Dossena: “Fiorentina deve difendere le sue scelte senza seguire umori del tifo”

12



Giuseppe Dossena, ex Udinese campione del mondo nel 1982, ha parlato così ai microfoni di Lady Radio: “Fiorentina-Udinese? La Fiorentina anche nella prima partita contro l’Inter aveva dato qualche segnale buono e soprattutto da squadra: è una rosa giovane e appena nata, bisogna avere molta pazienza. Per quanto riguarda l’Udinese, non credo che sia una squadra fin troppo in salute: credo che la Viola possa riuscire a fare risultato”.

“La pazienza deve esserci da parte dei tifosi e infinita da parte della società: è vero che siamo in Italia e si vuole tutto subito, ma la società Fiorentina deve difendere le sue scelte senza seguire i moti umorali del tifo. La corsa per l’Europa League è aperta, è vero che ci sono tante squadre, ma la Fiorentina ci può provare. Antognoni? Giancarlo è stato veramente un giocatore amato, soprattutto all’estero”.

“Credo sicuramente che per ambire ai tavoli che contano veramente sia necessario avere una certa ricchezza economica: ci si possono togliere delle soddisfazioni anche senza troppi soldi, basta però essere chiari con i tifosi sugli obiettivi. Chiesa? La Fiorentina non si può difendere dalle richieste che arriveranno. Federico già da ieri doveva essere in Nazionale maggiore: ha una fame e una determinazione feroce, il calcio italiano ha bisogno di lui; doveva già essere convocato da Ventura per le qualificazioni mondiali”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Lukus
Ospite
Member

E certo! tanto i tifosi cosa contano? In fondo sono solo quei poveri stronzi che amano la squadra più dei soldi e che ci spendono dietro la loro passione!
Certe affermazioni si meriterebbero uno stadio vuoto in permanenza e zero abbonamenti! Poi voglio vedere se giocano un campionato…senza tifo!!!

Aliush
Ospite
Member

Peccato che la Fiorentina che è stata formata non è frutto di scelte, ma plasmata a caso.

andrea
Ospite
Member

ah si; e voglio vedere se alla sampdoria o al torino avessero fatto una squadra di m…… cosa dicevano i tifosi; vaia vaia

Attilio
Ospite
Member

Ha detto cose ineccepibili

woyzeck
Ospite
Member

Ma sì, chi se ne frega dei tifosi, sono solo gli utenti finali, i clienti, quelli che devono pagare e stare zitti, coloro senza i quali il calcio non avrebbe alcun senso… Se Dossena stesse sempre zitto non sbaglierebbe mai…

Passarella
Ospite
Member

Hai ragione Dossena. Peccato che i tifosi restino. Certamente dopo le prestazioni offerte da calciatori poco m’en che ridicoli sarebbe il caso di disertare il franchi in massa rendendo a chi dirige la baracca pan per focaccia. Loro se ne infischiano di noi e noi dovremmo fare altrettanto togliendo loro la sola cosa che gli interessa cioè i Lilleri ( senza i quali un si lallera) saluto

michele
Ospite
Member

Mmmmh….io dico che te ci sei sempre venuto poco al Franchi…, cmq se tutti i tifosi scontenti ragionassero come te che tifo sarebbe? Mi sembra una forma di protesta altamente tafazziana. Io sto con la Viola. I presidenti passano, sopratutto quelli poco motivati come gli attuali.

viceversa
Ospite
Member

Testa di giocatore… E invecchiando raramente si migliora.

Mastiaccio
Ospite
Member

Va’ia Dossena, pe’ fforza, a Firenze t’hanno sempre infamato tutti!!!

Potini
Ospite
Member

Ma infatti non capisco come mai si dia retta alle parole di uno che ci odiava da giocatore ed ha continuato a farlo da opinionista. Uomo di un’antipatia rara.

Mastiaccio
Ospite
Member

I due pollici giù infatti sono di qui gobbo criptato di Trytayon…

vedova rosicone
Ospite
Member

Tranquillo Dossena a questa società dei tifosi gli importa un emerita…………..

wpDiscuz
Articolo precedentePioli vs Delneri vs Fio, i precedenti: per il friulano solo 3 vittorie in 17 gare con i viola
Articolo successivoAd Genoa: “Società rimane in vendita, debiti da 85 milioni”
CONDIVIDI