Dragowski, il Panathinaikos lo vuole in prestito a gennaio. Il padre dice che non partirà

10



Secondo i media greci il giovane portiere polacco della Fiorentina Dragowski sarebbe l’obiettivo principale del Panathinaikos di Stramaccioni. Il club 20 volte campione di Grecia vorrebbe prendere il portiere in prestito a gennaio, perché gli attuali Stefanos Kotsolis e l’inglese Luke Steele non soddisfano le aspettative di tecnico e club.
Vedremo cosa potrà accadere ma sulla vicenda il padre del giocatore ha sottolineato, Dariusz Drągowski, il figlio non vuole muoversi da Firenze per portare avanti il proprio programma di crescita e sviluppo.

CONDIVIDI

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
tamburo di latta
Ospite
tamburo di latta

Secondo me sarà titolare il prossimo anno

viceversa
Ospite
viceversa

Stefanos Kotsolis e l’inglese Luke Steele non soddisfano le aspettative di tecnico e club. Non so se Tatarusanu e Lazzerini soddisfano tecnico e club nostrani, ma di sicuro non i tifosi. Dunque, Drago in campo al più presto.

Gorenc78
Tifoso
Gorenc78

13:58STRAMACCIONI, ADDIO AL PANA

Dopo 13 mesi, Andrea Stramaccioni dice addio al Panathinaikos. Il tecnico sta concordando con i dirigenti del club la rescissione del contratto. La decisione non è ancora ufficiale, ma lo sarà fra poco. Alla base della scelta non ci sarebbero motivi di classifica (il Panathinaikos è terzo), ma incomprensioni con la dirigenza e forse anche il clima difficile che si respira a causa degli episodi di violenza che coinvolgono tutto il calcio greco.

Gorenc78
Tifoso
Gorenc78

partiamo dal presupposto che Donnarumma ha esordito ed è titolare a 16/17 anni……..
diciamo anche che una società mediocre si merita un allenatore mediocre e una squadra molto mediocre……
diciamo che anche nella sessione di mercato estivo non è arrivato un italiano che sia 1, invece che comprare 4/5/6 mezzi stranieri era meglio pescare in b un paio di italiani e spiegare ai tifosi (da parte della “società”) il progetto…….

il tifoso Viola non hai mai preteso Scudetti o Champions ma un minimo di chiarezza e coerenza SI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

delle due una…o si decide di provarlo in alcune partite o si manda a fare il titolare da qualche parte … tenerlo solo per far numero non ha senso

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

Almeno un anno di panchina e qualche partita in coppa italia prima di fare il titolare. Giusto il tempo di imparare un po di Italiano e sviluppare il senso tattico che viene richiesto in Italia.

andrea
Ospite
andrea

sousa non lo farà mai giocare; quindi è bene che vada in prestito oltretutto in una squadra dove giocherà titolare

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero Milano

Io lo cederei definitivamente.Tanto abbiamo saracinesca Tata e Pigliatutto Lezze.Possiamo dormire sonni tranquilli.

viceversa
Ospite
viceversa

Credo che i segni “meno” siano di quelli che non hanno capito l’ironia…

Alessandro
Ospite
Alessandro

E sono molto contento che voglia restare. Molto meno invece mi soddisfano le scelte di Sousa. Stiamo portando avanti un campionato di transizione che non mi pare ci riservi grosse emozioni ne grossi traguardi. Perchè allora non provare a mettere in gioco questo ragazzo che a quel che si dice ha enormi potenzialità? Con un minimo di coraggio (non ne serve poi tanto viste il rendimento di Tata e Lezzerini) fer crescere il portiere della continuità non è solo utile ma doveroso. Poi se non va si faranno altre scelte.
Alessandro Imola

Articolo precedenteAdesso quale sarà la strategia di Corvino?
Articolo successivoL’Italia cala il ‘Settebello’ viola, una Fiorentina a tinte azzurre