Dragowski: “L’Empoli mi ha dato quello di cui avevo bisogno. Dovevo giocare”

16



Parla il portiere polacco, protagonista nell’ultimo turno di campionato, di proprietà della Fiorentina in prestito ad Empoli

Parla così il portiere di proprietà della Fiorentina, in prestito ad Empoli, Bartlomej Dragowski al Corriere Dello Sport: L’Empoli mi ha dato quello di cui avevo bisogno, ovvero giocare. Mi aiutano tutti ed io mi sento in debito con loro: voglio regalare all’Empoli la salvezza e quindi la permanenza in Serie A. Futuro? Io sono un ragazzo molto concreto, il mio futuro è già domani e tra poche ore arriva la SPAL. Devo assolutamente migliorare nel gioco coi piedi, ma sono giovane e il tempo gioca dalla mia parte. Io, per natura, punto sempre a stare davanti, per potermi guadagnare la maglia da titolare: ogni allenamento è finalizzato unicamente a questo. L’idolo? Sicuramente Artur Boruc, il mio connazionale”

16
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Re_dei_gonzi
Tifoso
re_dei_gonzi

Secondo me migliore di Lafont sia fisicamente sia mentalmente, Fortunatamente hanno capito che era meglio per tutti mandarlo a giocare in una squadra dove parte titolare. Sicuramente migliorerà.

CISKO73
Ospite
CISKO73

Dragowski, il portiere che ogni tiro subìto si inginocchiava!!! Ma perfavore!!!!!!!

Valter
Ospite
Valter

Un giovane che cresce.. deve giocare, é implicito che nel processo di crescita ci sono alti e bassi.. se vuoi che il giocatore cresca gli devi lasciare il tempo di crescere e senza fargli sentire pressioni..

CISKO73
Ospite
CISKO73

Tu sei un indegno in porta, caro Dragowski! Fai una partita buona e nelle altre dieci sei inguardabile. Per me rimani impresentabile.

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

guarda che se di portieri non ne capisci, non è essenziale sparare boiate per farlo capire

Re_dei_gonzi
Tifoso
re_dei_gonzi

CISKO73 comincia ad imparare ad attaccare le fogurine sull’ album, In tutte le cose si comincia con i fondamentali quindi comincia a conoscere il nome delle squadre e dei loro calciatori dopodichè inizi a guardare le partite alla televisione.

Piero
Ospite
Piero

Stiamo assistendo all’apologia di giocatore.
Cioè, questo qui forse è forte (boh), forse è una mezza sega (probabile), di sicuro ha un’autostima ai massimi se l’anno scorso puntava i piedi come un bambino viziato perchè non giocava e quando l’ha fatto ha fatto schifo. Ora per una partita buona (in cui peraltro l’80% delle parate le ha fatte perchè gli hanno tirato addosso) quanto a lungo dovremo sorbirci le sue interviste?
Che rimanesse a Empoli, sennò questo pensa di tornare e fare il titolare. Hai voglia quanto deve dimostrare prima di iniziare solo a pensarlo!!!

Daroou
Ospite
Daroou

Ha giocato bene, ha un ottimo potenziale, e l’autostima non guasta mai in un portiere. Credo che il prestito con l’Empoli si rinnoverá automaticamente in caso di permanenza in serie A. Comunque fra un altro anno vedremo chi é cresciuto di piú fra lui e Lafont e potremo fare una scelta…

singleton
Ospite
singleton

Ma Piero, se un portiere non ha autostima può far solo il raccattapalle. Se cresce bene è un bene anche per noi. Logico che a Firenze si sentisse sminuito a far da secondo a Lafont che, per ora, un fenomeno non pare. Anche lui speriamo cresca, specie tecnicamente

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

da quando è in porta nell’empoli, sta parando il possibile e l’impossibile, altro che discorsi. Da noi non ha mai potuto fare 10 partite a fila senza qualcuno pronto a ricacciarlo in panchina senza alcun merito. Lafont è dall’inizio dell’anno che con i piedi è ridicolo e ogni tiro è sempre gol, ha fatto 1 partita appena dove ha parato tutto, poi non si ricordano interventi decisivi che ti abbiano portato punti concreti.

Japa
Tifoso
japa

piero ma ti ha fatto del male? ti ricorda qualcuno che ti picchiava da bambino?

Attanasio
Ospite
Attanasio

La faccenda è sempre la stessa ed è l’unica responsabilità che ha la società,se si decide per i giovani poi fanno fatti giocare e se si arriva decimi pazienza!

david
Ospite
david

grande drago, più pari e più la proprietà si sfrega le mani

Robinson
Ospite
Robinson

Gobbo da corsa, vedo

David
Ospite
David

Non hai capito

chori
Ospite
chori

no, meglio i gobbi

Articolo precedenteTanti auguri all’ex Fiorentina Stefan Schwarz che compie oggi 50 anni
Articolo successivoJuventus-Fio, l’ALBUM DEI RICORDI: da Salah a Gomez passando per Osvaldo e Pepito
CONDIVIDI