Ds Spal: “Igor è andato oltre le aspettative. Ha grandi margini di crescita”

4



Il direttore sportivo del club ferrarese: “La cessione di Igor ha rappresentato un’opportunità per noi”

Davide Vagnati, direttore sportivo della Spal, durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi arrivati nel club ferrarese si è anche soffermato per parlare di Igor, difensore trasferitosi dalla Spal alla Fiorentina durante il mercato di gennaio.

Queste le sue dichiarazioni: Igor? La sua cessione ha rappresentato un’opportunità e penso che il giocatore, nel periodo in cui ha giocato con noi, sia andato oltre le aspettative. Si parla di un classe 1998 che arrivava da un campionato di livello inferiore come quello austriaco e che dopo cinque mesi aveva richieste di Atalanta, Fiorentina e Napoli. Questo significa che i margini di crescita li ha eccome. La Spal da qui in avanti dovrebbe fare più spesso operazioni come quella di Igor: prendere un giocatore a pochissimo e rivenderlo dopo cinque mesi a 7-8-9 volte tanto non capita spesso”. (fonte lospallino.com)

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Luigi M.
Ospite
Luigi M.

I margini di crescita sono ipotesi che non vengono scritte nei contratti. Lo scopriremo solo vivendo.

Roberto
Ospite
Roberto

Ho la presunzione di pensare di essere un buon intenditore,poi ci si sbaglia per carità (mi piaceva pure Lassisi per chi se lo ricorda),Igor per me può diventare forte e una difesa a tre lui Kumbulla Milenkovic……..tanta roba

...
Ospite
...

” prendere un giocatore a pochissimo e rivenderlo dopo cinque mesi a 7-8-9 volte tanto”… E grazie al clacson!!!

Nanappo
Ospite
Nanappo

Caro Vagnati se avevi la pazienza di aspettare il mercato estivo il buon Igor lo vendevi il doppio visto che spingevano Atalanta e Napoli per averlo.. meglio per noi che abbiamo preso un bel prospetto che secondo me verrà chiamato anche in nazionale..

Articolo precedenteDossena: “Sia Sampdoria che Fiorentina rischiano, domenica partita pericolosa”
Articolo successivoConsiglio di Stato boccia ricorsi Toscana Aeroporti: niente nuova pista a Peretola
CONDIVIDI