E adesso che ne sarà di noi? Gli scenari per il futuro della Fiorentina

85



diego della valle atalanta

Più deflagrante e incendiaria dell’afa che si respira in città in questa estate caldissima (per ora). Più forte della classica goccia che fa traboccare il vaso, un vero e proprio tsunami che nemmeno il più forte dei temporali estivi poteva scatenare. Un terremoto in piena regola, nel momento meno atteso, nonostante le voci, i rumours e le mezze indiscrezioni.

Il comunicato di ieri pomeriggio, quello che mette ufficialmente e davanti agli occhi di tutti la Fiorentina in vendita, è l’ultimo colpo di teatro di una stagione, o per meglio dire di 18 mesi da quel maledetto gennaio 2016, vissuti nell’incomprensione, nelle mezze smentite, nel giochino obbligo o verità, colpevoli o innocenti che ha diviso una città, ha creato schieramenti, ha fatto buttar via sul campo un’annata.

Altro che passo avanti, altro che passo indietro. Il comunicato di ieri sancisce una rottura definitiva tra i Della Valle e Firenze, tra proprietà e tifo. Una rottura che arriva al termine di 15 anni contraddittori. In cui i periodi di massimo amore (quelli della C2, della risalita, delle grandi notti europee, ma anche del “Male non fare paura non avere sto con Della Valle”) hanno lasciato il passo alla contestazione, a volte a prescindere altre volte giusta, degli ultimi tempi. Quando i sogni sono stati anestetizzati e quando i fatti hanno sancito altre direzioni. Non tanto lontane da trofei e successi, quanto dal cuore della gente. Lasciando spazio ai freddi numeri dei bilanci.

Ma, se il passato è importante per imparare e capire i nostri errori, la domanda che tutti si fanno è: cosa succede adesso alla Fiorentina? Al di là delle teorie evoluzionistiche di Darwin (nel 2017 rinnegato in alcuni stati), al di là della Gubbio fobia e dello spalamento della neve, al di là delle reazioni di pancia, i prossimi mesi sembrano abbastanza delineati.

La Fiorentina in vendita non significa una squadra sull’orlo di un fallimento o pronta a lasciare il titolo sportivo. Il passaggio “La Società sarà nel frattempo gestita con attenzione e competenza dai suoi manager, i quali hanno tutta la stima necessaria della Proprietà e che, come sempre, lavoreranno con il massimo impegno possibile” è la trascrizione in formule di quel concetto di autofinanziamento che tutti noi abbiamo appurato nei fatti concreti nelle ultime sessioni di mercato.

Autofinanziamento, ovvero vivacchiare, ovvero spendere in base a quanto si incassa, senza mettere niente, senza creare debiti o passivi. Strategia algida ma in cui comunque si possono ottenere risultati. A patto che si faccia calcio, si valorizzi le risorse come i settori giovanili e non si facciano gli interessi dei vari compagni o amici di turno.

Questo il quadro generale, al cui interno si inseriranno, gioco forza, macrodinamiche che tasteranno il terreno per la vendita vera e propria. Il caso degli advisor: quelli americani, la Goldman Sachs come scritto dal Corriere della Sera; quelli asiatici, come i dossier che circolano in estremo oriente, nel gruppo vicino all’ex probabile acquirente del Milan Mister Bee. Advisor che avranno il compito di trovare acquirenti in grado di far salire la competitività della Fiorentina, rilanciarla e garantire una grandeur che i Della Valle non sono più in grado, per voglia, di portare avanti. Il tutto in attesa di un progetto nuovo stadio che, con o senza Della Valle, il Comune intenderà portare avanti.

Il tutto mentre i tifosi della Fiorentina non rinnegheranno mai il proprio amore. Perché, forse la cosa che non è stata mai capita, la maglia viola resterà sempre un fattore sociale, una passione, una fede, un modo di identificarsi con la storia, la tradizione e la bellezza di una città unica come la sua gente. Una fede che va oltre un proprietario. Che sia esso fiorentino, straniero o italiano.

85
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
FAUSTO- CONEGLIANO
Ospite
FAUSTO- CONEGLIANO

una squadra di calcio non e’ una fabbrica di scarpe.Dopo aver sempre fatto ”la spesa”prevalentemente nei discount dell’est,una volta ”formato”l’acquisto tramite validi allenatori,i DELLA VALLE HANNO SEMPRE VENDUTO PER TRARRE PROFITTO fregandosene del prestigio dellasquadra,della tifoseria,e di FIRENZE. IL democratico imprenditore DIEGO (mi dicono che i suoi operai per andare al gabinetto,devono timbrare il cartellino per il tempo della necessita’)non e’ mai stato ”tifoso”della fiorentina ma la stessa era un’occasione per guadagnare,risparmiando al massimo!Sono anziano,marchigiano,tifoso fin dai tempi di Julinho,Montuori,Hanrim,Virgili,RobottiLojacono…..I tifosi e Firenze non meritano questo….e quindi caro Diego,aggiustandoti il tuo foulard,sopra il collo della camicia(?) pensaci bene a fare… Leggi altro »

StefanoRoma
Tifoso
Stefano - Roma

io lavoro nel campo dell’abbigliamento e anche se ai fratellini del mercato italiano frega poco o nulla vi giuro che farò di tutto perchè nessuno compri più un solo capo o un paio di scarpe della famiglia Della Valle

Carlo62
Ospite
Carlo62

Voglio proprio vedere come fai. Io invece le scarpe le compro continuamente x il semplice fatto che mi piacciono. In quanto a te abbassa la cresta, chi credi di essere, il Padreterno?

pippo
Ospite
pippo

urge l’intervento diretto di Antognoni e Batistuta, gente modesta di cui possiamo fidarci e che conosce bene Firenze Calcio.
Per cortesia, nonostante il ruolo richiedesse un suo intervento chiarificatore, lasciate fuori dal problema il sindaco Nardella, potrebbe essere super nocivo .

francesca
Ospite
francesca

si parla dello stadio come esca per acquirenti eventuali. Si ….lo stadio(già rifiutato nel 1990 mentre il Coni lo faceva a spese sue),come l’aeroporto progettato 70 anni fa e mai compiuto e bisogna andare a Pisa o Bologna per volare o la metropolitana che sarebbe stata pagata dal Governo(invece la città è demolita dalle rotaie) ed il Comune.(sic!)……..Noi fiorentini crediamo sempre di essere quelli del Medio Evo e Rinascimento metre oggi abbiamo il dono di consegnarci sempre nelle mani di inadempienti (Fiorentina da ultimo docet)

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

in effetti siamo sempre quelli del 400 …guelfi e ghibellini!!!!!!purtroppo però non vedo brunelleschi michelangelo leonardo da vinci dante ecc.ecc. ecc……..

damci
Ospite
damci

leggo da ieri i commenti di siti ,giornalisti e tifosi al comunicato dei ddv.Quelli che esultano per la possibile uscita dei DDvpassano da offese ai leccavalle,ad espressioni di gioia,accompagnate dall’utopia che Firenze solo per il suo nome rappresenti un appetibile piatto per grandi investitori stranieri;qualcuno fa considerazioni più razionali,tipo i DDV sono troppo permalosi e soprattutto che l’autofinanziamento è quello che abbiamo vissuto negli ultimi anni e quindi possiamo andare avanti anche senza i ddv.Bene io sono un leccavalle,perchè penso che anche in autofinanziamento ci vuole una realtà forte alle spalle,altrimenti vendiamo peggio perchè chi compra sa che abbiamo bisogno… Leggi altro »

Davide
Ospite
Davide

Mi dispiace ammetterlo ma i tifosi fiorentini sono i primi responsabili di questa situazione: mai contenti e sempre a mugugnare. E’ forse colpa dei DV se Kalinic, Bernardeschi e Borja Valerio se ne vogliono andare? E Bernardeschi venduto oltre 40mln di € vi sembra uno scandalo? A quella cifra lo porterei io in braccio a Torino. (Non avete ancora capito che il Berna è un buon giocatore ma non un campione? Adesso voglio vedere in che mani andiamo a finire per colpa vostra!

Potini
Tifoso
Potini

Sì, è colpa dei DV. Se hai veramente un progetto basato sulla crescita della squadra di anno in anno i giocatori rimangono volentieri. Bernardeschi è giovane e fra un paio d’anni vale 100 milioni. Giusto o no venderlo? Dipende da chi comprano per rimpiazzarlo e, visti gli ultimi arrivi, il quadro non è certo esaltante. Poi quel “per colpa nostra” è la tristezza infinita: se davvero due multimilionari vendono per due offese, vuol dire che non dovevano neanche entrare nel calcio, dove è così dappertutto (è stato criticato anche il Milan di Berlusconi quando vinceva tutto con gli olandesi). Molto… Leggi altro »

lore
Ospite
lore

hai ragione ma su un punto sbagli era tutto organizzato e deciso da l autofinanziamento alla vendita dei giocatori piu importanti per rientrare del capitale investito inoltre come ultimo tassello il comunicato di messa in vendita per giustificare l operato e il passo indietro della proprietà e poi basta dire che hanno investito un monte di soldi quando ogni anno hanno venduto per coprire le perdita sono stufo ma pero solo i cinesi possono sollevare

Pachanca
Ospite
Pachanca

È no chiaramente è colpa dei tifosi se Jovetic savic salah quadrado Alonso etc se ne sono andate e gli altri che se ne andranno ..posa i fiasco .. e poi rintronato il problema non è chi si vende ma chi si compra… e nn perdo nemmeno tempo ad elencarteli ..avanti e pedalare. .su via caro Davide facci un piacere cambia squadra

Antonio
Ospite
Antonio

Mi chiedo: ma quando non ci saranno più con chi sfogherete le vostre frustrazioni?

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

non è solo colpa dei tifosi , non è solo colpa della burocrazia che blocca un investimento importante per firenze , per la fiorentina e per i DV ….non è solo colpa dei ragionieri che gestiscono la società ma è chiaro che l’insieme di questi problemi fa sì che il giocattolo sia definitivamente rotto…..il vero problema è che non vedo soluzioni realistiche a breve tempo ….tifosi viola che abbiano le possibilità di mantenere la società a questi livelli non ne vedo speriamo bene ma……

Bomber
Ospite
Bomber

IL CALCIO DEI SOGNI SAREBBE AZIONARIATO DEI TIFOSI PER TUTTE LE SQUADRE DEL MONDO E ALMENO 7 TITOLARI NATI ALLA MASSIMA DISTANZA DI 150 KM DALLO STADIO…E NON PARLATEMI DI GLOBALIZZAZIONE

CLAUDE
Ospite
CLAUDE

ma non siamo piu’ sotto ricatto.li avete fatti andar via e ora vedremo che succede. io amo la viola e spero che ci compri uno che butti tanti soldi…ma non ci credo

CLAUDE
Ospite
CLAUDE

LO SPERO.MA PER ORA COMPRATORI NEANCHE IL SEGNO. RIMPIANGEREMO I DV,SEMPRE CHE SI RIESCA A TROVARE UN PAZZO CHE VUOL COMPRERE UNA PIAZA COME LA NOSTRA. IO NON CI METTEREI MANCO UNA LIRA…LIRA NON EURO

Giacomo
Ospite
Giacomo

L’ho detto in tempo non sospetti: vedrete che diventa socio del Benevento mastelliano

Giacomo
Ospite
Giacomo

meglio di prima senz’altro, solamente per il fatto che quando appariva DDV si gridava al miracolo: eccolo è sceso dal cielo ed è planato sulla sua terra, Milano

Luca
Ospite
Luca

15 anni zero titoli
Gestione della viola da dilettanti, questo business non è per i dv quindi io che ho visto presidenti senza soldi ma con passione acquistare Bruzzone e Ricciarelli ho lottato per non retrocedere e nonostante questo il franchi era stracolmo ho visto vendere il Bati rui, Baggio andare a Losanna Antognoni, sai quanto piangerò quando i dv toglieranno il disturbo.
P.s. X coloro che piangono per l’immane perdita seguite i fratellini

Marco Gruppo San Jacopino
Ospite
Marco Gruppo San Jacopino

Oh Luca , anche te tunn’hai viste tante di Fiorentine …. come me … sono del 65 .. di certo avevamo meno soldi, ma s’era onestà e rispetto verso FIRENZE E I FIORENTINI ….

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

e perchè allora cercate i cinesi?????o pensate che vengano per amore???

Pachanca
Ospite
Pachanca

Sottoscrivo in pieno 😉

Markfish
Tifoso
Member

I DV volevano sganciarsi dalla Fiorentina quando gli hanno segato il progetto immobiliare.. adesso hanno il pretesto delle constestazioni dei tifosi (?!) e se ne vanno.. non ci hanno rimesso e neanche guadagnato ma a loro, della Viola, non gliene importa una bella mazza

CLAUDIO
Ospite
CLAUDIO

Secondo me hanno tirato una bomba per media e popolo ma che, di fatto, non cambia ASSOLUTAMENTE NIENTE. TUTTI scrivete “ora che la Fiorentina é in vendita…” ma scusate, é stato detto questo? No. É stato RIBADITO quello che altre volte i Della Valle hanno suggerito, ovvero che se Qualcuno pensa di poter fare tanto meglio e ha i soldi si faccia pure avanti! Questo messaggio é VALIDO PER TUTTE LE SOCIETÀ DI CALCIO EH, loro lo hanno solo ribadito come risposta/offesa ad alcune critiche e proteste. Come vedete non entro nel merito delle colpe o responsabilità. Sto solo commentando… Leggi altro »

viola55
Ospite
viola55

Costoro hanno sempre dato agli altri le responsabilità delle loro decisioni, Prandelli,Montella ecc.:ora vorrebbero dire che se se ne vanno, la colpa è di noi tifosi che li abbiamo contestati .Totò diceva……………..Ma mi faccia il piacere!Probabilmente potranno esserci all’orizzonte periodi poco felici per la nostra Fiorentina, ma una cosa è certa,questa gente non ha mai amato ne Firenze ne la Viola……………………..quindi che se ne vadano serenamente, di certo non ci strapperemo i capelli.

Grottaferrataviola
Ospite
Grottaferrataviola

Ma basta con questi piagnistei!e che neso sarà della Viola,che fine faremo,bla bla bla…La Fiorentina quando sarà ceduta andrà nelle mani di un grande gruppo: stadio,cittadella,brand Firenze,milioni di turistiche ogni anno,sviluppo aeroporto,buon settore giovanile, nessun debito con le banche…i presupposti ci sono tutti…piuttosto pretendiamo dai venditori di fumo di casette dete che cedano al più presto senza tatticismi al solo fine addirittura di guadagnarci con la cessione….vorrebbe dire perdere un altro anno! Hanno deciso nel bel mezzo della campagna acquisti di ufficializzare la volontà di cedere?bene, l’offerta di acquisto arriverà a brevissimo,secondo me entro un mese, e sarà congrua,150 mln,anche… Leggi altro »

piccio
Ospite
piccio

perso il mio commento, o ‘un si pole dire?

Lorenzo PescaraViola
Ospite
Lorenzo PescaraViola

Disposto a retrocedere pur di non vedere più tale gente al comando dela squadra per cui tifo… il peggio che c’è, arrivisti, gente che venderebbe la propria madre pur di fare soldi… perchè invece di dire quanto hanno investito, non ci dicono che ritorno economico hanno avuto grazie a Firenze e alla Fiorentina? Fratelli della valle ( scritto volutamente in minuscolo) il vostro essere è un qualcosa di squallido, il peggio che in 27 anni ho visto in Fiorentina, circondati da gente buona solo a far soldi come Corvino, avete fatto le scarpe a Pradè, l’ unico che faceva mercato… Leggi altro »

David
Ospite
David

Basta sentirsi sotto ricatto “se contestate ce ne andiamo”! Siamo liberi di esprimere le nostre opinioni, loro stessi dissero che siamo clienti, adesso il prodotto Fiorentina non è di qualitá e noi clienti lo vogliamo migliore. Mi son sempre considerato un tifoso e l’amore x la Viola è a prescindere, ma non verso i DV, e loro mi hanno etichettato come cliente, quindi mi comporterò da tale! Se arriveranno stranieri? Beh dov è il problema? Se arriverá un presidente povero ma coerente? Dov è il problema? io la Viola la tifo in ogni categoria, sia in A che in C2.… Leggi altro »

Comunqueviola
Tifoso
Comunqueviola

Facciano quel che vogliono purché si tolgano dalle palle perché hanno già rotto. Vogliono vendere? Che vendano, problema loro, per altro mi sembra siano bravi a farlo.

16 Anni Zero Trofei
Ospite
16 Anni Zero Trofei

Mi permetto…
La quotidiana diatriba tra tifosi su chi ha ragione o chi torto e’ veramente fuori luogo. Io penso che Diego abbia deciso di vendere un paio di anni fa perche’ ha capito che non potra’ fare le speculazioni edilizie che pensava. I DV se ne andranno di sicuro,non perche’ criticati ma perche’ cosi’ ha deciso Diego. Continuare a dire che se ne vanno perche’ offesi o per gli striscioni e’ ridicolo e patetico.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Pensare che la situazione sia frutto dei tifosi e della loro contestazione, come stanno facendo in tanti, dimostra una limitatezza mentale ai limiti del ridicolo. Il non aver ancora capito che l’intera politica dei DV nella gestione della Fiorentina era basata su un progetto lucrativo che niente aveva a che vedere col club, e quindi che la messa in vendita dopo tot tempo era un passo previsto a priori, sinceramente pare incredibile.

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

L’autofinanziamento se non vengono sprecati i capitali…(benalouane, brillante….) è un’ ottima cosa che potrebbe portare a risultati colossali!
Meno personaggi quali sono stati, rogg, guerini da mantenere….
Con una plusvalenza si cerca di rinforzare la squadra…
Ovvio che uno smantellamento generale come quest’anno è brutto e pesante da digerire….
Con la giusta oculatezza lo preferisco ai cinesi e agli arabi!

Jepz
Ospite
Jepz

Liquidazione e rientro. Poi vendita. Tutti i migliori se paghi vanno via. Progetti sportivi zero. Appeal dopo queste dichiarazioni zero e mercato bruciato. Ma nn interessa naturalmente. Mica interessa il bene della societa. Il comunicato e’ figlio del boss. Stile suo ormai si conosce. Fare la sparata contro una citta che si ritiene a 90 gradi o quasi. Con disprezzo. Im fondo dopo 15 anni gli affari veri nn si sono fatti , la mini contestazione di oggi (3 striscioni ma x favore…) e’ chiaramente un pretesto. Solo chi e’ in malafede nn lo ammette. Rientro graduale ora accelerato. E’strategia… Leggi altro »

polemico
Ospite
polemico

concordo al 100%

luk 66
Ospite
luk 66

QALLORA FATE FINTA DI NON CAPIRE
LA FIORENTINA NEL MONDO NON LA CONOSCE NESSUNO, E COME SE PARLI A D UN ITALIANO DELL DEPORTIVO LA CORUNA.
IO VIAGGIO SPESSO QUANDO DICO CHE SONO TIFOSO DELLA FIORENTINA MI RISPONDONO FIORENTINA CHI.
CONOSCONO MILAN INTER JUVE STOP.

Grottaferrataviola
Ospite
Grottaferrataviola

Guarda che il superDepo è conosciuto…e anche la Fiorentina, se la chiami la Viola, il colore della sua maglia è unico,nella finaledi di CL i media spagnoli hanno ricordato che il colore della maglia del Real era quelloche di una nemica acerrima dei bianconegri, la Fiorentina appunto…,basta con questo atteggiamento al ribasso, tipico dei Della Balle e della schiera di servi e prezzolati che li circonda!

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere!!!!

Flamel
Ospite
Flamel

Magari spendessero quanto incassano, la rottura si è creata proprio lì, sono anni che vengono venduti giocatori ottimi per comperare ciofeche e scommesse mai vinte , adesso che poi come tutti sappiamo arriva solo gente dell’est perché Corvino è stato bandito fa tutto il resto del mondo , è ancora peggio , incassano 100 e spendono 20 questo è il problema che poi ha delineato la frattura .

Luigi M
Ospite
Luigi M

Che sarà di noi? Chiedetelo a quel manipolo di pseudo tifosi che hanno continuato ad infamare i DV, rei secondo loro, di non aver sperperato le loro sostanze nel progetto Fiorentina,quando si sa bene che ormai non esiste un imprenditore disposto a rovinarsi per mantenere in vita una squadra di calcio. Io non contesto i DV come proprietari della Viola, contesto solo le loro scelte sbagliate.
Adesso conterò quanti metteranno pollice verso a questo commento.

Max65
Ospite
Max65

Guarda…non meriti neanche una risposta. Perché se pensi veramente che i Della Valle si siano tirati indietro per due cori allora non hai proprio capito come gira il mondo e questo, non so quanti anni hai, ma è il vero tuo problema, non chi compra la Fiorentina.

Stanem
Tifoso
andrea

Menomale che ci sono persone come te che hanno capito tutto. Peccato che hai capito a rovescio come sempre

all access (aka tattamea)
Ospite
all access (aka tattamea)

Completamente d’accordo. Hanno alzato il livello dello scontro per far scoprire il nemico. Che ovviamente batterà in ritirata.

Fantagrullo
Ospite
Fantagrullo

I della valle non andranno via, hanno fatto questo comunicato solo per dimostrare a tutti i criticoni che di fiorentini con la passione del calcio e di Firenze pronti a comprare la squadra, non ci sono. Se volete cinesi, russi o americani allora significa che il vero problema era che in questi anni avete fantasticato troppo e adesso pretendete una squadra ai livelli del real. Quindi con questo comunicato zittiscono le voci di chi critica a prescindere ( anche se molti hanno avuto il coraggio di criticare anche per come hanno comunicato di vendere la fiorentina…pazzesco ) , distraggono la… Leggi altro »

piccio
Ospite
piccio

per me è stato un modo di dire a chi critica: “non ci giudicate capaci? pensateci voi!” (giusto o no, ognuno la pensi come vuole). quindi non la farei tanto lunga. il fatto è, però, che se nessuno, ora, si fa avanti, questi potranno fare e disfare a loro piacimento, altrimenti: “qualcuno l’ ave’a a prendere”…

Roberto
Ospite
Roberto

Questa situazione non è stata creata da noi tifosi anzi devo dire che i DV hanno goduto di un credito che altre proprietà se la sognavano.
Noi tifosi non ci dobbiamo sentire in colpa per questa situazione , credo anche che le motivazioni siano da cercare altrove.

Mario z
Ospite
Mario z

L’amore per Firenze e per la fiorentina non cambia ci sarò sempre con il grido forza viola

Max54
Ospite
Max54

Con il calcio di oggi conta solo il fatturato (ciò che una società incassa globalmente)in base a quello si stabiliscono sia il monte ingaggi che le cifre per l’acquisizione dei calciatori,per aumentare quello ci vogliono 3 cose: multinazionale naturalmente straniera alla guida,capacita di diffusione del
“marchio” Firenze” conosciuta in tutto il mondo ,stadio di proprietà .Una grande impresa,quindi,un grande sogno,non impossibile ma difficilissimo da realizzare,sullo stile delle società inglesi tipo Chelsea,popoloso quartiere di Londra che dalla mediocrità è divenuta una delle società con il fatturato più alto con l’avvernato della Gazprom del magnate Abramovic.

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Tata, Badelj, ilicic, Valero, Baba, Berna e Kalinic, questi gli uomini mercato Viola. Ipotizzando un centino in ingresso si fa un bel mercato anche quest’anno e alla fine consegneranno una buona squadra a Pioli. La Fiorentina è stata messa in vendita dopo le parole di Cavalli per provocazione e i 5000 contestatori che credono che i della valle si stiano rivolgendo a loro non sono stati nemmeno presi in considerazione. Maffiguriamoci! ? In realtà l’advisor, Goldman S., ha ricevuto l’incarico solamente di trovare partners per la costruzione dello stadio. E lo si sapeva dalla presentazione del progetto. Quattrocento milioni di… Leggi altro »

IlPrateseViola
Tifoso
Member
IlPrateseViola

Troppo difficile per questo blog…

Mario85
Ospite
Mario85

Noi siamo Firenze, una delle città più famose al mondo, dove gioca una squadra che ha più di 90 anni.
Una squadra che avrà futuro anche dopo l’era della valle!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

AngeViola
Ospite
AngeViola

una squadra che fuori dall italia non conosce nessuno….

Mario85
Ospite
Mario85

Posa il fiasco

Potini
Tifoso
Potini

Ottimo articolo

elcoyote
Ospite
elcoyote

se ne sono andati Baglini, Ugolini e Melloni. Ma la maglia è sempre stata quella viola. Sono stati ceduti Baggio e Batistuta, ma si è sempre continuato a tifare per quella maglia. Da Tito Corsi a Corvino, passando per Luna e per Pradè, abbiamo cambiato tanti direttori sportivi, ma non la maglia. La maglia, quella viola è sempre la stessa. E anche la passione dei fiorentini non è mai cambiata. Nemmano quando in squadra giocavano Felice Evacuo e Bonomi, nemmeno quando le trasferte si facevano a Castelnuovo in Garfagnana. Risorgeremo ancora!

Simone
Ospite
Simone

Belle parole .

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Il problema centrale di tutta questa situazione parte dal momento in cui i Della Valle, dopo un primo quinquennio di serie A tutto sommato soddisfacente sotto il profilo dei risultati sportivi (dal 2005 al 2010) e nel quale erano stati fatti nelle campagne acquisti investimenti VERI, hanno capito gradatamente che non avrebbero mai potuto realizzare il loro piano di pura speculazione immobiliare/commerciale (costruzione dello stadio con ‘cittadella’ annessa). Dopo questa fase è venuta fuori la loro vera natura di persone alle quali di Firenze e della Fiorentina importa assai poco (vedasi la totale assenza di Diego, il vero proprietario della… Leggi altro »

Gherardo
Tifoso
Gherardo

Condivido totalmente e …… se parliamo di soldi, eccoli.
I fratellini mettono in tasca oltre 100 milioni dopo questa campagna acquisti/vendite (pochi acquisti e tante vendite) e vogliono cedere la Società a 250 milioni.
Considerando che ad oggi hanno speso 221 milioni …….. sono dei veri mecenati : chiudono la partita con un utile netto di oltre 100 milioni (meno, ovviamente, quanto hanno elargito al PD ed al sindaco Domenici per comprare la Fiorentina “a gratis”).

Wolverin1966
Tifoso
wolverin1966

potevi comprarla te a grati

Articolo precedenteEuropei Under 21: Bernardeschi non basta, la Spagna vince 3-1 e vola in finale
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI