E’ il giorno della verità, la Fiorentina a Bergamo si gioca la stagione. Viola a caccia dell’impresa con orgoglio e senza paura

82



Dopo tanto attendere con un susseguirsi di partite pressoché inutili in campionato la squadra gigliata si appresta a giocarsi la partita più importante della stagione

E’ il giorno della verità in casa Fiorentina. Questa sera contro l’Atalanta la squadra viola si gioca la stagione visto il fallimento totale in campionato.

90 minuti in cui la Fiorentina dovrà dimostrare di essere squadra viva, orgogliosa, determinata e senza paura perché per battere un’Atalanta in grande forma servirà la partita perfetta da parte di tutti. A partire da Montella che si è trovato catapultato nel mondo Fiorentina dopo le dimissioni di Pioli e chiamato a dare un senso al suo ritorno a Firenze per passare poi da tutti i giocatori che devono rispondere sul campo a una stagione incolore.

L’Atalanta non perde da febbraio, più o meno da quando non vince la Fiorentina ma in 90 minuti, in una gara secca può succedere di tutto. E’ evidente a tutti che la squadra di Gasperini parte con un certo vantaggio dopo il 3-3 dell’andata a Firenze ma la Fiorentina ha le armi per poter far male all’Atalanta e conquistarsi una finale di Coppa Italia che saprebbe di impresa.

Già, di impresa si parla perché vincere a Bergamo per una squadra che non vince praticamente mai non può che essere un’impresa ma la Fiorentina non parte battuta e si giocherà le sue carte contro l’Atalanta. Senza paura, con determinazione, orgogliosi della maglia che indossano, così dovranno scendere in campo i giocatori gigliati ricordandosi che giocano per (e con) Firenze.

Il settore ospiti sarà esaurito con i tifosi della Fiorentina che cercheranno in ogni modo, e come sempre, di spingere la squadra di Montella anche oltre i propri limiti. A Bergamo la Fiorentina può vincere, dare una svolta alla stagione e scrivere una piccola ma significativa pagina di storia.

Sarà difficile, una partita tosta in un clima sempre complicato, sembra tutto contro i viola, ma in queste situazioni il fiorentino sa esaltarsi e la speranza è che gli undici della Fiorentina scendano in campo con lo spirito proprio del cittadino e tifoso gigliato.

82
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Jblk77
Tifoso
jblk77

Bella prova di orgoglio! Come sempre, ogni partita importante la perdiamo. Del resto quelle ininfluenti le pareggiamo. Di questo passo la condanna alla mediocrità diventerà la parola d’ordine. Ora mi raccomando, continuiamo a scrivere editoriali sulla prossima svolta da non fallire… vi basta il copia incolla, ne avete scritti tanti…

Lucaroma
Member
Lucaroma

Vedremo..secondo me è stata caricata troppo sta partita..ci arrivano troppo condizionati ..quando era il caso di giocarsela con divertimento e leggerezza come quando non c è nulla da perdere….perché signori..questa squadra non ha nulla da perdere ..ha già perso tutto..una società seria..tifosi..non clienti..la faccia..e la storia viola..è un ammasso costruito a ….. di cane da corvino…e se deve servire a qualcosa questa sera..spero che sia il nostro 25 aprile..la liberazione da pantaleo corvino!!!
Comunque forza fiorentina ..solo per la maglia!

Maurizio - Viareggio
Ospite
Maurizio - Viareggio

La stagione si salva solo vincendo la coppa e anche succedesse questo il bisognerebbe ammettere (visto che in campionato abbiamo vinto solo una manciata di partite) che si tratta di una rarissima casualità.. se qualcuno ha altre statistiche che dimostrano che sia già successo sono contento di scoprirlo… Dopo 3 anni senza qualificazione europea e con una classifica penosa, migliorata da qualche errore arbitrale a nostro vantaggio, questa indecente dirigenza invece di fare un esame di coscienza ha dato la colpa all’allenatore dopo che la contestazione aveva preso forza e non sapendo che colpe dargli lo ha fatto passare per… Leggi altro »

Mauro
Ospite
Mauro

e comunque domani sarà un altro giorno !!!

Giorgio
Ospite
Giorgio

2 a 1 per Bergamo e ci si rivede l’anno prossimo.

Bischero
Member
Bischero

Boia che gufaha

claudio
Ospite
claudio

pero ci ha azzecato!

Gigi
Ospite
Gigi

Premesso che stanotte ci buttano fuori dalla coppa Italia…… vi anticipo alcuni commenti che leggerete domani sui giornali

Abbiamo perso per sfortuna
L’arbitro non ci ha dato un rigore
Usciamo a testa alta
I ragazzi hanno dato l’anima
Abbiamo onorato la maglia (e le mutande ndr)
Il gol dell’Atalanta era in netto fuorigioco
Meritavamo di vincere noi
I tifosi viola sono stati straordinari
L’arbitro fischiava sempre contro di noi

E giù giù con i lamenti e i piagnistei all’infinito

Kargost
Ospite
Kargost

Questo dipende da come effettivamente andrà. Per me ci gonfiano come zampogne, ma comunque tregua fino a fine partita.

claudio
Ospite
claudio

non hai indovinato solo il fuorigioco… in effetti

LEMAC
Ospite
LEMAC

Il tifo è una cosa, è chiaro che tutti si spera di fare il colpo a Bergamo, ma bisogna ragionare con la cucuzza lasciando da parte i sogni, seppur leciti. Ma dove vogliamo andare con questi pellegrini che nn vedono l’ora di finire la stagione per andare al mare e possibilmente cambiare casacca? Montella è arrivato, bene, ma senza combinare ancora nulla, la sostanza non si è spostata di una virgola. Questa squadra in campionato non vince in casa dal 16 dicembre e fuori dal 17 febbraio. In coppa Italia ci sono quelle due perle con Torino e Roma, poi… Leggi altro »

diego
Ospite
diego

non so dove sarà il futuro, ma spero molto lontano dal tifo becero, disfattista e avvilente che abbiamo oggi

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

…la pazzia del calcio : Atalanta – Fiorentina 0 -2. Marca Simeone due volte!! Sarebbe la prova del nove che il calcio non è scienza ma casualità e follia…,vediamo…

Bischero
Member
Bischero

Allora rilancio …
Gol di dabo in rovesciata stile bressan per l uno a zero
Il 2 autogol di lerc su calcio d angolo …
Scherzi a parte facesse doppietta chiesa e 0 a 2 …e poi chiesa sul secondo gol va ad esultare ni muso a gasperini ….
Boia un porno sarebbe 😁

Leo,BG
Ospite
Leo,BG

Forza VIOLA da Bergamo,proviamoci

Mauro
Ospite
Mauro

La paura nel calcio a questi livelli non esiste e le partite si vincono sapendo sfruttare al meglio gli episodi favorevoli… che ci saranno da ambo le parti.
Quando arrivi in area tre contro uno e non fai gol è giusto che poi tu perda la partita
Questo è il gioco del calcio e non una guerra!

Articolo precedenteIlicic: “Volevo andare via da Firenze, mi davano per finito. Montella…”
Articolo successivoPelizzoli: “Ata-Fio, pronostico ai bergamaschi ma la Fiorentina darà tutto. Lafont…”
CONDIVIDI