E’ nata la Fiorentina Under 25: da Chiesa a Benassi, fino a Milenkovic, Eysseric e Veretout

di Francesca Bandinelli - Il Corriere dello Sport-Stadio

6



E’ nata la Fiorentina Under 25. Una Fiorentina giovane e stravagante, di nuova generazione. Freschezza e coraggio: lo scorso gennaio arrivati Sportiello e Saponara, entrambi venticinquenni italiani. Attorno alla saggezza di Astori (30 anni), il capitano, alla conoscenza dello spogliatoio viola di Tomovic (29), arrivato nel 2012, alle geometrie di Badelj (28) e al “roccioso” Sanchez (31), si stanno integrando giovani come Nikola Milenkovic (19), che già un anno fa ha debuttato nella nazionale maggiore serba, e Rafik Zekhnini (19), Under 21 di Norvegia candidato lo scorso anno come miglior giovane talento del campionato scandinavo.

Di questa nuova generazione, il capostipite è senza dubbio Federico Chiesa (20), il ragazzo cresciuto nel settore giovanile e capace nel giro di una stagione di prendersi la Fiorentina sulla spalle e conquistare tutti. Con lui c’è pure Hagi (18), figlio d’arte senza spocchia, che in questo pre-campionato è il capocannoniere tra i grandi. Si aspetta poi Vlahovic, che in patria considerano un potenziale Ibrahimovic in erba. Inoltre, Babacar che a 24 anni è già un… esperto.

Jordan Veretout (’93), campione del mondo con la Under 21 francese (Turchia, 2013) ha già mostrato compattezza in fase difensiva e particolare precisione nell’inventare assist, poi ci sono Vitor Hugo (26) vincitore della Coppa di Brasile e del Brasilerão, Eysseric (25) e l’ultimo arrivato Marco Benassi (23), capitano della Under 21 eliminata dalla Spagna in semifinale dell’ultimo Europeo in Polonia. Può ancora crescere invece Bruno Gaspar (24). L’età media si è abbassata in maniera importante: adesso si oscilla intorno ai 24.