E sulla fascia sinistra della Fiorentina il duello diventa da ‘Nazionale’

di Stefano Rossi - Corriere Fiorentino

5



Non solo Biraghi con l’Italia, adesso anche Hancko pronto all’esordio con la sua Slovacchia

Il ruolo di terzino sinistro è l’incubo di ogni direttore sportivo. Come riporta il Corriere Fiorentino, ce ne sono pochi bravi in giro, e costano tanto. Nell’ultimo anno e mezzo la Fiorentina se n’è assicurati due di qualità con un esborso complessivo di circa sei milioni: Cristiano Biraghi e David Hancko, il titolare e l’alternativa.

L’inizio di questa stagione si è rivelato straordinario per entrambi poiché hanno conquistato la convocazione in nazionale. Biraghi esordito da titolare un mese fa contro la Polonia. Il ct Mancini poi lo ha confermato anche nell’amichevole contro l’Ucraina giocata a Genova.

Hancko, classe 1997, è stato convocato per la prima volta dalla rappresentativa maggiore pur essendo ancora in età da Under 21. Oggi pomeriggio la Slovacchia affronterà la Repubblica Ceca, martedì prossimo la Svezia.

In patria in molti addetti sono convinti che il viola possa prendere presto il posto di Mazan del Celta Vigo, il titolare della fascia. Per riuscirci Hancko dovrà trovare anche più spazio a Firenze. Fino ad oggi ha giocato soltanto un tempo, il secondo contro la Spal.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Walter
Ospite
Walter

Non conosco benissimo Hancko, l’ho visto contro la Spal ed ha giocato benissimo, se poi viene anche convocato in Nazionale, vuol dire che il giocatore c’è. Lo vorrei vedere in campo come esterno basso, ma insieme a Biraghi esterno alto. Quello da fa usciere è Pjaca, almeno fino a quando non avrà dimostrato di avere le palle per essere determinante in questa Fiorentina. Rafforzando la difesa sulla sinistra, liberando Biraghi dall’obbligo di coprire, si rafforzerebbe il centrocampo ottenendo un maggior sostegno ai due attaccanti. Questa Fiorentina diventerebbe una squadra più tosta forte in difesa, con un folto centrocampo e pericolosa… Leggi altro »

Simone
Ospite
Simone

Caro Rocco,,, Biraghi è in Nazionale…te lo sei???
Viva i nostri giocatori,,, tutti…. a prescindere,,,

Rocco54
Ospite
Rocco54

“… te lo sei???”, è un commento che può fare un bambino e neanche tanto sveglio. Potrei risponderti: “perché te invece si???” ma me ne guardo bene. Quando si scrivono commenti sui commenti, prima bisogna leggere BENE i commenti. Io non ho “bastonato” Biraghi, ho detto solo che il suo gioco è mooolto limitato. Cross a parte, quando gli riescono, non sa fare altro, la mia è una valutazione su quello che vedo, vedi tu di trovarne altre. E poi, “è in nazionale …”, in questa nazionale prendono cani e porci, i calciatori italiani, mediamente, sono a un livello così… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

….infatti, direi che in certe partite Hanko difende meglio e assicura maggiore dinamismo sulla fascia, mentre Biraghi ha il lancio o cros più lungo,oltre alla botta di sinistro. Insomma, sta a Pioli leggere la partita e decidere….

Rocco54
Ospite
Rocco54

A parte un esiguo numero di “conoscitori” il ragazzo, Hancko, ci è pressoché sconosciuto. Non può bastare una manciata di minuti giocati per dare la benché minima valutazione. Ma Pioli conosce i suoi polli che razzolano sull’aia; se arriverà a capire che con Hancko ci siamo, sarà ben contento di buttarlo nell’arena. Se il ragazzo è ancora un puledrino scalpitante, Biraghi ha già buttato sul tavolo le carte che è in grado di giocare, e sono “scartine”, scarsamente determinanti per una squadra “ambiziosa”. Io sono tra quelli che sperano nel giovane slovacco senza però accanirsi su Biraghi, che lancia sempre… Leggi altro »

Articolo precedenteFiorentina, prima la stabilità economica: i traguardi sportivi sacrificati per gli equilibri di bilancio
Articolo successivoFigc, Gravina: “Marotta profilo giusto per la federazione”
CONDIVIDI