Emergenza centrocampo a Cagliari: si materializza l’ultima chance per Norgaard

29



Fiorentina a Cagliari senza Edimilson e Veretout. Per Norgaard è una sorta di ultima spiaggia. Deve dimostrare di essere da Fiorentina

Viste le assenze di Veretout ed Edimilson, l’unico titolare rimasto per la mediana di Pioli è Benassi. Col Cagliari dovrebbero giocare Dabo e soprattutto, in cabina di regia, è pronto a riprendersi una maglia da titolare Cristian Norgaard. Il danese non scende in campo dal 27 gennaio, data della trasferta con il Chievo. Partita nella quale il classe 1994 disputò un brutto primo tempo, finendo con l’essere sostituito all’intervallo.

OCCASIONE NORGAARD Per Norgaard l’occasione è di quelle davvero importanti. Finora ha totalizzato solo quattro presenze in Serie A, con qualche prestazione appena sufficiente come quella con il Genoa e tante incertezze sul suo reale valore. Un regista in grado di dettare i tempi alla squadra è la più grande mancanza tecnica di questa Fiorentina 2018-19, ma sinora nelle sue apparizioni il danese si è limitato più che altro a fare il compitino, evitando di forzare la giocata.

Troppo poco per il neo venticinquenne di casa viola, che è chiamato ad alzare il proprio rendimento per confermarsi nella futura Fiorentina. Il danese è arrivato atitolo definitivo, ma sinora il suo rendimento non ha fatto altro che sottolineare l’errore della società nel non acquistare in quel ruolo un giocatore in grado di sostituire Milan Badelj.

ULTIMA SPIAGGIA. Se non sfrutterà questa chance, non ce ne saranno molte altre. Un’altra insufficienza in pagella ed il rientro dei titolari a centrocampo dopo la sosta per le nazionali presumibilmente relegherebbero Norgaard in panchina fino al termine della stagione. Anche guardano al futuro l’ex Bröndby non può certo stare tranquillo, visto che in estate in quel ruolo arriverà Zurkowski, altro giovane di belle speranze fresco di convocazione in Nazionale maggiore che potrebbe chiudere definitivamente gli spazi al danese.

Tutto dipende dallo stesso Norgaard. Se i segnali di domani fossero positivi, potrebbe rimettere in discussione la sua avventura alla Fiorentina e creare qualche difficoltà in più nella testa di Pioli per le prossime partite. Ma occorre fare un salto in avanti. Il compitino non basta più: la Fiorentina ha bisogno di un regista con maggiore personalità, che dia geometrie ad un gioco finora poco apprezzabile. Sta a Cristian dimostrare di essere l’uomo giusto per rispondere a questa esigenza.

29
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Sempreviola93
Tifoso
Predico il Futuro

Vai gamba di legno falli secchi!!!!

vedova rosicone
Ospite
vedova rosicone

Speriamo in un pareggio…………..

Re_dei_gonzi
Tifoso
re_dei_gonzi

Se ai nuovi giocatori gli viene dato un contratto a termine di 180 minuti difficilmente si potrà vedere il loro reale valore, visto che il nostro ambizioso traguardo è il settimo posto se va bene sarebbe il cso di provare per bene qualche giovane visto che ne vengono comperati a stock e poi finiamo per vedere i migliori andare via senza nemmeno esserci resi conto del loro reale valore vedi toniolo o mancini.
Quella che più interesserebbe invece è sapere quando sarà l’ ultima chance definitiva per la dirigenza e l’ allenatore.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Barella li farà vedere come si gioca.

conte_mascetti
Ospite
conte_mascetti

se c’e’ chiesa si vince………….se manca chiesa si perde

fabio c
Ospite
fabio c

Mah, che dire, concordo che occasioni ne ha avute davvero poche, solo Brillante è stato fatto fuori prima di lui, dopo una mezza partita, Mi viene in mente Miani, che prese il posto di Antognoni dopo il suo infortunio e fece la sua buona figura, ma noi non abbiamo un Antognoni da sostituire, quindi qualche possibilità in più a Norgaard la darei, Possibilmente prima che arrivi il caldo, che quello è nordico e con il caldo si squaglia…..:-)

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

Le nostre disgrazie sono: 1) Pioli (ed è la più facile da risolvere) 2) Panzaleo dagli Ulivi (e qui la situazione si complica molto) 3) i DV (soluzione per adesso immaginabile a breve perché quelli non mollano)

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

……si perde di brutto!!!

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

dragowsky, diks, scalera, gaspar, Salcedo, de maio, illanes, hugo, hristov, hancko, milic, olivera, sanchez, cristoforo, norgaard, edmilson, dabo, castrovilli, toledo, joshua perez, saponara, thereau, Falcinelli, gil dias, eysseric, lo faso, zekhnini, grajciar……………………………………

Valby
Ospite
Valby

C’è gente in prestito come Gerson che ha avuto infinite penultime possibilità e questo ragazzo che sarà anche non adeguato, ma che non ha margine di errore e se non fa la partita da 7.5 finisce 2 mesi nel dimenticatoio… Cose strane. poi nessuno dei due dovrebbe giocare in una Fiorentina degna di questo nome e delle ambizioni che persino i Della Valle avevano fino a 3-4 anni fa

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Ultima possibilità?
Ma se non ha mai giocato !!!

Max
Ospite
Max

Infatti, secondo qualcuno questo arriva senza mai giocare e prende in mano la squadra….altrimenti campionato finito per lui.
Ma pensano che il calcio sia un jukebox?

Articolo precedentePenna in Trasferta, Caddeo a FI.IT: “Maran-Viola? No, è blindato. Cagliari da Europa in casa”
Articolo successivoPjaca, intervento riuscito a Villa Stuart. Domani inizierà la riabilitazione
CONDIVIDI