ESCLUSIVA FI.IT – Passarella: “Pezzella si merita la fascia da capitano. Era scritto che il Cholito avrebbe fatto una buona carriera. Che emozione riabbracciare suo padre!”

41



Intervista all’ex difensore gigliato che ha assistito all’esordio in campionato della squadra di Pioli

In esclusiva ai nostri microfoni ha parlato El Gran Capitán, El Kaiser, Daniel Alberto Passarella, ex difensore della Fiorentina degli anni ’80 e Campione del Mondo per ben due volte con la maglia albiceleste della Séleccion Argentina. Queste le sue dichiarazioni:

Che sensazioni ha avuto nell’assistere a Fiorentina-Chievo?
“E’ stata una partita molto combattuta e difficile nei primi minuti, almeno fino a quando la Fiorentina ha trovato la rete del raddoppio. Da quel momento in poi il Chievo è calato molto di livello”.

L’ultima volta che venne a vedere Pezzella al Franchi era appena arrivato a Firenze e siglò il suo primo gol in maglia viola contro il Bologna, mentre adesso è il nuovo capitano della squadra di Pioli. Un commento sulla sua crescita?
“L’ho visto molto bene e sicuro. Penso che la fascia da capitano gli stia bene. Se la meritava e mi sembra giusto che sia stata data a lui. Ha disputato una partita con grande sicurezza e tranquillità. Ha giocato molto bene”.

Lei è stato il dirigente al River Plate che ha fatto firmare il primo contratto da professionista al Cholito. Come lo ha visto domenica?
“Il Cholito già da piccolo era scritto che avrebbe fatto una carriera molto buona, molto interessante, ed è quello che sta facendo”.

Entrambi sono stati convocati con la nazionale argentina…
“E’ importante per loro fare questo passaggio con la nazionale maggiore. Tutto ciò è molto buono, per fare esperienza e per crescere. Sono molto contento che siano stati convocati”.

Avete parlato al termine della partita?
No, ho parlato con il padre di Giovanni. Lui è stato un mio giocatore quando ero il Ct dell’Argentina, era il mio capitano. E’ stata una sorpresa perché non sapevo che sarebbe venuto allo stadio e quando l’ho visto ci siamo dati un bell’abbraccio”.

Fiorentina-Chievo è stata anche l’occasione per rivedere Andrea Della Valle in tribuna. Come lo ha visto e se si è fatto un’idea della contestazione che c’è stata durante la partita, visto anche il suo passato da dirigente e Presidente del River Plate?
Non posso darti una risposta o un’opinione perché non conosco bene la situazione. Ti posso dire però che Andrea Della Valle e Giancarlo Antognoni hanno insistito per farmi rimanere a Firenze anche per un’altra settimana, e quindi sarò al Franchi domenica prossima contro l’Udinese. Quando sono venuto a vedere la Fiorentina non abbiamo mai perso”.

41
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
marco prato
Ospite
marco prato

Cosi per amore del condividere ,era da poco arrivato a firenze,la fiorentina quell’anno fece a prato ,col prato,un amichevole ,avevo quattordici anni,mio fratello dieci.A fine partita all’uscita dello stadio alcuni giocatori si fermarono a rilasciare autografi,tra i cui daniel passarella.Mio padre,un viola che più viola non è possibile ebbe l’ardore di toccargli una spalla per chiedere un autografo per mio fratello………..ancora mi ricordo lo sguardo di ghiaccio con cui lo guardò,Grande grinta ,grande giocatore.

Andreappp
Ospite
Andreappp

Il suo ultimo gol al Franchi , un colpo di testa su cornee , stacco imperioso contro la Juventus , poi alla fine della gara pianse negli spogliatoi salutando tutti……
Grande capitano …….
una stagione fece 12 reti record per un difensore , tiri da 30 metri, punizioni….. rigori 100 e piu kmh!!!

Etruscostagionato
Tifoso
l'etrusco

Non volendo fare del torto a nessuno, per me il più grande difensore/libero della storia .. Non a caso ha vinto due mondiali … Con lui non si passava, e quando decideva di portarsi in avanti di testa sui calci piazzati, od a tirarli lui stesso, erano dolori e preoccupazioni per tutti, Semplicemente immenso

simoparbo
Ospite
simoparbo

aggiungo – ero anche quella volta presente allo stadio a roma – la rete del ribaltamento nella vittoria contro la lazio dopo il pareggio di antognoni; quella stagione avevamo la squadra più forte di sempre, quantomeno dal 1969 che ho potuto vedere negli anni, quella costruita da italo allodi direttore tecnico, fu l’anno che poi a febbraio antognoni si ruppe la gamba, un 352 ante litteram, GALLI in porta, i tre centrali CONTRATTO PASSARELLA PIN (i due italiani che marcavano a uomo, oggi sarebbero fissi in nazionale) con MASSARO sulla fascia destra, PASQUALE IACHINI (ala meteora straordinaria, un ryan giggs… Leggi altro »

Purple
Ospite
Purple

E beh… C’erano 6 Campioni del Mondo in squadra

simoparbo
Ospite
simoparbo

7 galli passarella massaro oriali antognoni bertoni graziani

simoparbo
Ospite
simoparbo

lo ripeto da anni, la tifoseria in generale non ha ben compreso la grandezza di passarella, sicuramente a livello internazionale il giocatore più importante ad aver mai vestito la casacca viola, in quanto nelle classifiche all time è considerato, davanti a figueroa e chumpitaz, il più forte difensore di sempre del sudamerica; se però si considera che tra gli europei, i tre nomi più importanti sono stati beckenbauer (era un centrale da impostazione pura, gran classe ma difensivisticamente aveva due o tre manovali – vogts, swarzenback, kappelmann, che gli cavavano sempre le castagne dal fuoco), krool (fortissimo, ma non ha… Leggi altro »

The globe theatre
Ospite
The globe theatre

Passarella ragazzi. Daniel Alberto Passarella.

Koeby
Ospite
Koeby

Quel non ABBIAMO mai perso mi fa emozionare.
Per me il miglior difensore al mondo di sempre.

Diesel
Ospite
Diesel

Tra le tante, ricordo su tutti il gol a Pisa, in coppa Italia. Grande passerella! Bei tempi

Violami
Ospite
Violami

Il guerriero di Chachabuco (dove è nato), che grande giocatore è stato. Lo ricordo con piacere anche perché è nato lo stesso giorno mio (25 maggio, pure Scirea, altro grande libero nato lo stesso giorno). Alto come un Iachini qualsiasi di testa le prendeva tutte! E lasciamo perdere le punizioni che tirava!!

Steve67
Ospite
Steve67

Grande Caudillo, mi raccomando, torna anche domenica….

N.B. accostare un articolo spagnolo (el) ad un nome prettamente tedesco se non germanico per eccellenza (l’epiteto di Kaiser se non vado errato veniva già usato ai tempi dell’impero austro-ungarico) mi sembra già una forzatura; bastava comunque suonare a qualunque campanello in centro a Firenze(ma anche in periferia) per sapere che il soprannome era el Caudillo …nomignolo attribuito al generalissimo Franco e che rappresentava appunto la forza, il potere ed il comando di Passarella in campo

Vikingo
Ospite
Vikingo

solo per precisare che “El Caudillo” era riferito anche al Generale Videla, dittatore argentino. Passarella era il capitano della squadra che nel 1978 vinse il mondiale mentre fuori dagli stadi proseguivano le torture dei giovani che poi diventeranno desaparecidos. Subentrò a Carrascosa che non volle partecipare a quel mondiale per non essere complice del regime. Magari quel soprannome non gli piace….

Immenso Caudillo
Ospite
Immenso Caudillo

El kaiser? Daniel Passarella capitano dell’Argentina campione era per tutti : El Caudillo!!!!

Daniele Fusi
Ospite
Daniele Fusi

Ricordo, molti molti anni fa, un Fiorentina Juventus ed un acceso testa a testa tra Tardelli e Passarella. Pioveva a dirotto, non lo dimenticherò mai. Le due teste a contatto. Inferociti. Poteva succedere di tutto. Trenta secondi forse, poi Tardelli si allontanò a testa basta. Che giocatore l’argentino! Personalità, carattere, un sinistro micidiale, un colpo di testa decisivo ed un carisma unici. Per me, uno dei giocatori più forti che abbia mai indossato la maglia viola. Per la mia generazione, un mito.

Steve67
Ospite
Steve67

concordo

Deyna
Tifoso
Deyna

C’ero a vedere quella partita [purtroppo persa 0-1, gol di Brio]. Ci fu un’entrataccia in scivolata a centrocampo di Tardelli, e Passarella cadendogli addosso gli rifilò una tremenda gomitata delle sue. Da lì il testa testa che dici, con Tardelli che scese a più miti consigli e si allontanò a coda tra le gambe. Ricordo anche un altro curioso episodio come fosse ora: punizione per noi, la barriera juventina come al solito si avvicina alla palla a passetti corti per accorciare la distanza. L’arbitro se ne accorge e sta per tirare fuori il cartellino giallo per Furino che stava trascinando… Leggi altro »

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Fortissimo Figueroa. Grandissimo. Peccato giocasse in una nazionale scarsa. Vero anche che non è mai venuto a giocare in Europa, vero banco di prova per un calciatore. Come Pelè. Scirea preso in velocità andava spesso in difficoltà, Baresi coi piedi era vergognoso e in confronto a quelli citati era un cesso. Beckenbauer e Passarella i migliori.

Frediano
Ospite
Frediano

Passarella…Dunga….Batigol… x me la Viola in 3 parole…

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Non a caso, nessuno acquistato dall’attuale proprietà…

Etruscostagionato
Tifoso
l'etrusco

vabbè .. ne lasci per strada parecchi … uno su tutti, giancarlo

viceversa
Ospite
viceversa

Grandissimo giocatore e grande uomo. Mio zio si ricorda di quando, essendo già stato ingaggiato dall’Inter, giocò l’ultima di campionato con noi a Pisa. Segnò 2 reti capovolgendo il risultato, portando la viola in Europa e sbattendo fuori… l’Inter!!!!!!! Ve la immaginate oggi una cosa così?

Mau
Ospite
Mau

Io c’ero a Pisa…….
FV

gioranda
Ospite
gioranda

Il centrale supremo della mia Fiorentina ideale

aleee
Ospite
aleee

molto supremo 🙂

Valter
Ospite
Valter

Giã che c’è gli facesse un bel salasso a gnigni e braccini, e se avanza una provetta anche a Antonio che mi sembra dimolto appassito..

Henbane
Ospite
Henbane

A te ti deve essere appassito il cervellino, fino dalla nascita

Stefano
Ospite
Stefano

Uno dei difensori piu’ forti di tutti i tempi, grinta anticipo posizione visione di gioco colpo di trsta nonostante la statura ottimo nei calci di punizione record di gol per un difensore superando facchetti un ‘altro mostro sacro e una battaglia contro gentile ai mondiali che dire di piu’

Giovanni
Ospite
Giovanni

Grande Daniel!!!!
Che bellissimi ricordi

Paolo64
Tifoso
Active Member

Daniel aveva un solo soprannome. “El Caudillo”
Certe cose non sono mica difficili….

orentano viola
Ospite
orentano viola

caudillo viola……miticooooo

Paolo64
Tifoso
Active Member

e questi scrivono “il kaiser”…. il kaiser era Beckenbauer…. mah!

Ghiotto
Ospite
Ghiotto

Grande Daniel ci hai fatto sognare. Il suo stacco di testa era imperioso ; non era raro vedere i piedi all’ altezza del viso dell’ avversario quando saltava. Il miglior difensore che v la viola abbia mai avuto.

Alebg
Ospite
Alebg

Pezzella e Simeone hanno il potenziale di far fare il salto sia a noi che alla nazionale Argentina.
Prima uomini veri, poi calciatori.

Leandro Mannini
Ospite
Leandro Mannini

Quest anno si va in Champions sicuro, come minimo!!
Via i detrattori alla larga da Firenze!!!

Tristezza
Ospite
Tristezza

ma i derattori di cosa?? ma che ti sei bevuto il cervello? ma che l’hai capito che chi contesta lo fa per avere una Fiorentina che stia in Champions ogni anno o bisogna scrivertelo su una tavoletta di das??? ma voi siete di fori come le campane

Ajeje
Ospite
Ajeje

In che modo contestando si va in champions? Questa regola mi sfugge…

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Nella loro mente di bambini di 5 anni funziona così.
Lasciali perdere, non ci arriveranno mai.

Beppe
Ospite
Beppe

Si chiama pensiero magico… dovrebbe sparire intorno ai 7-8 anni…

icchettuddici
Ospite
icchettuddici

Allora fai l’abbonamento!!! Grande Daniel!

Michele
Ospite
Michele

Grande Daniel Passarella, che giocatore….

Articolo precedenteIND FI.IT: ag. Olivera non in Turchia, ma l’uruguaiano piace al Fenerbaçhe e non solo
Articolo successivoCeleste Pin: “Il colore viola deve unire non dividere” (FOTO)
CONDIVIDI