Esordio amaro per l’ex viola Tatarusanu, il Nantes di Ranieri sconfitto dal Marsiglia

5



Due sconfitte in altrettante partite. Non è stato esaltante l’avvio in Ligue 1 del Nantes di Claudio Ranieri, sconfitto oggi per 1-0 dal Marsiglia dell’altro ex allenatore della Roma Rudi Garcia, dopo le tre reti incassate la settimana scorsa dal Lilla del ‘Loco’ Bielsa. Ed è stata anche la prima sconfitta per l’ex portiere viola Tatarusanu, che oggi ha fatto il suo esordio con la maglia del Nantes.

A decidere la sfida a favore dei marsigliesi è stata una rete all’88’ di un’altra conoscenza del calcio italiano, Lucas Ocampos, ex Genoa e Milan che ora sta con Garcia ma anni fa era nel Monaco che Ranieri riportò nella massima serie. Il Nantes è stato anche sfortunato, perché nei minuti di recupero Sala ha fallito una ghiotta occasione per pareggiare, ma va anche detto che Tatarasanu, portiere della squadra di casa, ha fatto almeno un paio di parate decisive. A conferma che questa di oggi non è stata una giornata fortunata per Ranieri c’è il fatto che nei primi 24 minuti del match è stato costretto ad effettuare per infortunio tutte e tre le sostituzioni a sua disposizione.

Infatti il Nantes ha perso Rongier al 12′ (gomito), Bammou al 20′ (stiramento) e Kacaniklic al 24′ (ferita a una gamba). I sostituti hanno fatto del loro meglio, ma penalizzare il Nantes è stata soprattutto la mancanza di precisione in fase conclusiva.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Oh Dio, ora non si passerà una stagione a fare paragoni tra Tatarusanu e Sportiello eh? Pensiamo al nostro e stop. Nel bene ( spero) e nel male , non perdiamo tempo ede energie a pensare a chi se n’è andato…

Treccani
Tifoso
Treccani

Chi glielo avrà fatto fare a Ranieri di ripartire dal nantes

deno
Ospite
deno

….e a Pioli?

Kurus
Ospite
Kurus

Pagherei per sentire i commentatori francesi che cercano di pronunciare “Tatarusanu”…. tatrussaniù… 😛

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

eghazy in premier ha fatto il gol vittoria all’esordio…

Articolo precedenteJuric saluta Simeone: “In attacco siamo tanti e simili. Dispiacerebbe perdere Laxalt”
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI