Espinosa: “Gilberto? Aspettiamo segnali da parte del Fluminense”

6



Le parole dell’agente del terzino brasiliano autore di cinque gol e sei assist in 33 presenze con il Flu.

Come riportato dal portale brasiliano Globoesporte, futuro incerto per l’esterno destro di proprietà della Fiorentina in prestito al Fluminense, Gilberto. Sul classe 1993 nelle ultime settimane si sarebbe registrato l’interesse di due club, uno brasiliano e uno straniero, ma il procuratore Allan Espinosa ha parlato così della situazione del suo assistito:

“Gilberto è molto felice e concentrato nel resto della stagione del Fluminense, società che lotta per obiettivi importanti. Abbiamo il desiderio di continuare qui ma aspettiamo dei segnali da parte del club”.

Il giocatore ha un contratto con i viola fino al 30 giugno 2020, ma la mancanza del passaporto comunitario rende difficile un suo ritorno in Europa.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Mattolini
Ospite
Mattolini

La foto mi ricorda “Dov’ è Wally”

Adriano 66
Ospite
Adriano 66

vedo spesso il campionato brasiliano e Gilberto sta giocando molto bene,sarebbe ideale come centrocampista a destra in una difesa a tre

STEFANO
Ospite
STEFANO

Non era un acquisto sbagliato, semplicemente come per Romolo, Bruno Peres,ed altri, i terzini brasiliani non sono terzini europei ma sono l’equivalente delle nostre te e ali/tornanti di un tempo. Poi, se sei Cafu oppure Maicon,allora sei un fuoriclasse ed impari anche a difendere, altrimenti resti un tornante di centrocampo. Quindi Gilberto non è così forte da giocare titolare in Italia come ala, non è adatto per fare il terzino. Dovrebbe trovare una squadra che gioca con i mediani esterni come un tempo,come ad esempio fa il Cagliari con Farago` oppure squadre che giocano a cinque dietro con tre centrali… Leggi altro »

Kingnoboru
Ospite
Kingnoboru

Gilberto è un de silvestri scarso

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Tecnicamente sarebbe il più forte.

viceversa
Ospite
viceversa

Come centrocampista basso a destra potrebbe perfino fare comodo alla Fiorentina. Permetterebbe di giocare con la difesa a 3, in un 352. A sinistra giocherebbe Biraghi, che non può essere tanto meglio di lui.

Articolo precedenteAtalanta, De Roon: “Corsa all’Europa difficile. Fiorentina rinforzata. Vogliamo ripeterci”
Articolo successivo“Donne non gradite in prima fila” nella curva laziale. Procura FIGC apre inchiesta
CONDIVIDI