Europa: sì o no in 30 giorni. Via al mese decisivo per la Fiorentina, tra campionato e coppa

18



La Fiorentina si gioca tutto nei prossimi 30 giorni. Cinque gare tra campionato e coppa Italia decisive per l’Europa

Come scrive La Nazione, le prossime cinque sfide sanciranno per cosa potrà lottare o meno la Fiorentina. Si gioca tutto nei prossimi 30 giorni la squadra di Pioli, che nelle ambizioni vorrebbe tornare in Europa, ed ha due strade per farlo: tramite la Serie A, o tramite la Coppa Italia. Domenica ci sarà la Spal a Ferrara e da qui al 10 marzo, sul cammino della Fiorentina, ci saranno Inter, Lazio e Atalanta in campionato, e la gara d’andata delle semifinali, a Firenze, contro i nerazzurri in Coppa Italia.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Tommaso Palluzzi
Ospite
Tommaso Palluzzi

Con determinazione e sicurezza, in Campo possiamo raggiungere l”obiettivo

Tommaso Palluzzi
Ospite
Tommaso Palluzzi

Con determinazione e sicurezza in campo è possibile raggiungere l’obiettivo.

Giucas
Ospite
Giucas

Via ragazzi, per me s’arriva 4° e si va diretti in CL. Mi sento dentro questa sensazione, eppure briaho un sono!

Marione
Ospite
Marione

Giucas guardami, guardami….
Ora rilassati, stenditi e riposa.
Noi l’Europa la vediamo quest’estate in aereo. Dove? Ti propongo paesi Baltici, carini, oppure Portogallo, o, se hai disponibilità, paesi scandinavi.
Ma col calcio, lascia perdere please, squadra scadente e società assente………risultati niente…..
Ciao, ne parliamo a maggio, intanto goditi il pareggino di domenica a Ferrara

Giucas
Ospite
Giucas

O Marione, e lasciami almeno sognare! Lo dico per farmi coraggio da solo, anche se la ragione su tutto tu l’ha’ te. Ma lo so anch’io eh…..ad ogni buon conto a Tenerife ci voglio andare!

Romeo
Ospite
Romeo

Finché farà giocare tutte le partite Biraghi senza ricambiarlo con Hancko il 10 posto è assicurato

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

4 partite, una più difficile dell’altra. X come è stato il girone d’andata, se racimoliamo 5p sarebbe ottima cosa, tuttavia bisogna poi vincere col Frosinone, Genoa, Cagliari, Bologna ecc. Oppure scenderà tutto l’entusiasmo che nuovamente si é creato intorno alla squadra.

Flavio
Ospite
Flavio

Ottavo monte ingaggi, tra l’ottavo e il decimo posto. Questo è il volere di una società il cui obiettivo, come tutte le altre società, è l’utile di esercizio. Il resto non è un problema loro. Dopo 16 anni di chiacchere si va ancora alla ricerca di cosa ha da dire Mr 2%! L’unica cosa seria è sapere quando se ne vanno. Punto e basta!

Sheykan
Ospite
Sheykan

Se non si vuole abbandonare l’obbiettivo campionato…van fatti almeno 9 punti nelle prossime 4 partite. Preferisco 3 vittorie e una sconfitta che 2 vittorie e 2 pareggi. Contro le dirette concorrenti bisogna vincere per mangiargli punti (Lazio e Atalanta) altrimenti vorrà dire che sono meglio di noi e meritano loro di stare dove sono. Poi contro Spal e Inter…beh…contro una delle 2 mi aspetto i 3 punti a occhi chiusi.

Marione
Ospite
Marione

Atalanta e Lazio meglio di noi? Ma dove hai ancora i dubbi? Cosa ti serve ancora?
Vai coi pollici giù, vivete in un mondo irreale, io sto coi piedi per terra.

Nengab
Ospite
Nengab

Non credo che si arrivi sesti, bisognerebbe vincerne 5 o 6 di fila per vedere a che punto saremo…., puntiamo sulla coppa con la Dea ci si gioca

Marione
Ospite
Marione

Loro la pensano uguale, anzi hanno qualche chance in più, fidati

Unoviola
Ospite
Unoviola

La situazione in cui versa la Fiorentina negli ultimi anni è il risultato della volontà ferrea dei suoi proprietari. Questa è la Fiorentina che vogliono i Della Valle. Con l autofinanziamento non si può sperare di più Delle ragioni che hanno portato i Della Valle ad avere questo atteggiamento tra il risentito e il vendicativo, tra il sospettoso e l astioso nei confronti di una città e di una tifoseria, a questo punto non me ne frega nulla. Se vogliono la Fiorentina le restituiscono l immagine che le compete altrimenti chiunque verrà sarà meglio di loro. Scusate ma dopo sedici… Leggi altro »

Braccinocorto.com
Ospite
Braccinocorto.com

Siamo a 6 punti dall’obiettivo minimo !!! Chi di dovere si faccia un esame di coscienza…e non mi riferisco a Pioli o Corvino ma alla nostra proprietà.

Potini
Tifoso
Potini

Deja vu

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Un po’ complicato ma almeno poi le ultime 12 (tolte quindi anche le tre con Juve e Milan e Roma) sono tutte contro avversari abbordabilissimi.

Zibillumario
Ospite
Zibillumario

Avversari abbordabilissimi per i pareggi ?

Marione
Ospite
Marione

Certo che si ma Augusto ha visto tante vittorie nel girone d’andata …………
Le riepilogo
Chievo
Udinese
Spal
Atalanta
Empoli
Milan
E nel ritorno ancora Chievo.
TUTTO QUA, CAPITO?
TUTTO QUA

Articolo precedenteAnsia per il capitano German Pezzella. Oggi gli esami specialistici al ginocchio
Articolo successivoLafont fenomeno. Più colpo di… Meret. Ai viola è andata meglio puntando sul francese
CONDIVIDI