Ex Ministro Lotti: “Dispiace non vedere l’Italia al Mondiale. Si deve ripartire da questo anno zero”

17



In una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, l’ex ministro allo Sport Luca Lotti commenta il momento del calcio italiano

Onorevole Lotti, che impressione le fa vedere le partite in Russia senza maglie azzurre in campo?Mi dispiace come ovviamente a tutti. Ma il calcio italiano ha davanti l’occasione storica di riorganizzarsi. Anche rivedendo le regole e il proprio statuto. C’è per esempio uno squilibrio evidente tra il peso elettorale nella Federcalcio tra la Lega Dilettanti che ha il 34 per cento e il 12 per cento della Lega di serie A, che come abbiamo visto sui diritti tv vale un miliardo e mezzo di euro. Mi auguro che ci siano i margini per riflettere e vedere se si trova un accordo tra le varie componenti. Si può e si deve ripartire da questo anno zero del calcio italiano. Altrimenti sarà un’altra chance persa”.

SU I DIRITTI TV.Intanto diciamo che il risultato è positivo e che è stato aiutato dall’azione del nostro governo. Mi auguro si raggiunga anche di più. Certo si deve lavorare per migliorare il prodotto calcio: quindi si deve investire su stadi, infrastrutture, vivai e calcio giovanile. Il campionato italiano deve arrivare a valere quanto la Premier”.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Andrea da Carrara
Ospite
Andrea da Carrara

ma basta con questi personaggi equivoci! L’ultimo mondiale vinto è il 1982 e poi è finita anche la passione per la nazionale di calcio! Forza Viola sempre!

braccinocorto.com
Ospite
braccinocorto.com

L’anno 0 doveva essere dopo il sud africa, o al limite dopo il brasile.
L’anno 0 avrebbe dovuto essere una rivoluzione in temini di giocatori, allenatore, capo FIGC. In realta’ se pur con qualche cambio non mi sembra di aver visto grandi sconvolgimenti. Un allenatore impopolare e sopravvalutato, il vecchio che torna (balotelli), il vecchio che resta capo figc un uomo di Malago…

E poi che la cambiate la foto di lotti che tutte le volte mi spavento

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Finchè saremo invasi da calciatori stranieri, per lo piu’ scadenti, anche nei settori giovanili, non ci sarà mai un anno zero per il nostro calcio, purtroppo….

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

fra un po’ quelli del pd salgono su una nave ong e si fanno sbarcare in Africa speriamo che questo lo prendino a bordo.

Ponzio
Tifoso
ponzio

ex ma ancora in parlamento, questo deve ringraziare il fato e tutti i santi perché è davvero una nullità

Stripo
Ospite
Stripo

Chiunque può fare il ministro senza titoli o meriti in questo paese bastano gli amici buoni.

Andrea da Carrara
Ospite
Andrea da Carrara

a me non dispiace!!!!

Oranje
Ospite
Oranje

I Mondiali ? O Lotti, ma lo hai visto quanto siamo scarsi ? Un po’ come la tua squadra di governo.

Il Generale
Ospite
Il Generale

Ma chetati ridicolo

Luciano
Ospite
Luciano

Caro ministro e che ci facevamo noi ai mondiali?

Unus
Ospite
Unus

L’importante e’ che sia ex .

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

L’impressione che fa a me, è che la maggioranza dei nostri stadi, rispetto a quelli del mondiale, siano da terzo/quarto mondo…… cioè, l’esatto specchio del nostro calcio……

StefanoRoma
Tifoso
Stefano Roma

Sto guardando Salcedo col Messico.
Ma era poi così male?

Unus
Ospite
Unus

Paracarro Gomez sempre uguale a Celestino Guardavaccaro .

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

Direi proprio di no. Vedendo Rebic e Salcedo e avendo avuto la sfortuna di vedere Tello, Dias, Falcinelli, Olivera e Milic, confermo che questi due sono meglio di quelli che li hanno sostituiti.

Numbers
Ospite
Numbers

capirci poco poco di calcio non è grave.

Pensare di raccontare agli altri di capirci però è ridicolo.

Tello è migliore di Rebic.
Lo racconta la sua storia e le sue statistiche.
Contano gli assist ed i gol.
Fatti in campionati diversi.

Rebic se è esploso è solo adesso…..qua è stato riproposto a 3 allenatori diversi….visto e rivisto.
A suo confronto Gil Dias è un fine dicitore.

Ha FALLITO OGNI SINGOLA occasione che ha avuto.

A Moena lo hanno infamato TUTTI, ad iniziare dai villeggianti anzianotti sugli spalti.

Quando uno nON è ADATTO al campionato italiano…inutile insisterci

Simon mago
Ospite
Simon mago

Avete mai sentito parlare di ambientamento?

Articolo precedenteGuagni: “Volevamo la Champions, contentissime di aver raggiunto l’obiettivo”
Articolo successivoSindaco di Palermo, Orlando: “La città è a fianco della società per fare giustizia”
CONDIVIDI