Ex Samp, Gasbarroni a FI.IT.: “Mi aspetto una gara spettacolare. Pioli bravo. Felice di vedere Giampaolo..”

1



Intervista all’ex tra le altre di Parma e Sampdoria, prima della partita di questa sera a Marassi.

L’ex fantasista blucerchiato, Andrea Gasbarroni, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni in vista della partita di questa sera al Ferraris di Genova, tra Sampdoria e Fiorentina:

Sampdoria-Fiorentina?

Sono due squadre che giocano molto bene, giocano un ottimo calcio e hanno due tecnici molto bravi e preparati. Credo che sarà una partita aperta ad ogni risultato perché entrambe giocano per vincere, e quindi credo che ci saraà qualche gol”.

La protesta dei tifosi blucerchiati potrebbe far si che Marassi sia meno “caldo” rispetto al solito, potrebbe avvantaggiare la Fiorentina?

“Questo spiace perché ne vale lo spettacolo e il pubblico della Samp è straordinario. I tifosi sono quelli che pagano, e giustamente per una partita infrasettimanale quando la gente lavora bisognerebbe trovare un compromesso. Poi purtroppo le regole non le facciamo noi e ci dobbiamo attenere. I tifosi sono liberi di protestare e hanno anche in parte ragione: non poter seguire la propria squadra dispiace”.

Stefano Pioli lo hai avuto a Parma in una delle sue prime esperienze su una panchina di Serie A. Che ricordi hai di lui e se lo vedi cambiato?

“Adesso ha maturato tante esperienze ed è pronto per queste piazze. Non a caso è arrivato all’Inter. E’ un allenatore preparato, ma lo era già ai tempi del Parma, anche se era alle prime esperienze. L’inesperienza fa parte del gioco. Ora sa quello che vuole e la squadra lo segue. Mi sembra un allenatore completo. Quando mi ha allenato mi sembrava bravo, cercava sempre di giocare e di essere propositivo. Con l’esperienza che ha accumulato adesso sta facendo delle ottime cose”.

Con il Napoli gli è mancato un po’di coraggio?

“Quando si perde è sempre facile parlare. Queste cose lasciano il tempo che trovano. E’ un Napoli che non è spumeggiante come gli anni passati ma resta una squadra forte”.

Giampaolo?

“E’ un allenatore che a me piace tantissimo. E’ forte e fa giocare benissimo le sue squadre. Sono contento che sia alla Sampdoria. Io ci ho giocato lì e sono felice di veder giocare la Samp a un certo tipo di calcio”.