Ex viola, il Tour: certezze e ritorni in Italia, delusioni e…sorprese all’estero (VIDEO)

    0



    Luca ToniEx viola, il Tour. Continua il percorso in giro per il mondo alla ricerca di ‘campioni’ ritrovati o di bomber mancati per quei giocatori che nel recente passato hanno vestito la maglia della Fiorentina. Fine settimana con ritorno al gol di molti ex giocatori viola, specialmente in Italia, mentre all’estero continuano le difficoltà per i vecchi giocatori gigliati. Andiamo nel dettaglio…

     

    In Serie A il lunedì dell’Epifania regala a Luca Toni la seconda doppietta consecutiva: il bomber di Pavullo, già a segno due volte prima della sosta, è decisivo con due marcature anche nel 3-1 del suo Verona a Udine: prima rete su ripartenza gialloblu, seconda arrivata grazie all’imbucata in verticale di Romulo.

     


     

    Torna al gol con il suo Genoa anche Alberto Gilardino, a segno nel 2-0 al Sassuolo della squadra di Gasperini: l’attaccante di Biella, per l’occasione anche con la fascia di capitano al braccio, sblocca l’incontro insaccando un calcio di rigore, ma nel finale fallisce il tris facendosi intercettare da Pegolo il secondo penalty di giornata.

     


     

    In Parma-Torino ecco le firme di due ex viola: sblocca la sfida Marco Marchionni con una bella girata al volo su assist di Cassani, mentre il tris arriva grazie ad Amauri, che servito ancora da Marchionni si libera di forza di un avversario e infila in rete in diagonale. Per entrambi è il primo centro in questo campionato. Nel solito match delude Alessio Cerci, sostituito da Ventura al 45′:

     

    All’estero, invece, continua il periodo buio in Inghilterra per Stevan Jovetic, ancora lontano dai campi di gioco ed al centro, invece, di vignette diventate vero e proprio cult Oltremanica: il #WheresJovetic sta infatti spopolando sempre più tra tifosi o meno del Manchester City (CLICCA QUI ). All’Arsenal, invece, Viviano va almeno in panchina nella sfida di FA Cup contro il Tottenham (titolare Fabiansky), anche se l’ex portiere viola non ha collezionato neanche un minuto di gioco finora con i Gunners.

    In Spagna El Hamdaoui ancora fuori e vicino al rientro dopo l’infortunio, mentre Seferovic gioca solo gli ultimi 5′ con la sua Real Sociedad.

    In Turchia, infine, continua a sorprendere Manuel Da Costa: con il Sivasspor il difensore portoghese, appena meteora in viola nella gestione-Corvino, mette a segno una doppietta decisiva per il 3-1 finale contro il Karabukspor. Sesto centro in campionato in 14 presenze per il difensore Da Costa…