Ex viola, il Tour: il ritorno del ‘desaparecido’, gol da record e reti-salvezza (VIDEO)

    0



    JoveticEx viola, il Tour. Continua il percorso in giro per il mondo alla ricerca di ‘campioni’ ritrovati o di bomber mancati per quei giocatori che nel recente passato hanno vestito la maglia della Fiorentina. Fine settimana caratterizzato da gol da record, da reti-salvezza e dal ritorno del ‘desaparecido’ montenegrino. Andiamo nel dettaglio…

     

    In Serie A è sempre più Toni da record. Con la maglia del Verona fa quota 16 gol in campionato, stabilendo il primato dei gol segnati in una stagione per un giocatore dell’Hellas. L’ex bomber viola decide il derby contro il Chievo e rilancia la squadra di Mandorlini per un posto in Europa. E domenica ci sarà la sfida con la Fiorentina…

     

     

    Torna al gol anche Michele Pazienza, centrocampista tutto cuore e grinta che firma un gol pesantissimo a San Siro contro l’Inter: il suo Bologna frena sul 2-2 i nerazzurri ed ottiene un punto preziosissimo in chiave salvezza. Bello il rasoterra di prima intenzione da fuori area di Pazienza, anche se è decisiva la deviazione di Cristaldo (la Lega Serie A attribuisce proprio a quest’ultimo il gol…).

     

     

     

    Assist prezioso, in Parma-Napoli, per Mattia Cassani, che confeziona al meglio il gol vittoria per i gialloblu regalando a Parolo un bel pallone che poi il centrocampista scaraventa in rete. Passaggio decisivo a coronamento di una bella azione degli emiliani…

     

    Sfortunato invece Emiliano Moretti, che concede il gol del vantaggio al Catania scivolando dentro l’area e rendendo facile la vita a Bergessio. Per sua fortuna, poi, il Torino riesce a ribaltare la partita e a portare comunque a casa i tre punti…

     

     

    All’estero, invece, torna al gol il ‘desaparecido’ Jovetic, che in campionato non segnava da gennaio. Sono due adesso le reti in Premier, 5 totali con la maglia del City. Un gol facile facile, contro il Southampton, dopo che il cross dalla destra viene ‘bucato’ sia dal difensore che dal portiere avversario…

     

    (Gol Jovetic a 3′ 40”)