Ex viola, il Tour: tra gol pesanti, conferme e… ritorni col botto (VIDEO)

    0



    El HamdaouiEx viola, il Tour. Continua il percorso in giro per il mondo alla ricerca di ‘campioni’ ritrovati o di bomber mancati per quei giocatori che nel recente passato hanno vestito la maglia della Fiorentina. Fine settimana fatto di gol pesanti, conferme e… ritorni col botto. Andiamo nel dettaglio…

     

    Si parte dalla Serie A, dove la domenica calcistica regala il ritorno al gol di Luca Toni: il bomber di Pavullo, che non segnava da un mese, arriva al decimo centro in questo campionato con un bel tocco morbido sul portiere del Sassuolo Pegolo. Una rete che vale un successo importantissimo per i gialloblu…

     

     

    Nel pomeriggio di A torna al gol anche Sergio Almiron: il centrocampista del Catania, entrato nei 20′ finali della sfida contro il Livorno, fissa il risultato sul 3-3 con controllo e tiro al limite dell’area piccola. Almiron era al rientro dopo un infortunio che lo aveva tenuto fuori 8 partite e non segnava in Serie A dallo scorso maggio. Una rete cruciale per gli etnei in chiave salvezza…

     

     

    Risultato importante, in chiave Fiorentina, quello dell’Atalanta sul Napoli: i bergamaschi sconfiggono 3-0 i partenopei grazie alla doppietta di Denis ed al gol di Maxi Moralez. Importante, però, è anche la prestazione di Giulio Migliaccio, che del resto nel pre-partita aveva avvertito gli azzurri: “Non farete i punti Champions contro di noi”.
    In serata, invece, arriva la vittoria schiacciante della Juve sull’Inter. A segno per i bianconeri anche l’ex difensore viola Giorgio Chiellini.

     

     

    Infine, nel Monday Night di campionato, la Samp vince il derby della Lanterna per 1-0. Mihajlovic e De Silvestri hanno la meglio su Gilardino
    All’estero, invece, iniziano a recuperare terreno gli ex viola: in Inghilterra Jovetic entra al 57′ di City-Chelsea ma non riesce ad evitare la sconfitta per 1-0 dei suoi. Alonso resta in campo 90′ con ottima prova nel 3-0 del suo Sunderland sul campo del Newcastle. Nella Liga, invece, torna al calcio giocato Mounir El Hamdaoui: al rientro dopo mesi di infortunio, l’attaccante marocchino entra sul 1-2 di Malaga-Siviglia e regala il pareggio ai suoi con un assist di tacco per Samuel Garcia. La partita finirà poi 3-2 per il Malaga…

     

     

    Capitolo portieri: Boruc mantiene inviolata la propria con buoni interventi in Fulham-Southampton 0-3, mentre Frey incassa addirittura 6 reti dal Galatasaray di Mancini nel campionato turco. Munua, infine, è ancora decisivo con il suo Nacional Montevideo: nella gara di ritorno dei playoff per la Copa Libertadores, l’ex portiere viola salva i suoi in più di un’occasione dando il là alla vittoria per 2-0 contro l’Oriente Petrolero che vale il passaggio del turno (in rimonta, dopo la sconfitta per 1-0 dell’andata dove lo stesso Munua era stato decisivo nel limitare il passivo).