Ex viola, il Tour: tra le giocate Mondiali e le gioie dei centrocampisti (VIDEO)

    0



    Luca ToniEx viola, il Tour. Continua il percorso in giro per il mondo alla ricerca di ‘campioni’ ritrovati o di bomber mancati per quei giocatori che nel recente passato hanno vestito la maglia della Fiorentina. Fine settimana caratterizzato dai gol Mondiali di chi spera di far parte della spedizione in Brasile, ma anche dalle gioie di centrocampisti in rete con pregevoli conclusioni da fuori. Andiamo nel dettaglio…

     

    In Serie A torna alla vittoria il Verona, che batte il Genoa 3-0 in casa grazie alle reti di due ex viola. Il primo, Luca Toni, mette a segno altri due centri e sale a quota 15 in classifica marcatori: un messaggio a Prandelli, presente al Bentegodi (ma andato via in anticipo dallo stadio di Verona). L’altro, Marco Donadel, torna al gol dopo un’astinenza che durava da Fiorentina-Bari dell’ottobre 2010. La rete è un marchio di fabbrica, ovvero la rasoiata dalla distanza con il destro.

     

     

     

    In Torino-Cagliari è Cerci-show: l’esterno romano prima si inventa l’assist per il vantaggio di El Kaddouri, poi infila Avramov per il raddoppio con un colpo preciso dopo azione di contropiede. Per Cerci sono il 12.mo gol ed il nono assist in quest campionato.

     

     

    In Serie B, invece, trova gioia Marco Romizi, centrocampista classe ’90 ex giovane promessa della Fiorentina. Passato a titolo definitivo al Bari nel mercato estivo, Romizi ha messo a segno nella gara contro il Trapani il suo primo gol in campionato. Un bel gol con un tiro dalla lunga distanza, che ha dato il la alla rimonta dei galletti dopo lo 0-2 iniziale.

    (gol Romizi a 1′ 40”)

     

    Tempi difficili, invece, per Adem Ljajic, sempre più ai margini della Roma, così come per Osvaldo, ancora a secco in maglia bianconera e lontano dal riscatto dal Southampton a fine anno.

    All’estero, infine, ancora panchina per Seferovic e Jovetic, out Iakovenko ed El Hamdaoui, bene Boruc con il suo Southampton, mentre Frey ne prende 3 sul campo del Fenerbahce con il suo Bursaspor.