Ex viola, inglesi sicuri: esonero imminente per Ranieri al Fulham

5



Il tecnico romano ha le ore contate dopo la sconfitta contro il Southampton, la decima nelle ultime sedici gare giocate

Claudio Ranieri ha le ore contate: secondo il Sun la permanenza del tecnico romano sulla panchina del Fulham potrebbe terminare già oggi. A far precipitare la situazione a Craven Cottage è stata la sconfitta di ieri sera a Southampton, la decima (in 16 partite) sotto la guida dell’ex viola.

Arrivato in novembre per sostituire Slavisa Jokanovic, l’ex manager del Leicester dei miracoli non è riuscito a risollevare i Cottagers, che ora si trovano lontani dieci punti dalla zona salvezza.

Lo stesso Ranieri, dopo l’ultima battuta d’arresto, è parso rassegnato davanti alle telecamere: “Il mio futuro? Non so, bisogna chiedere alla proprietà“. Nel 2019 il Fulham ha vinto una sola partita, 4-2 contro il Brighton, l’unica gara a punti in otto turni di Premier League.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Al posto di padre piolo farebbe ancora la sua bella figura, di tattica non e’ certo sprovveduto ed i giocatori li mette nei ruoli giusti.Quando vincemmo 2-0 con l’Atalanta a Bergamo alzando la coppa in panca c’era lui.

Fantasma
Tifoso
Fantasma

…era sulla nostra panchina anche quando se ne prese otto (8) dalla lazie…e per la cronaca in campo c’era pure pioli…

maurinho
Ospite
maurinho

Pero’ se ne fece due anche noi…

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Ranieri dopo la magia di Leicester doveva smettere da mito…bisogna capirlo quando è il caso di far festa.

maurinho
Ospite
maurinho

Dopo e’ facile dirlo. Ma se uno ama il proprio mestiere perche’ non avrebbe dovuto accettare? Poi pensa se fosse riuscito nell’impresa di salvare questa squadra derelitta

Articolo precedenteSerie A 26a giornate, tutte le designazioni arbitri: Napoli-Juve a Rocchi
Articolo successivoTafferugli Firenze, la replica della Curva dell’Atalanta: “Tifosi malmenati senza motivo”
CONDIVIDI