Ex viola, Paulo Sousa: “La stella di una squadra è la forza del gruppo”

28



dal sito ufficiale del Bordeaux

L’ex tecnico della Fiorentina ha parlato della sua idea di calcio, mettendo al centro di tutto il gruppo

Paulo Sousa ha parlato della sua avventura alla guida del Bordeaux, nel corso di una intervista concessa a Dazn: “Penso che la star di una squadra debba essere la squadra stessa. In una squadra, una grande stella si deve riconoscere, deve essere quella che brilla, lo stesso vale per il gruppo. Ho sempre detto che la società viene prima di tutto, così dico che il gruppo viene prima del singolo“.

28
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Sampdoria 0 Fiorentina 2 non so se esista la “partita perfetta”, ma quella ci assomigliava molto, i blucerchiati non videro mai la palla!!!
Grande Sousa…poi…sappiamo tutti come andò a finire…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

E sai anche per colpa di chi?

maurinho
Ospite
maurinho

Si certo ora era tutto bravo lui. Infatti s’e’ visto che carrierone ha fatto. Lo voleva la juve ma non lo ha preso. Lo voleva la Roma ma non c’e’ andato. Lo voleva il Chelsea ma poi ha preso Sarri. Mi pare che la memoria calcistica sia cortissima. Grande colpe della societa’ senza dubbio le campagne acquisti da gennaio 2016 in poi sono state fallimentari e indecenti. Ma soffermandosi su Sousa troppe cose da quel gennaio 2016 le ha gestite male. Io le ricordo tutte una per una e di certo mi ha deluso parecchio. Dopo averci fatto vedere un… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ecco, se ritieni la società indifendibile inizia ad infamarli ad ogni post altrimenti non sei credibile.
Ed io, infatti, ti credo pochissimo finché “non vedo”.

coseviola
Ospite
coseviola

per fortuna è andato via, già non si capisce cosa vuole dire, che coppia con corvino , sarebbero stati da premio oscar

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Ma se ha perso anche domenica in
casa !!!!

Asti_Viola
Tifoso
Asti_Viola

Badiamo alle nostre partite in casa, che è meglio…

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Ricordo un giorno disse..ve ne renderete conto..non so di che cosa a cosa si riferisse ma lo disse FORZA VIOLA SEMPRE

Viola74
Tifoso
Viola 74

A posteriori c’avevi proprio ragione…avevi capito con chi avevi a che fare…tanti forse dovrebbero a te delle scuse me compreso!!!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Onore a te per quello che hai scritto.

Purple.kalabrians
Tifoso
purple.kalabrians

un allenatore emuziunale

Massimiliano
Ospite
Massimiliano

Si stava meglio quando si stava peggio..

Mario
Ospite
Mario

QUANDO ANCHE LUI HA CHIESTO GLI HANNO RISPOSTO DI NO E POI HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI DARGLI LE COLPE, LUI ALMENO ERA IN TESTAL CAMPIONATO, NON SI SAREBBE VINTO? MA CHISSÀ, FATTO STA CHE LO STADIO E SENPRE PIENO E I DV MON SI SBILANCIANO MAI. ANZI, NON VOLEVANO ALZARE IL TIRO CHE INVECE HANNO ABBASSATO E DI MOLTO COME SI PUÒ VEDERE..

SEMPRE E SOLO FORZA VIOLA

Mariani
Tifoso
saggio viola

La VIOLA era prima in classifica e non gli hanno rinforzato la squadra a gennaio. Uno scandalo. Gli hanno fatto perdere tutte le motivazioni e lo hanno distrutto moralmente.

maurinho
Ospite
maurinho

Si addio….verita’ parziale. L’altra parte e’ che e’ molto permaloso e invece di continuare il suo ottimo lavoro si e’ messo a fare esperimenti apposta tipo Milic ala sinistra Sanchez terzino giocare a Palermo con una sola punta e mille altre sperimentazioni bislacche. O i 4 gol presi in dieci minuti dal Birussia M. O me lo ricordo solo io? La societa’ da gennaio 2016 ha fatto imbestialire tutti e siamo concordi ma lui ci ha messo del suo e io ce l’ho con i DV e con Sousa perche’ di mezzo ci siamo andati solo noi tifosi per colpa… Leggi altro »

Valter
Ospite
Valter

Non solo lui, tutta la squadra ha capito il bluff della società..

i'giannelli
Ospite
i'giannelli

Aveva ragione paulo sousa…

Articolo precedentePrimavera, difendere il terzo posto ad ogni costo. La situazione a 4 giornate dal termine
Articolo successivoAg. Orsolini: “Miglior esterno del campionato. Chiesa forte, ma Riccardo non è da meno”
CONDIVIDI