Fantacalcio, i consigli di FI.IT sui giocatori viola impegnati contro la Juventus

0



Continua la rubrica di Fiorentina.it dedicata agli appassionati di fantacalcio, i quali si scervellano ogni turno di campionato per consegnare una formazione che possa concedere loro la vittoria di giornata. La redazione di FI.IT ad ogni giornata offrire consigli sui giocatori della Fiorentina da schierare e su coloro che, invece, è meglio lasciare in panchina.

Inutile girarci tanto attorno: contro una delle due squadre che stanno ammazzando il campionato a suon di punti, schierare giocatori della Fiorentina come titolari nella vostra fantaformazione è assai rischioso. Sulla carta la Juventus è di un’altra categoria, anche se in passato i viola hanno dimostrato di poter andare oltre i propri limiti quando vedono quei colori giungere al Franchi. L’impresa resta molto difficile, perciò non fatevi prendere dalla “sindrome da tifoso”: nella vostra formazione di giornata usate con il contagocce, oppure non usate affatto, giocatori in maglia viola.

CHI SCHIERARE – Chiesa è stato l’ultimo ad arrendersi anche nelle sconfitte più rovinose della Fiorentina. Ora che si è sbloccato in zona gol nell’ultima giornata, è l’unico nome della Fiorentina sul quale si può scommettere.

DA EVITARE – Sportiello. Le sette reti rifilate dai bianconeri al Sassuolo durante l’ultima di campionato vi dicono qualcosa? Lasciate perdere anche Pezzella, non tanto per il calo di prestazioni (che comunque si è visto nelle ultime due giornate in cui è sceso in campo), quanto perché probabilmente, data l’assenza di Laurini, verrà defilato sulla fascia destra perché garantisce maggior copertura di Gaspar. Gil Dias ha avuto difficoltà a trovare la giocata contro la difesa del Bologna, figuriamoci quando davanti si troverà Chiellini and company. Certo, i giovani sono imprevedibili e possono tirar fuori grandi prestazioni contro avversari inimmaginabili. Ma finora il portoghese ha fatto vedere davvero troppo poco…

SCOMMESSE – Simeone resta un attaccante che porta i suoi bonus (7 gol e 4 assist alla causa viola). Se guardiamo anche alle partite in Coppa, la Juventus ha subito una rete nelle ultime 15: mostruosa statistica. Tuttavia, Il Cholito ha promesso di entrare in campo con il coltello fra i denti, e l’anno scorso con la maglia del Grifone rifilò ai bianconeri una doppietta. Chissà che non riesca a ripetersi proprio ora che la retroguardia juventina sembra impenetrabile. Veretout è davvero una scommessona, perché il suo rendimento dipende anche da come giocheranno i suoi compagni. Il suo dinamismo può dare fastidio al centrocampo bianconero, soprattutto se privo di Matuidi, ma se Badelj e Benassi non girano il francese non può nulla.