Fascetti: “I giocatori devono dire se sono con l’allenatore o contro l’allenatore”

22



L’ex giocatore e allenatore Eugenio Fascetti ha parlato ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue dichiarazioni: “La Fiorentina da febbraio viaggia a poco più di un punto a partita, una media da zona retrocessione, quindi vuol dire che c’è qualcosa di grave. La colpa è un po’ di tutti e non solo dell’allenatore, la causa precisa non la so ma la squadra corre poco ed è apatica. Cambio in panchina? Purtroppo quando va male una squadra i colpevoli siamo noi allenatori. Però era da tanto tempo che non vedevo una crisi così lunga in una squadra. Nella mia esperienza dopo otto mesi in questo modo si sarebbe mandato via l’allenatore. Se c’è qualche rottura tra allenatore e giocatori o tra società e allenatore lo devono dire loro. I giocatori devono tirar fuori chiaramente cosa pensano, perché non è possibile che la Fiorentina, con quella qualità in rosa, giochi così male. Lo devono fare per spiegare a tutti se sono con l’allenatore o contro l’allenatore. I Della Valle devono intervenire, per risolvere la situazione: o mandano via l’allenatore o mandano via 5-6 giocatori”.

22
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
il foglionco
Ospite
il foglionco

Fascetti è stato il primo allenatore italiano che ha introdotto gli schemi per il gioco a zona e che ha iniziato ,in collaborazione col Dr. Arcelli,a mettere a punto una preparazione atletica basata su innovativi concetti legati esclusivamente ai movimenti richiesti nel gioco del calcio.Gli schemi di attacco alle difese schierate,elaborati da Fascetti sono ancora adottati dai tecnici attuali,in definitiva un grande innovatore,spesso non compreso per l’epoca in cui ha lavorato, con un carattere a volte troppo franco(da buon toscano) che lo ha messo in conflitto coi salotti buoni del calcio.Ho sempre ammirato Fascetti per le sue idee,e per la… Leggi altro »

il foglionco
Ospite
il foglionco

la crisi è iniziata molto prima di gennaio,da fiorentina empoli per proseguire con l’eliminazione dalla coppa Italia per mano del carpi.Il tanto menzionato mercato di gennaio ha solo fornito un alibi perfetto per scaricare su di esso tutte le resposabilità di una preparazione volutamente basata sulla sola velocità e completamente mancante di fondo,per avere una partenza fulminea,preparazione tipica delle squadre che potenzialmente rientrano nel novero della salvezza,e che provano ad incamerare punti velocemente e gestire più tranquillamente il proseguo del campionato . La fiorentina al momento mostra evidenti ritardi di condizione atletica che pregiudicano anche l’evoluzione tattica degli schemi di… Leggi altro »

Altai
Ospite
Altai

Certo….faranno una conferenza stampa e diranno tutto,come succede di consueto. Ma come si fa a pubblicare certe affermazioni? Eppure Fascetti è anche uno che ha frequentato certi ambienti…mah,sara’ l’eta’…..

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Fascetti non perde occasione per dire sciocchezze, la crisi è iniziata a gennaio quando la società ha reso chiaro di non avere nessuna ambizione, allenatore e giocatori si sono adeguati …a giugno ha preso Corvino a fine carriera e anche oltre per fare da parafulmine ..ma dimostrando sempre più con un mercato assurdo (Alonso non sostituito Facundo non sostituito Rossi non sostituito) che i Della Valle o non hanno risorse o peggio per loro la Fiorentina è un capitolo chiuso (resta solo l’affare stadio e annessi e connessi).

Il milanese
Ospite
Il milanese

Non hanno sostituito neanche il magazziniere e la lavanderia! Lascia perdere e tifa contro con tutta la tua forza che è l’unica consolazione della vita! Va be’ criticare e il momento lo chiede ma la malafede evitiamola se si è veri tifosi.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Io tifo contro la situazione attuale se poi non è vero che manca un giocatore adeguato sulla fascia sinistra e un terzino destro da alternare a Tomovic e un attaccante di movimento visto che Zarate è crisi vabbè sarà malafede

ALE68LEBAGNESE
Tifoso

COLLA ERRE……SEMPRE…………

ALE68LEBAGNESE
Tifoso

ODIOSO DA SEMPE

Calandrino
Ospite
Calandrino

Se hai una società demotivata che non fa nessuno sforzo per vincere, perché prendersela con i giocatori e l’allenatore? Ormai la stagione è compromessa; in ogni modo, con le quattro/cinque squadre scarse che ci sono nel nostro campionato è improbabile finire in serie B.

Bargan
Ospite
Bargan

Crisi che dura da gennaio, per dire. Questo è il bel risultato di una gestione societaria menefreghista al massimo grado.

Aliush
Ospite
Aliush

Ma a parte apatia, stordimento e poca voglia possibile che a nessuno venga in mente che questa squadra è scarsa????
Dicono, possibile che siamo inferiori a Torino, Sassuolo e via dicendo? Possibile si!!!!

Altai
Ospite
Altai

scarsa e figlia naturale della gestione societaria

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

quando dentro lo spogliatoio comandano gli spagnoli va sempre a finire così … vedi inter … secondo me fuori borja e gonzalo… ed in seguito …eventualmente sosa

mario
Ospite
mario

ma quale chiarimento….sveglia! sousa e’ l’ideale, perche’ quest’anno l’ideale e’ non arrivare neanche in europa. Avete fatto un calcolo di quanto si dovra’ pagare a fine campionato per tutti i riscatti da definire se si accedesse alla europa league??????????????? Quindi non ci arrivi, di tutti i riscatti ne tieni si e no 2 o 3, e fai pulizia ricominciando l’ennesimo nuovo ciclo.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Ma Cognigni ha detto che i riscatti sono già coperti dalla vendita di Alonso, non ci vorrai mica guadagnare?

Gabriella
Ospite
Gabriella

Sono ormai dieci mesi che si assiste ad un gioco inesistente. Perfino giocatori come Sanchez , che sono partiti con entusiasmo, si sono spenti, quindi la responsabilità è di chi non sa motivarli e non riesce a dar loro un’impostazione giusta in campo. Non ha senso far giocare molti giocatori in un ruolo non loro.

Kubrick
Tifoso
Member

La squadra corre poco ed è apatica, già. Ma bisogna anche ammettere delle realtà ormai oggettive. Ad esempio che Badelj, Borja Valero, Bernadeschi e Kalinic sono giocatori sopravalutati. Io lavorerei su una coppia fissa di attaccanti titolari che secondo me ha potenzialità enormi : Babacar / Zarate.

mirco
Ospite
mirco

Serve un chiarimento, i giocatori devono parlare, e dire le cose come sono realmente, stanno con Sousa oppure no’, perche’ allora la situazione cambia, gia’ mi sembra al momento ci sia molta confusione, ora serve diventare veramente squadra, altrimenti ognumo deve prendersi le proprie responsabilita’, e intanto….. la B li attende. Serve un cambio di marcia, tirare fuori l’orgoglio, la grinta, e molta determinazione.

Juvemerda
Ospite
Juvemerda

Nel caso “contro” prendere IMMEDIATAMENTE provvedimenti …..con l’allenatore!!!!!!

marco_83
Ospite
marco_83

Sousa è rimasto controvoglia e la squadra lo sa….quindi come può motivare il gruppo?

Detto questo Sousa è sopravvalutato…tant’è vero che gioca sempre allo stesso modo e gli altri tecnici ormai sanno bene come fermare la Viola…
Se davvero ambisce alla Champions in 5 anni vorrei sapere come ci arriva….che pensa che dopo questa esperienza fiorentina lo cerchino Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco e compagnia bella?

Calabria
Tifoso
Toniviola56

E se adottassero entrambe le soluzioni? E poi si riparte svecchiando e italianizzando la rosa ben sapendo che lo scudetto del 1969 fu l’epilogo trionfale della Fiorentina ye’-ye’

viola56
Ospite
viola56

Complimenti a Fascetti, pur non essndo un allenatore le stesse cose le ho detto due giorni fa. Sempre Viola.

Articolo precedenteFiorentina di nuovo a fianco di Save The Children
Articolo successivoDDV: “Con Renzi discusso su acquisti della Fiorentina, resta l’amicizia”
CONDIVIDI