Fattori: “Vedere certe squadre così in difficoltà è un dispiacere. La Federazione…”

5



Sauro Fattori ha parlato così al termine della sfida della Fiorentina Women’s: “E’ un dispiacere, capisco le difficoltà delle altre squadre, probabilmente la programmazione della Coppa Italia mette in difficoltà alcune squadre. Si sono presentate in sette e hanno fatto un grande sacrificio ma diventa un po’ umiliante per tutti. Forse la Federazione dovrebbe provvedere per impedire certi avvenimenti, in 40 anni di calcio non ho mai visto nulla di simile”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Alessio
Ospite
Member

Questi sono i primi scricchiolii: il pianeta calcio sta implodendo. Chi è più debole subisce per primo le conseguenze, ma la verità è che la gente è stufa del marcio, è stufa di vedere questi squilibri legittimati dai diritti televisivi e dalla distribuzione iniqua delle risorse. Gli stadi vuoti sono un altro sintomo: non diamo tutta la colpa agli stadi fatiscenti, ma chi è ai vertici faccia un passo indietro e inizi a pensare al bene di questo sport. E chi è complice di questo scempio inizi a pagare. Ricordate Carnevale e l’anno della retrocessione? Ricordate la C2? Fiorentina fallita per 16 mln (mi pare) altre squadre salvate con debiti ben oltre superiori. Nonostante tutto sarò stasera a guardare e sperare negli ottavi di coppa Uefa! Sono malato di tifo, ma consapevole di non meritare tutto questo, nè io nè il popolo viola.

passeradaguerra
Ospite
Member

ma cos’è successo per gli ignoranti di calcio femminile?

gianni usa
Ospite
Member

Alla federazione del calcio femminile interessa poco piu’ di nulla.Schifosi.

alebg
Ospite
Member

Se c’e’l’ interesse a far crescere il calcio femminile,questa roba non puo’ succedere..

Claudiopiombino
Ospite
Member

e lo avevo scritto giusto giusto poco fa in un altro post…..federazione ingiustificabile !

wpDiscuz
Articolo precedenteHecking: “Non dobbiamo aver paura di Bernardeschi e Chiesa. Abbiamo meno del 50% di possibilità”
Articolo successivo“Noi ci siamo! E tu?”: lo slogan viola per la sfida di domani
CONDIVIDI