Federico Bernardeschi: i tre possibili scenari del suo futuro

51



Protagonista questo pomeriggio per la sessione di autografi al Fiorentina Store. Protagonista sul campo nelle ultime due giornate che dovranno decidere il destino europeo o meno della Fiorentina. Protagonista, soprattutto di una telenovela che infiammerà l’estate o comunque le prossime settimane.

Federico Bernardeschi è al centro dell’onda gravitazionale che coinvolge il mondo Fiorentina, sia in campo che fuori. Nei discorsi relativi al presente, ma ancor di più per ciò che riguarda il futuro. E allora, ripartendo da quelle che sono state le parole del presidente esecutivo Mario Cognigni alla cena dei Viola Club ieri sera, sia formali che informali, proviamo a riassumere lo stato delle cose, gli scenari possibili, con percentuali al momento, sul talento di Carrara.

La premessa è che la Fiorentina la sua offerta, importante, l’ha fatta: 2,5 Milioni per 5 anni sulla tavola e una centralità indiscussa. Risposte non ce ne sono state, o comunque non nella direzione sperata. Quella positiva. Cosa ci possiamo attendere?

Scenario A.  Rinnovo con la Fiorentina (30%): Federico accetta la proposta della Fiorentina, allunga il proprio contratto, magari con l’inserimento di una clausola. Soluzione gradita a entrambi le parti. La soluzione che tanti tifosi viola sperano, per il volto immagine che rappresenta Bernardeschi e per il significato che avrebbe tale decisione nel rilancio futuro. La soluzione giusta anche per il calciatore: un anno da protagonista a Firenze e una maggiore possibilità di chiamata per il Mondiale.

Scenario B. Mancato rinnovo e vendita in questa estate (65%): Ipotesi più probabile, da quanto filtra, al momento. Il calciatore rifiuta l’offerta non tanto per un discorso economico, quanto per un discorso di ambizione, di dubbi e perplessità sulla Fiorentina che verrà allestita. O forse perché il calciatore ha una bozza di accordo, un’offerta formale con un’altra squadra. La Fiorentina, con un contratto in scadenza nel 2019, è costretta a venderlo in questa sessione di mercato. A che cifre? Discorso difficile, visto il poco peso, il coltello non proprio dalla parte del manico.

Scenario C. Mancato rinnovo ma nessuna cessione fino alla scadenza del contratto (5%): L’ipotesi più remota, più sanguinosa per tutte e due le parti. La Fiorentina potrebbe forzare la mano e tenere il giocatore indipendentemente dal rifiuto sul rinnovo, con il rischio di perderlo a 0, ma con la possibilità di tenerlo in squadra altre stagioni. Il calciatore resterebbe magari senza le giuste motivazioni, con le sue quotazioni in ribasso.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
solobatigol
Ospite

vendere lui e Kalinic e con il ricavato acquistare il gallo BELOTTI

Pitino
Ospite

Ma la mia domanda è: perchè costui PRETENDE? Che cosa ha dimostrato fino ad adesso? In tutta onestà, qualcuno tra di voi costruirebbe una squadra intorno a questo montatello qua?

Simoneverstyle
Ospite

Non erano 2,7? Comunque se non vuole rinnovare meglio cederlo, le persone scontente giocano solo male…

romans
Ospite

Scenario D. Deciderà come sempre quello che gira intorno al mondo del calcio e noi tifosi viola non è che ne siamo usciti mai molto contenti.

prinncipe
Ospite

quando un giocatore cincischia sul contratto e non mostra entusiasmo al solo pensiero di rimanere nella Viola non è degno di restare.Mandatelo via e si fa felice i proprietari che pensano solo al quattrino per loro stessi. ADV non conta nulla il deus ex machina è DDV,il tiranno,quello che non se ne andrà mai prima dello stadio(nel 3000)

CALENZANO
Ospite

tutti a criticare lui, poi kalinic se va via, sousa, prandelli, montella ecc ecc… se siete in autostrada e tutti vi vengono incontro forse non sono loro nel senso di marcia sbagliato

Jacopo
Ospite

La soluzione più logica (per entrambi) sarebbe rinnovo con la Fiorentina e cessione la prossima estate

Tullio
Ospite

Ipotesi 4: Il giocatore resta a Firenze e zitto. Se fa il broncio o non si impegna sta fuori squadra tutto l’anno dei Mondiali, poi a giugno 2018, con ancora un anno di contratto lo si vende o rinnova; altrimenti altro anno in panca.

Cuoreviola
Utente

Si, ma a giugno 2018 alle cifre che chiede la Fiorentina, non svenduto ai saldi di fine stagione per fare il suo gioco e quello delle avversarie.

Fabio
Ospite

Il contrattocon scadenza 2019 non obbliga assolutamente alla vendita nel 2017 ma casomai nel 2018, continuando di questo passo i contratti perderanno forza e valore 3 anni prima della scadenza, praticamente si dovranno fare contratti minimo quinquennali.

ALE68LEBAGNESE
Utente

Stiamo ancora a parlare di calcio… mentre il calcio si allontana sempre di più dalla realtà. – MAI NIENTE FU PIU’ VERO DI QUESTO – L’UNICO MODO PERO’ DI DARE UNA BELLA RIDIMENSIONATA AL BARACCONE E’ SMETTERE…………DI FARE ABBONAMENTI ALLO STADIO,DI FARLI ALLE PAY-TV,TUTTI I TIFOSI,DI TUTTO IL MONDO,VEDI DOPO COME STAREBBERO TUTTI PIU’ CALMI………….MA E’ PURA E SEMPLICE UTOPIA……IRREALIZZABILE

Hatuey
Ospite
Premesso che non sappiamo come stanno le cose, se stia chiedendo una clausola che non vogliono concedere, se sappia meglio di noi che non c’è alcuna intenzione di fare una squadra competitiva, se stia giocando veramente sporco per abbassare il prezzo della cessione avendo già l’accordo con la Juventus o infine se siano già tutti d’accordo per cederlo e ci propinano il teatrino di “abbiamo offerto il massimo ma il giocatore è voluto partire”. Sono tutti scenari possibili e c’è ne possono essere altri. I fatti dicono che è un giocatore di grandi prospettive e molti esperti ci scommettono, ma ad oggi sbaglia due stop su tre. una partita fa la differenza, poi per tre partite è evanescente, un passaggio illuminante e 5 “prese di dezisione” sbagliate. Io penso che ad oggi alla Fiorentina convenga cederlo se la cifra è alta. Il problema è che fare con quei soldi. Mi… Leggi altro »
Afah
Ospite

La società stavolta ha fatto il suo. Un offerta così è già abbastanza. Poi il giocatore può anche legittimamente decidere di non accettare (presuntuoso e sopravvalutato).
Non capisco però perché la società non avrebbe il coltello dalla parte del manico, visto ancora i due (2) anni di contratto. Se non arriva l’offerta giusta rimane a guadagnare meno della metà di quanto offerto, impegnandosi perché altrimenti perde il posto anche qui

CALENZANO
Ospite

Vuole una squadra decente, da noi la faranno?

Pitino
Ospite

E a te chi te l’ha detto? Lui? E comunque…ma quale squadra decente, vuole solo più soldi perchè qualcuno è disposto a darglieli. Punto.

Taormina viola
Ospite

Stiamo ancora a parlare di calcio… mentre il calcio si allontana sempre di più dalla realtà. Fino a poco tempo fa si doveva vendere perché un giocatore era a fine contratto. Oggi siamo al si deve vendere perché ha “ormai solo due anni di contratto ” . E noi continuiamo a tifare….. forse dovremmo trasferirci noi tifosi……

IL PRESIDENTE
Ospite

Mi spiace solo che solo una piccola parte dei soldi non verranno reinvestiti ma andranno a copertura del solito fittizio buco di bilancio.

BTTLS
Ospite

In un calcio dove le bandiere sono morte é anche lecito che parli con la società a viso aperto per vedere quali sono le prospettive. In Italia, per quanto riprovevole, lo potrei quantomeno capire se andasse alla Juve, unica società, che se ne dica, realmente competitiva a livello europeo, andasse via ad un altra società sempre in Italia significa proprio che stiamo messi veramente male.

Mario z
Ospite

Personalmente è meglio vederlo che tenerlo contro voglia non ha senso..
Diciamolo che non è al momento un fenomeno .

viola55
Ospite

Vendere, vendere, anche se i soldi non verranno reinvestiti……….La filosofia ormai è nota.

vergilius
Ospite

Si parla troppo di Bernardeschi , mentre ci sarebbe ben poco da dire . La Fiorentina gli ha fatto un ‘ offerta , la piu’ alta possibile . Dovra’ dare una risposta . Se avesse cuore , la risposta sarebbe gia’ dovuta arrivare , in senso positivo . Ma siccome , a quanto pare , non gliene frega niente del fatto che e’ cresciuto nella Fiorentina , se ne vada a fare in …. .

Valerio Arquint
Ospite

Quarta possibilità: un bel calcio in cielo e A lavorare in miniera.

Francoviola
Ospite

Credo molto più in Chiesa.

Francoviola
Ospite

Io al posto suo mi farei un’altro tatuaggio, è quello che conta nella vita.

Il Puffo
Ospite

Volendo fare un po’ di fantacalcio con le notizie – paravento che ci vengono proposte,la sensazione è che la Fiorentina non sia piu’ una societa’ e squadra ambita come anni addietro. Le eventuali decisioni di Bernardeschi come di altri non possono che scaturire da esperienze passate di altri atleti che essi non intendono condividere. Infine certe notizie potrebbero apparire come alibi della proprieta’ che cosi facendo venderebbe i pezzi migliori come plusvalenza lasciando ai successivi patron un gruppo di giocatori che con tutto il rispetto non sarebbero in grado di fare quella differenza che i tifosi vorrebbero. Quindi si tornerebbe a una squadra che galleggia a meta’ classifica in barba ai sogni degli sportivi e agli ex progetti dei Della Valle.

Kozak
Ospite

Venderlo bene oppure tenerlo fino a scadenza. Se non si comincia a fare muso duro codesti dopo 5 partite ben fatte comanderanno sempre loro . Fare come Lotito. Non ti va ? Bene panchina o tribuna . Guardate Keïta. Voleva andar via piangeva come fece allora quell’imbecille dello spagnolo di cui non ricordo neanche più il nome l’ala destra. Pianse tanto e ci mise in mutande. Tenerlo fino alla fine. E se gioca male e non si impegna ménage gli sì da lo stipendio . Andasse per avvocati. Questi birboni e i loro procuratori dovrebbero vergognarsi e basta .

PecosBill
Ospite

Purtroppo i prescritti non sono Lotito. Lo fossero stati forse qualche titulo lo avremmo vinto.

L\'Etrusco Dj
Ospite

E’ un ottimo giocatore ma discontinuo,non è il mattone su cui far nascere un progetto,non ha il carisma per essere un leader,forse un giorno ma per adesso deve ancora dimostrare tanto,se pensa solo ai soldi allora meglio far cassa! ma ma ma investire bene il ricavato,questo è il primo comandamento.
F.V Sempre

Riccardo
Ospite

Vendere non vale il prezzo offerto…..ci si rifà la squadra. Forza Viola

marco mugello
Ospite

Anche lui vuole approfittarsi della debolezza della viola?? Davvero, da tutti, ma da lui non me lo sarei mai aspettato! Ma guarda…. faccia d’angelo!!! faccia d’angelo, coda di drago, lo diceva mia nonna delle montagne pistoiesi… mi dispiace davvero, guarda… non credevo, tutti, ma lui no…

biliapolis
Ospite

Ho letto i commenti degli altri tifosi e mi trovano d’accordo, questo qui si crede maradona e non è nessuno, vendiamolo (se la cifra che ci offrono è vera) e facciamo una squadra ben equilibrata. Non facciamolo diventare un altro mosciolivo, abbiamo i mondiali e se vuol far parte della nazionale deve GIOCARE, quindi la società ha il coltello dalla parte del manico.

violante
Ospite

scenario d. medaglina e affanculo

violante
Ospite

non risponde? chi é cristiano ronaldo ma vai un po a cacare te e bozzo!!!!!!!

PecosBill
Ospite

BERNA, non rinnovare, indici una bella conferenza stampa e esterna esplicitamente il fatto che non rinnovi perché non credi minimamente al progetto dei prescritti.
La stima verso di te dei VERI tifosi viola crescerà a dismisura.

Pitino
Ospite

Mamma mia sei sei frustrato te…!! Il Berna se ne andrà perchè qualche bischero offrirà il doppio di quello che la fiorentina gli ha offerto (che per me è già uno sproposito). Una conferenza stampa per dire cosa? che lui se ne va NON per i soldi ma perchè non vede un progetto vincente ? Ma per favore….!! Vuoi più soldi? bene, è nei tuoi diritti, ma non ci venite a raccontare scemenze.

PecosBill
Ospite

Tutto va bene pur di mettere alla berlina i prescritti e cacciarli da Firenze.
Come diceva il Macchiavelli?

Emanuele
Ospite

Baggio era diverso

Dunga
Ospite

Paragonare Bernardeschi a Baggio è come paragonare la m…a alla cioccolata, il colore sarà anche uguale, ma profumo e sapore tutta un altra cosa….

rollo
Ospite

Si, Baggio era un campione.

andrea
Ospite

ma ambizione icchè? a me sembra che si esageri un pochino.. non ha ancora dimostrato nulla, ha solo dimostrato di essere un giocatore da serie a.. fa una partita bella e 3 nell’anonimato

Albe 47
Ospite

Berna è un bravo giocatore normale ma NON indispensabile per noi che dobbiamo ricostruire una DISASTRATA difesa unica cosa importante del gioco del calcio
VEDI JUVE…PURTROPPO
prendiamo i soldi e saluti

PecosBill
Ospite

“PRENDONO” i soldi e saluti.

Alessandro
Ospite
Scusate ma non capisco… Berna ha un contratto che scade tra 2 anni…. il prossimo anno è fondamentale per lui essere protagonista perchè c’è il mondiale…. se non rinnova a quelle cifre (2,5 – 2,7 mln annui netti…. + bonus) sta in panchina a vendere gazzose e brigidini nella tribuna autorità… almeno se piove non scolorisce il ciuffo (….altro benefit….) Dopo un anno senza giocare e senza nazionale se non vuol rinnovare perchè vuol andare via a parametro zero come Passatina…. allora si mette a vendere i gelati in Maratona o meglio in Curva Fiesole…. così magari avrà modo di confrontarsi con qualche suo coetaneo con problemi veri e con chi ha davvero la maglia viola cucita sulla pelle…. Dopo due anni fermo, va via a parametro zero ma la sua carriera sarà segnata… 2 anno nella vita di un calciatore sono troppi…. Deve rinnovare e poi tra due o… Leggi altro »
Cuoreviola
Utente

Perfetto, farà la stessa fine di Mosciolivo, solo che invece di stare fermo un anno saranno due anni ed in più lo metterei anche al minimo di stipendio, così non prende più neanche quello attuale.
Se non era per la Fiorentina sarebbe rimasto un perfetto sconosciuto in serie B ed ora non si accontenta di 2.500 o 2700 come se fossero euro e non milioni di euro.

Mario del 22
Ospite

Montolivo non stette affatto un anno senza giocare, anzi ci ammorbò tutta la stagione giocando male e fornendo assist preziosi agli avversari, vedi Udinese.
Poi certo, giocò una grande partita col retrocesso Novara e secondo alcuni lo dovevamo pure ringraziare. A salvezza conquistata simulò un infortunio per non giocare la partita finale al Franchi dove sarebbe stato “salutato” come meritava.
Due giorni dopo sgambettava a Coverciano per preparare gli Europei 2012.

Cuoreviola
Utente

Propendo per la seconda.
Sarebbe la famosa “SCELTA DI VITA” che va molto di moda ultimamente come giustificazione dei giocatori che vogliono solo andare a guadagnare di più.
Cerchiamo di guadagnarci anche noi il più possibile e ciao, in fin dei conti non stiamo parlando di CR7 ma solo di un buon giocatore che ancora ha da dimostrare molto per diventare un campione.
Meglio un Borja Valero felice di vestire la maglia viola che un Berna scontento e scoglionato.

Altai
Ospite

È impensabile che la Fiorentina possa eguagliare l’ingaggio di un qualunque top club(e onestamente non credo nemmeno sarebbe corretto),ed è altrettanto impossibile che costruisca una squadra che possa avvicinarvisi…quindi mettiamoci l’animo in pace….piuttosto fossi in lui pondererei bene la scelta: andare in uno squadrone è sicuramente bello e gratificante (economicamente),poi però a stare un anno tra panca e tribuna ci vuole un attimo.

Cuoreviola
Utente

Chieda notizie a Neto

amedeoviola
Ospite

penso che la proprieta’ lo vuole tenere almeno 1 -2 anni , pero’ io lo venderei se la cifra aggira sui 50 milioni , non mi sembra che abbia un ruolo n campo , e’ molto discontinuo , non mi sembra che possa diventare un campione , pero’ se rimane sarei contentissimo di essere smentito , vediamo che succedera’.

Carlo
Ospite

Francamente mi sono rotti; quello che mi da noia è che questo giovane crede di essere già un Ronaldo, mentre invece è si un bravo giocatore, ma il resto è tutto da dimostrare.se vuole andarsene abbia il coraggio di dirlo, io non mi strappo certo i capelli.è un QUAQUARAQUA, QUINDI SOLDI E VIA A FARE IN C………..

Verità
Ospite

Ma prima delle considerazioni morali c’è da chi sia davvero Bernardeschi. Un potenziale fuoriclasse, o, come sembra, un normalissimo pedatore anche sotto la media?

wpDiscuz
Articolo precedenteGhoulam: “Fiorentina è una grande squadra, sarà una gara importante”
Articolo successivoUrsino (ds Crotone): “Bernardeschi pronto per palcoscenici europei”
CONDIVIDI