Federico Chiesa, domenica contro il Napoli tra presente e futuro

Di Alessandro Rialti - Corriere dello Sport Stadio

18



Come riporta Il Corriere dello Sport StadioDe Laurentiis non ne ha fatto mistero, lo ha detto chiarissimo, quando ancora magari c’erano maggiori margini di accordo e quando Federico Chiesa era poco più di un’ipotesi. Stimolante, affascinante, ma ipotesi di campione. Lo disse senza esitazione che gli sarebbe piaciuto portarlo a Napoli.

Quel ragazzo neppure ventenne di allora, con la faccia tosta, una sorta di… scugnizzo del calcio. Lo disse che lo avrebbe chiesto ai fratelli Della Valle e loro, seppur amici del presidente partenopeo, fecero sapere che… non era cosa. Il desiderio ovviamente è rimasto, Chiesa a Napoli, per rendere ancora più forte la squadra di Sarri, con quel terribile ragazzo che spacca le partite, che si “ingobbisce” come il padre Enrico quando scatta in avanti.

Nel frattempo Federico è arrivato pure alla Nazionale maggiore e gli esperti di calciomercato hanno detto e scritto che la sua valutazione economica adesso è salita oltre i cinquanta milioni di euro. Ma che potrebbe andare anche oltre, davanti a un’eventuale asta. Una vera cascata di denaro, oltre forse i limiti dei club del nostro campionato? Oltre la stessa resistenza dei Della Valle? Resta il fatto che i patron della Fiorentina ripetono che Federico per loro è come un’icona, insostituibile e su questa icona vorrebbero costruire la squadra viola del futuro che, come ha detto Andrea Della Valle sabato, dovrà essere capace di lottare sempre per l’Europa. Ma lui, Federico cosa ne pensa?

Decidono papa e figlio. Diciamo subito che papà Enrico non pronuncia una sola parola sul futuro del figlio, sul quale, è chiaro, la sua opinione conta moltissimo. E il ragazzo viola è stato, fin qui, bravissimo a dribblare le domande sul mercato, sul suo futuro. Si sussurra che papà non sia favorevole a un addio prematuro magari in un club estero, ma sono al momento solo supposizioni. Si dice che Federico abbia davvero un legame fortissimo con la maglia viola. Più di quanto non ne avesse Bernardeschi, poi volato via senza sussulti alla Juve.

Si dice che Federico sia grato a chi (Corvino e i suoi collaboratori del settore giovanile) lo ha preso per un pugno di euro dalla Settignanese, club a un passo da Coverciano e dallo stadio Franchi, allungandogli e arricchendogli poi l’ingaggio, ufficialmente a ridosso dell’autunno scorso. Ma sono solo sussurri, Federico prima, questo lo ha detto, vuol lottare per questo finale di stagione viola e poi… deciderà.

Certo Chiesa è due volte coinvolto con la partitissima di domenica, perché tocca in gran parte a lui provare a realizzare l’impresa, battere il Napoli per tentare l’ultimo aggancio alle posizioni in odore di Europa League. Federico in corsa per l’impresa viola. Dall’altra parte il Napoli, qualora vincente, potrebbe avere maggiori chances economiche per tentare di prendere l’oggetto milionario del desiderio del suo presidente. Il tutto sapendo benissimo che il futuro di Federico oggi è a Firenze, che domani il Napoli potrà provare di nuovo a portarlo via ma che ci sono in corsa anche altri candidati.

Ora è la città viola, la sua città, a lottare per non perderlo, per tentare di tenerselo stretto ancora un po’. E lui, coinvolto, vive da protagonista questo formidabile inizio d’estate. L’estate di Federico Chiesa.

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
epicuro
Ospite
epicuro

C’è un vecchio film di Sergio Leone titolato “Giù la testa”. Chiesa quando entra in campo si immedesima a tal punto in quel film che non vede neanche gli spettatori sugli spalti. Gli suggerirei ogni tanto di guardarsi intorno senza paura. Allo stadio per ora la dinamite non è mai esplosa. Sicuramente ne trarrebbero vantaggio lui e la squadra.

REM
Ospite
REM

Articolo inutile basato sul nulla.
Giornalisti sportivi o scrittori di novelle?

Soloviola
Ospite
Soloviola

Per me chiesa rimane almeno un altro anno, poi se continua così sarà destinato sicuramente a una big purtroppo… big che non penso sia il Napoli ma squadre sicuramente superiori.

Daitt
Ospite
Daitt

Ma Rialti non fa che rompere le ⚽️⚽️ Con questi articoli pieni di supposizioni.
Si dice, si ipotizza, si sente dire che….,
Ma perché non ragiona in positivo?
E’ di banda…..
Bisognerebbe che invece di ipotizzare andasse a farsi qualche bella girata.
Giornalista sportivo : vaia vaia vaia

amedeoviola
Ospite
amedeoviola

be’ lasciare la fiorentina per il napoli sarebbe una pazzia e un passo indietro nella carriere .

se proprio un giorno ci dovra’ lasciare spero sia solo per poche squadre barcellona rea madrid bayern monaco oppure paris sg o city e m.united le altre sono solo societa’ perdenti .

Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Rialti, che stimo, ma reputo troppo severo qualche volta nei confronti della proprietà, ha scritto la storia del mio concittadino Berna, col copia e incolla per Chiesa. E’ vero che i giovani che si affermano così velocemente ed approdano alla nazionale sono tutti destinati a grandi clubs , ma se parte anche Chiesa perchè non siamo capaci di trattenerlo con un vero progetto, come riusciremo mai ad avere nuovamente una squadra competitiva non dico per la Champion ma almeno per l’E.L. !!!!
FORZA VIOLA SEMPRE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Violaceo
Ospite
Violaceo

Ma figurati se Chiesa , per il tipo di ragazzo che è , va al napoli in mezzo all’immondizia e a gente che ti ferma per strada e ti rapina , con le possibilità che avrà in futuro , poi per me quest’anno resta , poi l’anno prossimo va in una grande squadra a vincere qualcosa , non certo in quel grande cassonetto che è napoli

O' Stregone
Ospite
O' Stregone

Il tuo commento è davvero deprimente, tipico di una persona arretrata culturalmente, fortemente ignorante: infatti, dimostri di non saper neanche scrivere in un italiano corretto.

Violaceo
Ospite
Violaceo

Il tuo nick fa capire molte cose , e comunque ho detto solo la verità , in italiano

Fabio
Ospite
Fabio

Mi auguro che tu sia solo un ragazzino sprovveduto, perché quello che hai scritto su Napoli è molto grave. Impara la storia e leggi di più, Se non lo sapessi, l’immondizia di Napoli proviene dalle care industrie dei “padroni” del nord. Inoltre, puoi essere rapinato in qualsiasi città del mondo, quella di Napoli è solo una legenda metropolitana per infangare una delle città più belle al mondo…”e tu duorm, s—-z”.

Momo
Tifoso
momo

Per essere un cassonetto e’ un bel cassonetto. Regione splendida, golfo straordinario. Storia e cultura, se la vedi solo come un cassonetto mi spiace molto per te.

Gaesill.
Ospite
Gaesill.

Ma basta! Possiamo dire quello che vogliamo ma non dipenderà da noi. Ne ‘ se quando andrà via sarà colpa dei Della Valle. Questo ormai è il calcio e il mercato calcistico. Facciamocene una ragione, altrimenti per metterci al sicuro non tifiamo Fiorentina. Qui si è felici ogni tanto e si soffre tantissimo. Io ci sono abituato. Quelli che contestano e che urlano no,ma peggio per loro. Non posso farci niente

doc rob
Ospite
doc rob

o che si riattacca? Se Chiesa va via è bene che lo faccia andando in una grossa realtà europea, tipo Liverpool, Manchester City, Bayern o Real Madrid, cosa ci fa in una banda di sfigati a livello internazionale come il Napoli, bono solo a riscuotere i milioni della partecipazione e incapace di superare il girone.

Treccani
Tifoso
Treccani

Chiesa va al napoli

Violaceo
Ospite
Violaceo

napoletano vero

Nick Manolesta
Ospite
Nick Manolesta

No, è il Napoli che va in chiesa…

Violaceo
Ospite
Violaceo

grandissimo

Daniele
Ospite
Daniele

Meglio riperdere domenica che …perdere Chiesa! Juvemmerda

Articolo precedenteTra Montella e Siviglia siamo già ai saluti finali
Articolo successivoBadelj, una corsa contro il tempo per essere in campo contro il Napoli
CONDIVIDI