Felipe: “E’ tornato Corvino, sogno il gol dell’ex”. La risposta del DG: “L’ho lasciato che non stava bene e continua a non stare bene!”

67



“Nella mia testa pensavo che me ne sarei andato via a 27 anni ma allora la Fiorentina era tra le prime squadre in Italia, giocava la Champions. Mi aveva già cercato in estate, c’era Prandelli. Il guaio è che tra lui e Corvino non c’erano buoni rapporti e quando il mister se ne andò cominciò la lotta tra me e Corvino. Ora che è tornato a Firenze sogno di fare il gol dell’ex”. Questi alcuni passaggi dell’intervista rilasciata da Felipe Dal Bello al Messaggero Veneto sul suo passaggio anni fa alla Fiorentina. Esperienza non fortunata per nessuno.

Nell’intervista il difensore dell’Udinese ‘attacca’ frontalmente il ds della Fiorentina, che ha così voluto rispondere al giocatore: “A leggere le sue dichiarazioni mi viene da pensare che L’ho lasciato che non stava bene ….e continua a non stare bene! Non giocava con nessun allenatore! Neanche con prandelli che lo aveva voluto tanto. È vero che lo spostò a terzino sinistro! Io lo avevo ceduto al Bologna nella trattativa con Ramirez, trattativa che mi fece sfumare con il suo rifiuto, pur giocando quasi mai! E non ero io che facevo le formazioni”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
luca
Ospite
Member

sbaglio o la via dello stadio era stata intitolata al corvo ? ricordo che caccio’ i vari miccoli ,maresca,etc… e si arrivo’ credo terzi prendendo tanti giocatori fra cui jhorgensen a zero o quasi?…Se fosse come dite voi i della valle lo avrebbero richiamato? I disastri li ha fatti quell’incompetente di prade’ che non e’ riuscito a portare un giovane bravo in tutta la sua permanenza a firenze(se poi non ci fosse stato macia con lui sarebbe stata una tragedia immane)

Pacco dono
Ospite
Member

Felipe e Semioli, peraltro pagati entrambi a peso d’oro (oltre 7 milione a pesce), furono impuntature di Prandelli, evitate quindi di riportarli nel giá cospicuo elenco di brocchi portati da Corvino. Per onestà va detto che gli unici giocatori bocciati da Prandelli rivelatisi poi ottimi giocatori furono Maggio, Balzaretti e Osvaldo (che alla fine fu svenduto), sapeva di norma far fruttare il parco calciatori che gestiva. Reginaldo che qualcuno ha riportato tra i brocchi generó una plusvalenza importante, acquistato a 1 milioni fu rivenduto a 5 l’anno seguente dopo aver fatto una stagione per nulla disprezzabile.

doc rob
Ospite
Member

la cosa di maggior spessore fatta da questo fenomeno è stato l’allargamento delle gambe per far segnare Mexes in Siena Milan quando ci scipparono la champions, con successiva, e immortalata dalle telecamere, strizzatina d’occhio tra i due

Giovanni
Ospite
Member

Manca solo che segni questo pippone

Aldo Provarone
Ospite
Member

Felipe fu il primo giocatore sbagliato da Corvino dopo 4 anni e fu scelto da Prandelli. Nonostante questo fu attaccato duramente dal mio quasi omonimo

www.casaccaviola.com
Ospite
Member

Vaia felipe … la verità è che facevi cahare e non poco ….

Stefano
Ospite
Member
Non capisco la discussione su quanti bidoni abbia preso Corvino e quanti ne ha presi Sabatini o qualunque altro ds del mondo. Tutti i ds hanno preso bidoni o giocatori buoni,dipende dal periodo,da quanto uno può spendere,dalla fortuna che il ragazzo che prendi si adatti al calcio giocato in quella squadra,dal fatto che questo non abbia mai infortuni gravi,e da tante altre piccole sottigliezze. La cosa che conta è quanti calciatori sono arrivati in una determinata squadra per volere del suo ds,e quanti invece per volete dell’allenatore di turno. Quasi,dico quasi e non certamente tutti i bidoni presi da Corvino,anche quelli che hanno più scandalosi,sono riusciti a rivenderli ad una cifra che ha coperto la spesa sostenuta,mentre quelli che il Corvo ha preso perché voluti fortissimamente dall’allenatore di turno,sono risultati poi essere delle zavorre pesanti come macigni per le casse della società,e di questo non possiamo imputare niente a Corvino.… Leggi altro »
Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Ovviamente prendere bidoni non dipende affatto dai soldi che si hanno a disposizione. Se si hanno pochi soldi si tengono per tempi migliori, non ci si va a comprare bidoni.

gianni usa
Ospite
Member

Buono per il Lecce (forse).

guevara
Ospite
Member

Voi di calcio non capite niente e questa è una certezza. Trovatemi uno che scova un giocatore come Diawara dal S.Marino a € 500.000,00 e lo rivendono l’hanno dopo a € 15 mln. Ma a parte la plusvalenza, ve ne rendete conto è riuscito a capire che un giocatore del San Marino del 1997 potesse essere tanto forte da fare 34 presenze il primo anno in seria A e averne già fatto 11 nel Napoli quest’anno. Esiste un altro DS che ha fatto un operazione del genere ?? rispondo io NO. Ma tanto parlare con voi è tempo perso…………..

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Diawara Corvino lo ha solo comprato, non certo scoperto visto che il primo posto dove vanno a provare i giovani di belle speranze del circondario di Bologna è ovviamente il club rossoblu. E se Diawara fosse stato bianco e italiano sicuramente Corvino non l’avrebbe preso.

Il Santo Patronno
Ospite
Member

E Destro a 15 ml…?

The Count of Tuscany
Ospite
Member

Premetto che non sono contro Corvino , anzi. Lo hanno chiamato per gestire un momento di magra e lo sta facendo . Questo per arrivare a dire comunque che ogni Ds ha un colpo alla diawara sul proprio curriculum. Non farmeli ricordare tutti ma ad esempio Dybala, Muriel, Donnarumma (ho scritto i primi tre senza stare a pensare) sno tutti giocatori così

Ernesto
Ospite
Member

A tutti i detrattori di Corvino per partito preso, chiedo: ma perchè oltre all’elenco dei flops, veri o presunti, non dite anche che dalla vendita di quasi tutti quei calciatori il DS ha recuperato il prezzo di acquisto e in alcuni casi ha anche realizzato plusvalenze, come per esempio con Bolatti e Castillo?

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Parla per te, tu sei un sostenitore di Corvino per PARTITO PRESO, chi come me lo critica porta motivazioni: solo quest’anno Olivera, Milic, Diks, Cristoforo, De Maio, Toledo ti bastano? E non è vero che non aveva soldi: solo per Diks TRE milioni, Cristoforo quasi QUATTRO, Olivera DUE, Milic DUE fanno già UNDICI milioni buttati nel cesso.

Il Santo Patronno
Ospite
Member

Perchè il compito di un Direttore Sportivo e non Commerciale è quello di rafforzare la squadra, non appesantirla con dei bidoni.

Rachele25
Ospite
Member

I mago di Vernole, c’illustri le doti di chi ha portato quest’anno.

SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

A FIRENZE TAI GIOCATO TRE PARTITE… TERI SEMBRE ROTTO…………………… SEI UN MEDIO GIOCATORE SUPERVALUTATO DI SERIE B………………………………….

Zizzania
Ospite
Member

Questi sono i giocatori comprati da sabatini alla Roma (ho tralasciato ovviamente quelli riusciti), per far capire ai fenomeni da tastiera come funziona da tutte le parti, non solo a Firenze:
Stekelemburg
Kjaer
Nego
José Angel
Krkic
Heinze
Gago
Goicoechea
Svedkauskas
Dodo`
Piris
Lucca
Stojan
Tallo
Jevdaj
Bastos
Golubovic
Berisha
Cole
Emanuelson
Holebas
Yanga Mbiwa
Keith
Ucan
Sanabria
Iturbe (30mil)
Spolli
Machin
Doumbia (30mil)
Ibarbo (16mil)
Mendez
Radonijc
Gyomberg
Digne
Vainqueur
Ponce (alla livornese)
Zukanovic
Seck
Allison
Gerson
Numa
Umar.
QUANTI NE CONOSCETE, FENOMENI?

Il Santo Patronno
Ospite
Member

Più della metà di quelli giocherebbe titolare qui, fenomeno.

Gasgas
Ospite
Member

Conosciamo bene le pippe del mago del Salento. E rispetto a Sabatini c’è una differenza: l’ex ds della Roma prendeva anche quelli boni… Corvino ne ha portati solo alcuni grazie a Prandelli. Preparati a lottare per la retrocessione grazie al panzone.

PecosBill
Ospite
Member

A parte il fatto che la lista della spesa di Sabatini è molto meno numerosa di quella del Mago del Salento, c’è da dire che con altri giocatori che ha portato a Roma si è piazzato tre volte su cinque anni in zona Champions.
Poi non è certo Walter Sabatini che passa per “GRANDE SCOPRITORE DI TALENTI”. Il vero grande scopritore di talenti è quello che è nato in provicia di Lecce e che, in quanto ai suddetti talenti, ha portato in riva all’Arno i seguenti fuoriclasse che tutto il mondo ci ha invidiato:

Davide Brivio
Matthias Lepiller
Ondrej Mazuch
Jan Hable
Boadu Maxwell Acosty
Arturo Lupoli
Anthony Vanden Borre
Manuel Da Costa
Nikola Gulan
Caetano Prósperi Calil
Jefferson Andrade Siqueira
Alex Costa dos Santos
David Enrique Mateo
Guilherme Raymundo do Prado
Francesco Di Tacchio
Pape Moussa Diakhaté
Keirrison de Souza Carneiro
Haris Seferović
Savio Nsereko
Filipe Gomes Ribeiro
LorenzoTafi
Stefano Del Sante
Dario Fedi
Andrea De Falco
Marco Romizi
Ramzi Aya
Samuele Bettoni
Massimiliano Tagliani
Riccardo Lattanzio
Danilo D’Ambrosio
Amidu Salifu
Gustavo Campanharo
Andrea Paolucci
Hernan Toledo
Kevin Diks
Hrvoje Milic

Zizzania
Ospite
Member

Perché noi con Prandelli non siamo stati in CL? Chi li ha presi i giocatori, te? Mutu, Toni, Frey, Gilardino, Jovetic, li hai presi te?
La mia comunque non è una difesa di Corvino, è solo per dire che tutte le società prendono centinaia di ragazzi e di queste centinaia solo poche unità arrivano in alto. Fare queste liste di nomi sono solo se.he mentali.

PecosBill
Ospite
Member

Se hai seguito e/o letto alcuni miei post su Corvino, il nostro DS l’ho sempre ritenuto un DS normale quando ha avuto a disposizione i soldi per andare a fare la spesa (cioè per prendere quei giocatori che hai citato), ma è, è stato e sempre sarà un mediocre DS quando va a prendere a pochi euro giocatori del tutto sconosciuti o quasi.

VecchioFrank
Ospite
Member

Felipe? Senza dubbio uno dei 3 peggiori acquisti del Corvo. Al primo posto il mitico Savio Nsereko, pagato 3 mil. + Da Costa e mai utilizzato (vi consiglio di leggere la storia di questo individuo su wikipedia, è incredibile); al secondo posto lo stesso Da Costa, pagato 4.5 milioni, e mai utilizzato, Questi due bidoni non li batte nessuno.
Nota a margine: l’unica cosa buona che ha fatto Felipe è bloccare l’acquisto di Ramirez, un vecchio “pallino” del Corvo: giocatore sopravvalutatissimo, che ha giocato bene solo una stagione al Bologna. Venduto in Premier per 15 mil. al Southampton, è oggi in prestito al Middlesbrough, fra prestazioni mediocri e infortuni a raffica. Almeno quello ce lo siamo risparmiato….

Potini
Ospite
Member

Ad onor del vero, Felipe lo volle fortemente Prandelli, era il suo profilo ideale di difensore mancino duttile e fu accontentato dalla società. Ciò non toglie che il Corvo ci abbia portato tanta melma.

eder
Ospite
Member

tu si corvo che te stai bene, invece! continui a comprare lana pagandolo per seta ai tuoi amici procuratori poi ammorbidisci a base di cene i giornalai più riottosi e così te la spassionato nonostante continui a sperperare le poche risorse che ti mettono a disposizione i tre fratellini. basta con queste sanguisughe, via da Firenze tutti questi speculatori. Basta con le favolette!!! Via tutti

Fantasma
Ospite
Member

Un botta e risposta tra due titani…

elcoyote
Ospite
Member

sottoscrivo il tuo sarcasmo, Fantasma…

Kiniko
Ospite
Member

Ma due paroline invece dal nostro DG sulla sconfitta con la Roma?

REM
Ospite
Member

Per Felipe e Semioli il pretino ipocrita ci fece spendere una fortuna per due mezze ciofeche .. Sempre lui si intestardí per la non cessione di un Mutu in fase calante. Si puó criticare il Corvo per tante cose ma non per i due acquisti di cui sopra il cui unico “responsabile” fu Mr. Gobbelli

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Fino a prova contraria l’allenatore è un dipendente del DS: se Corvino avesse voluto non avrebbe comprato Felipe e Semioli. E se fosse stato un uomo si sarebbe dimesso quando Prandelli andò a piangere da DDV per non far cedere Mutu: a parte il fatto che con i soldi di Mutu ci avrebbe preso il fenomeno Pandev.

marco
Ospite
Member

brutta storia…
per lui vale proprio il detto : “testa di giocatore buona solo per cappello” anche pace…

in pratica ci sta confermando che lo pseudo fallo che fece a siena era doloso…
storia veramente penosa…e personaggio veramente penoso….

Blablabla
Ospite
Member

Me la ricordo la schifosa trattenuta su Balotelli. Sull’1-0 per il Siena. E accesso Champions venduto agli strisciati

StefanoSangiViola
Ospite
Member

Vero! Gran brutta storia quella di Siena. Una delle pagine più vergognose del calcio italiano, Quando incrocio un tifoso milanista e gli ricordo quella partita si vergogna come un ladro…per l’appunto. Vero galliani??? Il signor del bello ci dovrebbe spiegare come andarono le cose quella sera, cosa chiesero i tifosi del siena per tutta la settimana, che cosa chiesero i dirigenti del siena ai giocatori, e soprattutto che “regalini” arrivarono da Milano nei giorni seguenti. Signor del bello ci spieghi, parli apertamente, oramai sono passati degli anni, c’è la prescrizione, si alleggersca la coscienza. Grazie!

amoantognoni
Ospite
Member

miranda, alex, felipe, mateo, diakate, tagliani, brivio, do prado, vandenborre, mazuch, filipe, da costa, gulan, caetano, papa waigo, hable, salifu, di tacchio, arati, campanharo, bolatti, acosty, matos, savio, cacia, lupoli, Jefferson, keirrison, maritato, chinellato, lepiller, zohore. seferovic….
grazie Corvo, mago dei giovani”

Geoffry
Ospite
Member

Ma hai dimenticato i fenomeni Castillo, Bonazzoli e niente popo di meno che il fenomeno Kargia il milanese. Viola semper.

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Caro «amo-delpiero», fai presto ad elencare la caterva di nomi portati dal Corvo (risultati poi non efficaci…) ma perché non dai un’occhiata al «giro» dei centomila nomi del cavolo che fanno l’INDA, la RUBE, l’atalanta, la LAZIE, la RUOMMA il Genoa, l’Udinese, un NPULE ecc… poi dal cilindro escono quei 3-4 nomi buoni ogni 2 anni e gli altri vanno nel dimeticatoio. Ma gli altri DS non li infami, eh? Solo il Corvo. Fallo te i’DS fenomeno da tastiera.

Gasgas
Ospite
Member

No, il mago del Salento non ha rivali. Un collezionista di pippe come lui non esiste. Sono dati inconfutabili… Corvino=mediocrita’

PecosBill
Ospite
Member

Ai “bidoni” menzionati da AMOANTOGNONI, aggiungici (e SFIAMMA) anche questi altri, FALCO dei miei stivali:

Franco Semioli
Amauri Carvalho de Oliveira
Gianluca Comotto
Luciano Zauri
Sergio Berardo Almiron
Artur Boruc
Ramzi Aya
Marco Giovannetti
LorenzoTafi
Andrea Paolucci
Marco Roccati
Michele Pazienza
Bogdan Lobont
Danilo D’Ambrosio
Marco Di Loreto
Andrea De Falco
Thomas Cortese
Alessandro Turchetta
Stefano Del Sante
Riccardo Lattanzio
Alessandro Potenza
Massimiliano Tagliani
Samuele Bettoni
Dario Fedi
Luca Petri
Marco Romizzi
Gaetano D’Agostino
Cristiano Zanetti
Vlada Avramov
Reginaldo Ferreira da Silva
Emiliano Bonazzoli
José Ignacio Castillo
Houssine Kharja
Anfdrea Lazzari
Gianni Munari
Santiago Martín Oliveira Silva (El Tanque)
Rubén Ariel Olivera da Rosa
Hernan Toledo
Kevin Diks
Hrvoje Milic
Sebastian De Maio

Aliush
Ospite
Member

Impressionante!!!!

PecosBill
Ospite
Member

ALIUSH, devi agiungerci anche quelli che aveva citato nel suo post AMOANTOGNONI e che io non ho ripetuto.
Poi, vedrai, che la lista verrà incrementata con alcuni (come Sanchez e Salcedo) che, per ora, non li ho ancopra annoverati fra le pippe sesquipedali prese dal Mago del Salento.

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Sanchez non è una pippa, è solo male impiegato dall’oracolo portoghese. Comprato per essere mediano davanti alla difesa (alla Ambrosini per intendersi) è stato impiegato come terzino per non voler impiegare i vari Salcedo, De Maio e Diks. Sfortunatamente ha giocato bene nella partita con la Juve ma poi ha sempre toppato: assolutamente incapace di rispettare la linea del fuorigioco, ora Sousa mantiene il punto perchè se non fa giocare qualcuno fuori ruolo non si diverte. Fortunatamente con l’Udinese è squalificato altrimenti Thereau e Zapata ci avrebbero massacrato, anche se ovviamente può succedere comunque con Gonzalo.

fra diavolo
Ospite
Member

Alcuni neanche quasi me li ricordavo,comunque bravo per averceli rammentati,magari fare un foglio in a4 e mettere l’elenco sui seggiolini in tribuna centrale…..

fra diavolo
Ospite
Member

MI RICORDO CHE I GRANDI GIOCATORI VENIVANO HA FIRENZE CONVINTI SOPRATTUTTO DA PRANDELLI( E NON CERTO PER L’AZIONE DI CORVINO) CHE LI AVEVA IN PRECEDENZA ALLENATI,MI RIFERISCO A FREY, MUTU E GILARDINO,POI LO STESSO TECNICO AVEVA DELLE FISSE COME SEMIOLI E FELIPE CHE SI RIVELARONO DEI FLOP COSI’ COME IL PARACARRO BOLATTI CHE IL CAPOSTAZIONE PESCO’ INVECE DI SUA CAPOCCIA A PESO D’ORO IN SUDAMERICA PORTANDO COMISSIONI A MOLTI AMICI E QUESTO PRIMA CHE SI METTESSE A FRIGGERE CON L’ACQUA PER POI ESSERE CACCIATO DAI DELLA VALLE QUANDO CAPIRONO CHE DIETRO AL SUO AGIRE CI STAVANO TROPPI INTERESSI PERSONALI.

nippur
Ospite
Member
perchè semioli un flop?! non vi capisco. Non è mai stato un goleador e non doveva fare quello. poteva giocare sia a dx che a sx ed il suo contributo lo ha sempre dato, ANCHE in mezzo al campo ed in ripiegamento. Poi, sfortunato, si è rotto. Perchè Zanetti. Abbiamo dato il bianco nelle partite in champion’s con lui in mezzo al campo. Non con felipe melo, pur venduto poi più che bene, si intende. Perchè Boruc un flop?! ha parato il giusto. Fenomeni in porta noi non ne abbiamo avuti. Certo se vi siete innamorati di frey è tutto dire. Prendeva solo quello che gli sparavano in bocca. Non è mai uscito più in là della linea di porta, nemmeno sui cross dalla tre quarti. Si tuffava per i fotografi e, scusatemi, mi vien da dire per molti di voi. Poi riguardi l’immagine e ti accorgi che una volta… Leggi altro »
Aldo.Peruzzi
Ospite
Member

Boruc è stato un buon portiere, un po’ agitato nella vita privata, ma il suo mestiere lo faceva bene, meglio dell’ultimo Frey che pesava 100 chili. Anche Pippofranco Semioli non mi dispiaceva: ha fatto onestamente il suo, era un esterno e il suo compito era coprire la fascia e mettere il pallone nel mezzo , e ha fatto anche qualche gol. Ha pure fatto una partita o due in nazionale.

Alessandro Berti
Ospite
Member

Allora mi chiedo perché l’hanno ripreso?(io credo di saperlo, anzi lo so e probabilmente anche lei, caro Fra Diavolo)
Ma forse sarebbe meglio spiegarlo ai LV (LeccaValle), non crede?

Aristarco Scannabue
Ospite
Member

Sarò ingenuo ma io non penso ci sia nessuno che vuole come dipendente uno che butta i suoi soldi. La verità è probabilmente che a Firenze non ci vuole venire nessuno meglio. Non capirò mai perchè non si è preso il disponibile Marino: chiacchierato quanto si vuole per affari non proprio chiarissimi ma i giocatori li prende buoni.

VIOLA
Ospite
Member

DIALETTICA TRA DUE TITANI DEL CALCIO , UNO GIOCATO L’ALTRO ANCHE UN FINE LETTERATO E FORTE CAPACITATA’ DI COMUNICAZIONE VERBALE

Rob de Matt
Ospite
Member

A mio modesto avviso non state bene nessuno dei due. Corvino penso che tu ti debba far visitare da uno bono!

Gasgas
Ospite
Member

L’ennesima conferma che quello fatto di buono negli anni di Prandelli era frutto di un ds che assecondava le scelte del mister (giocatori da lui richiesti e suoi ex) . Una volta incrinati i loro rapporti e dati pieni poteri al ds è iniziata la disfatta (il famoso biennio)… Un po’ come oggi e il futuro… Corvino ridicolo, vattene. Parla oggi per rispondere a Felipe… In compenso non ha niente da dire sulle sue pippe che ha portato a Firenze…

Stefano
Ospite
Member

No ma ci si rende conto? Lui poteva andare a giocare titolare fisso nel Bologna,che in quel periodo stava nella parte sinistra della classifica,e noi avremmo avuto Gaston Ramirez,che era uno dei giovani più forti del campionato. Pur di fare un dispetto a Corvino,fece saltare il trasferimento di Ramirez da noi e lui restò in panca tutta la stagione,per poi tornare a fare il comprimario a Udine,da dove era partito. Ditemi se questo ha un cervello normale.

Amicocatopleba
Tifoso
Member

O che parla anche questo, ora? Sta bono Filippo, vien via….

Matthew
Tifoso
Member

Eh sì, invece facevi bene tu, Corvo, quando in Calciomercato Invernale 2010 con una Fiorentina in lotta su tutti i fronti e la sfida di Champions col Bayern, a Prandelli che chiedeva giocatori pronti hai portato:

– Ljiajic (non pervenuto fino a 2 anni dopo)
– Felipe
– Keirrison
– Seferovic
– Bolatti

FV.

robocop
Ospite
Member

felipe rispetto ai difensori brocchi di oggi e’ un signor giocatore..ho detto tutto!!

Raglio
Tifoso
Active Member

No, no, hai detto una bella bischerata 😉

robocop
Ospite
Member

tomovic,gonzalo e salcedo sono piu’ forti di felipe???

Amicocatopleba
Tifoso
Member

Più forte di Felipe sono anch’io, alla mia età e con il fiato per giocare sei minuti.

claudioviola
Ospite
Member

che ora faccia pena come per il resto tutto il reparto arretrato, non si discute ma nei piazzamenti decenti degli ultimi anni c’è un gran zampino di Gonzalo, ricordo che ha segnato molto più di tanti attaccanti che sono passati da Firenze. Salcedo ha un buon potenziale. Su Tomovic preferisco non parlare…

elcoyote
Ospite
Member

Parlare di Tomovic è come sparare sulla croce rossa…

Kraus
Ospite
Member

Per Nero
Nell’ anno in cui il Milan lo mandarono in Champions al posto nostro? Se fosse così domenica dovremmo accoglierlo con i dovuti onori il “bravo” Felipe.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

VAIA CORVO……..E TULL’HA PAGATO 9 E RIPETO NOVE MILIONI,STO CIUCO…………

ANDREA
Ospite
Member

ecco come stimolare un giocatore già con il dente avvelenato contro di noi….visto che ci segnano sempre gli ex e che non siamo particolarmente in forma, soprattutto quando giochiamo in casa………….corvino non poteva rispondere domenica o lunedi?

NERO
Ospite
Member

Felipe? Quello che s’appoggio inutilmente sulla schiena di Cascatelli a Siena a 4 minuti dalla fine.

Potini
Ospite
Member

Non fu sempre lui che si lasciò sfuggire misteriosamente Mexes, dopo che questi gli aveva sussurrato qualcosa nell’orecchio in diretta televisiva?

Kraus
Ospite
Member

UN SIGNOR “GIOCATORE”! E parla pure ,,,,, dignità zero!

wpDiscuz
Articolo precedenteSabato out Sanchez: chi a destra? Salcedo ‘desaparecido’, mentre Tomovic-De Maio…
Articolo successivoDomani l’Udinese: per Sousa ritorni e (forse) debutti
CONDIVIDI