Feltri: “Chiesa e Ribery attaccanti sontuosi. Fiorentina può arrivare in Europa”

15



Il noto giornalista, e tifoso viola, ha commentato la squadra di Montella concentrandosi proprio sul tecnico gigliato

Vittorio Feltri nella sua rubrica “i ritratti” su Tuttosport si concentra su Vincenzo Montella. Ma il giornalista è un tifoso viola e sulla squadra scrive: “Con notevole sollievo, sabato ho visto la mia Fiorentina giocare bene, mandare in confusione la Juventus, bagnare le polveri a Ronaldo e a Higuain, smettere di ciccarla nella sua trequarti, correre perfino il rischio di vincere.

Da quanto ho visto alla terza giornata, credo che la Viola sia una squadra che può arrivare a giocarsi un posto in Europa League. Perché, per esempio, Chiesa e l’ex Bayern Ribery sono due attaccanti sontuosi: a proposito, Ribery non era vecchio, non era fuori condizione, non era venuto in Italia per svernare, fare turismo? Ne hanno dette di ogni“.

A proposito di Montella Feltri scrive: “Quando aveva cominciato con le panchine, nel settore giovanile giallorosso, Montella sembrava nato per educare i ragazzini. Questo Montella mi piaceva moltissimo“.

Poi la carriera su panchine di Serie A fino alla salvezza con la Sampdoria: “Credo che a questo punto Montella avrebbe dovuto fermarsi, riprendere fiato, ripensare. Ma lui, come detto, ha fretta“.

Infine il ritorno alla Fiorentina: “Commisso lo ha confermato forse solo per non spendere, perché il suo contratto scade nel 2021. E fino a oggi siamo a nove partite senza vincere. Tutti brontolano, Commisso ci sta ripensando.

Sulla porta di casa si vede l’ombra di Gattuso, proprio quello che prese il suo posto nel Milan. Poi però è arrivata la Juventus e i viola si sono rivisti belli, aggressivi, asfissianti. Manca ancora il gol. Manca la vittoria“.

15
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Akire
Ospite
Akire

Grazie Direttore, sempre il n.1

badile
Ospite
badile

Feltri è un simpatizzante viola, ma è un tifoso dell’Atalanta. Lo ha detto lui stesso infinite volte nelle interviste

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero Milano

Come sanno anche i sassi Littorio Feltri beve di brutto.

largo
Ospite
largo

sono rimasto sorpreso di saper che Feltri è un tifoso Viola..piacevolmente sorpreso la mia stima per il Direttore ha subito una piacevolissima inversione di rotta..Grazie Direttore

Ginodalbauledellanonna
Ospite
Ginodalbauledellanonna

Sorpreso? È dai tempi delle trasmissioni di Maurizio Mosca su Italia1 degli anni 90 che Feltri non nasconde le sue simpatie per il Viola! Solo che a secondo di come gli comoda, alterna il tifo per la Fiorentina o per l’Atalanta.
Piace perché dice quello che pensa, ma non sempre pensa quello che dice!

Thedoctor
Member
Thedoctor

Esattamente perché tutti su questo sito odiano Montella? si può sapere cosa vi ha fatto? Voi lo odiavate anche prima che tornasse! Eppure questo disgraziato ci diede un gioco da lustrarsi gli occhi, e centrò il quarto posto per tre volte di fila. Ah ma non basta, eh! E tutti a chiamarlo Perdella…. veramente ne ho le scatole piene!

Vincimaimontella
Ospite
Vincimaimontella

…….e tu ,dopo aver perso nove volte con due pareggi in undici partite,ti domandi il perché?!

Bischero
Member
Bischero

Sto con commisso ergo mi fido di lui ma nel caso un pensierino a Spalletti mi garberebbe e come ….mi garberebbe di piu allegri ma non credo voglia venire

Giuseppe
Tifoso
beppefrey

José Mourinho!! =D =D

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Penso che una prima valutazione sul nuovo Montella non si possa fare prima di una decina di giornate. Due sconfitte e un pareggio in cui ha preso un punto nella partita più difficile e ne ha persi uno o tre in quella ritenuta più facile.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Condivido tutto quello che scrive l’amico caro Vittorio (per un anno è stato il nostro direttore editoriale). Sulla Fiorentina e su Montella. Che preferisco alcuni trilioni di volte a Gattuso. Non vorrei che annegassimo per uno tsunami in salsa calabra.

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Concordo in pieno con te: tra Montella e Gattuso c’è una differenza che definirei quasi abissale a favore del primo. Ma personalmente, se avessi dovuto scegliere qualcuno ai tempi dell’addio di Pioli, sarei stato molto tentato da un’ipotesi Liverani, per vari motivi: 1) È tecnico e persona intelligente, con un’impostazione di gioco che definirei ‘prandelliana’ e dotato sia di idee che di approccio pragmatico; 2) Conosce l’ambiente per i suoi trascorsi in maglia viola; 3) Al di là del suo (affrettato) esordio genovese dall’esito negativo, ha compiuto nella sua ancor giovane carriera di allenatore alcune ‘imprese’ già rimarchevoli, come l’aver… Leggi altro »

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Vecchio Domenico, acuti e preparato comme d’habitude. Non ho niente contro i calabri, formidabili nel bene e nel male (calabri e di origini calabra sono anche i ricattatori del tifo bianconero). Ma la maschera di Avatar è stata inventata da un calabro. Quelli che si accingono a finanziare i nostri sogni sono calabri come si deve. Di umili origini, e si vede a chilometrica distanza, ma pieni di entusiasmo vigore, fede e voglia di identificarsi con il meglio di Italia. Cioè Firenze. Una sorta di sontuoso riscatto per dei calabro americani.

RG7
Ospite
RG7

In Europa ma senza di te…rivoglio Sousa, con lui si potrebbe scalare qualsiasi classifica

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Cretén!

Articolo precedenteAmbrosini: “Rebic un po’ selvaggio alla Fiorentina. Milan ha bisogno di lui”
Articolo successivoPedro può giocare, ma con la Primavera di Bigica. Deve trovare la forma migliore
CONDIVIDI