Festa 90 anni viola LIVE: sfila Antognoni e la Fiorentina di oggi

    0



    festa violaParte la festa dei 90 anni della Fiorentina, condotta da Carletto Dj al centro del campo. SEGUI LA DIRETTA SU FIORENTINA.IT!

    Ore 00.27: Così ADV al media ufficiale viola: “Una gran bella serata, una gran bella vittoria. E un incasso importante da devolvere ai terremotati. Siamo orgogliosi del nostro popolo viola. È stato bello rivedere tanti miei pupilli. Ora concentriamoci sul campionato, sarà un settembre impegnativo ma la Fiorentina sarà pronta. Abbraccio Frey-Lezzerini? Si, è stato bello. Anche vedere il Ponte Vecchio viola è stato bellissimo”.

    Ore 00.20: Termina la cerimonia con una foto ricordo a centrocampo tra i campioni viola e le squadre di Sousa, Guidi e Fattori.

    Ore 00.14: Entra in campo la Fiorentina di oggi, al completo, per rendere omaggio alla storia viola. Dalla Fiesole si alza il coro “C’è solo Borja Valero”

    Ore 00.12: Grande applauso per Hamrin. E poi c’è lui. L’Unico Dieci. Giancarlo Antognoni! Applauso lunghissimo del Franchi, brividi.

    Ore 00.11: Grande tributo anche a Bertoni, Ujfalusi e Dunga!

    Ore 00.08: Grandi applausi anche per Rui Costa e Toldo. Poi il turno di Gonzalo Rodriguez, che torna in campo in tuta viola. Parte il coro della Fiesole a Gonzalo.

    Ore 00.06: Ecco lo spazio per Batistuta. Parte un suo messaggio ai tifosi. E lungo applauso del Franchi.

    Ore 00.05: Il turno di omaggiare Baggio, non presente. Parte un video celebrativo con le sue giocate.

    Ore 00.04: Tocca a Prandelli, grande applauso del Franchi, il saluto anche con ADV.

    Ore 00.02: Riparte la cerimonia, il turno di bomber Toni!

    Ore 00.00: Scocca la mezzanotte, è ufficialmente il 90° compleanno della Fiorentina! Parte quindi l’inno di Narciso Parigi al Franchi, cantano tutti, tifosi e campioni.

    Ore 23.45: Riprende la cerimonia con i campioni. Da Menti a Merlo, fino a Mondonico. Gran boato e nome urlato dal Franchi per Riganò!

    Ore 23.42: Breve pausa, scorre la canzone di Lorenzo Baglioni sui 90 anni viola.

    Ore 23.36: Boato dello stadio per De Sisti. Grande applauso per un giocatore e allenatore storico. Così come poco dopo viene salutato alla grande Sebastian Frey.

    Ore 23.34: Continua la cerimonia, con Chiarugi, Chiesa e gli altri. Sfila anche Dario Dainelli, che dunque passa da avversario a storico capitano viola.

    Ore 23.30: Il turno di Giuseppe Brizi. Poi Domenico Caso. Dunque omaggiato Castelletti, con il figlio a raccogliere il tributo dello stadio. Ecco quindi Alberto Cavasin, altro applauso sonoro del Franchi.

    Ore 23.25: Inizia la sfilata, in ordine alfabetico. Ecco Albertosi! Poi il turno di Baiano, della figlia di Fulvio Bernardini, tecnico del primo scudetto, e gli altri. Grandi applausi per Bertoni. Grande applauso commosso per Stefano Borgonovo, rappresentato dalla moglie Chantal. Il Franchi tutto in piedi.

    Ore 23.23: Così ADV: “Grazie a Firenze, devolveremo l’incasso di oggi ai terremotati. Grazie ai campioni che sono qui oggi, non faremo la festa che volevamo per rispetto, ma omaggeremo i nostri campioni”.

    Ore 23.23: Lo speaker annuncia Andrea Della Valle. Il Franchi risponde con un applauso sonoro, solo qualche timido fischio sommerso dagli applausi.

    Ore 23.14: Sfilano i rappresentanti delle quattro squadre del calcio storico.

    Ore 23.06: Sfilano in campo i Viola Club di tutto il mondo, con i loro vessilli e bandiere.

    Ore 23.00: Sono entrate sul campo le squadre della Primavera viola e Fiorentina Women’s. Così mister Guidi: “Possiamo imparare molto da questi campioni, bisogna sentire dentro l’entusiasmo di indossare questi colori. Io questo entusiasmo lo vedo negli occhi dei miei giocatori”.