Festa 90 anni viola LIVE: sfila Antognoni e la Fiorentina di oggi

    0



    festa violaParte la festa dei 90 anni della Fiorentina, condotta da Carletto Dj al centro del campo. SEGUI LA DIRETTA SU FIORENTINA.IT!

    Ore 00.27: Così ADV al media ufficiale viola: “Una gran bella serata, una gran bella vittoria. E un incasso importante da devolvere ai terremotati. Siamo orgogliosi del nostro popolo viola. È stato bello rivedere tanti miei pupilli. Ora concentriamoci sul campionato, sarà un settembre impegnativo ma la Fiorentina sarà pronta. Abbraccio Frey-Lezzerini? Si, è stato bello. Anche vedere il Ponte Vecchio viola è stato bellissimo”.

    Ore 00.20: Termina la cerimonia con una foto ricordo a centrocampo tra i campioni viola e le squadre di Sousa, Guidi e Fattori.

    Ore 00.14: Entra in campo la Fiorentina di oggi, al completo, per rendere omaggio alla storia viola. Dalla Fiesole si alza il coro “C’è solo Borja Valero”

    Ore 00.12: Grande applauso per Hamrin. E poi c’è lui. L’Unico Dieci. Giancarlo Antognoni! Applauso lunghissimo del Franchi, brividi.

    Ore 00.11: Grande tributo anche a Bertoni, Ujfalusi e Dunga!

    Ore 00.08: Grandi applausi anche per Rui Costa e Toldo. Poi il turno di Gonzalo Rodriguez, che torna in campo in tuta viola. Parte il coro della Fiesole a Gonzalo.

    Ore 00.06: Ecco lo spazio per Batistuta. Parte un suo messaggio ai tifosi. E lungo applauso del Franchi.

    Ore 00.05: Il turno di omaggiare Baggio, non presente. Parte un video celebrativo con le sue giocate.

    Ore 00.04: Tocca a Prandelli, grande applauso del Franchi, il saluto anche con ADV.

    Ore 00.02: Riparte la cerimonia, il turno di bomber Toni!

    Ore 00.00: Scocca la mezzanotte, è ufficialmente il 90° compleanno della Fiorentina! Parte quindi l’inno di Narciso Parigi al Franchi, cantano tutti, tifosi e campioni.

    Ore 23.45: Riprende la cerimonia con i campioni. Da Menti a Merlo, fino a Mondonico. Gran boato e nome urlato dal Franchi per Riganò!

    Ore 23.42: Breve pausa, scorre la canzone di Lorenzo Baglioni sui 90 anni viola.

    Ore 23.36: Boato dello stadio per De Sisti. Grande applauso per un giocatore e allenatore storico. Così come poco dopo viene salutato alla grande Sebastian Frey.

    Ore 23.34: Continua la cerimonia, con Chiarugi, Chiesa e gli altri. Sfila anche Dario Dainelli, che dunque passa da avversario a storico capitano viola.

    Ore 23.30: Il turno di Giuseppe Brizi. Poi Domenico Caso. Dunque omaggiato Castelletti, con il figlio a raccogliere il tributo dello stadio. Ecco quindi Alberto Cavasin, altro applauso sonoro del Franchi.

    Ore 23.25: Inizia la sfilata, in ordine alfabetico. Ecco Albertosi! Poi il turno di Baiano, della figlia di Fulvio Bernardini, tecnico del primo scudetto, e gli altri. Grandi applausi per Bertoni. Grande applauso commosso per Stefano Borgonovo, rappresentato dalla moglie Chantal. Il Franchi tutto in piedi.

    Ore 23.23: Così ADV: “Grazie a Firenze, devolveremo l’incasso di oggi ai terremotati. Grazie ai campioni che sono qui oggi, non faremo la festa che volevamo per rispetto, ma omaggeremo i nostri campioni”.

    Ore 23.23: Lo speaker annuncia Andrea Della Valle. Il Franchi risponde con un applauso sonoro, solo qualche timido fischio sommerso dagli applausi.

    Ore 23.14: Sfilano i rappresentanti delle quattro squadre del calcio storico.

    Ore 23.06: Sfilano in campo i Viola Club di tutto il mondo, con i loro vessilli e bandiere.

    Ore 23.00: Sono entrate sul campo le squadre della Primavera viola e Fiorentina Women’s. Così mister Guidi: “Possiamo imparare molto da questi campioni, bisogna sentire dentro l’entusiasmo di indossare questi colori. Io questo entusiasmo lo vedo negli occhi dei miei giocatori”.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteADV: “Bella serata, ho rivisto tanti miei pupilli. Sarà un settembre impegnativo”
    Articolo successivoTatarusanu portato in ospedale per accertamenti
    CONDIVIDI