Finale Coppa Italia, subito code per acquistare i biglietti

    0



    Coppa ItaliaE’ stata subito una corsa al biglietto. Con tanto di primi tifosi in coda (all’ingresso del Centro di Coordinamento) per assicurarsi un posto all’Olimpico di Roma e assistere alla finale di coppa Italia fra Fiorentina e Napoli (3 maggio).
    «La prevendita — sottolinea Filippo Pucci, presidente del Coordinamento — è iniziata alla grande. Come del resto era prevedibile. Abbiamo fatto un po’ di conti e a Firenze sono arrivate tante richieste, quanto quelle che la Lega ha registrato da Napoli».
    Insomma, il popolo viola viaggia già a ritmo record, tenuto conto del bacino di utenza del club campano e del numero di abbonati (gli unici fino alla prossima settimana a poter far scattare la prelazione) che a Napoli sono oggettivamente di più rispetto a Firenze.
    Basti pensare che la media spettatori allo stadio San Paolo è di 42.572 tifosi (fonte wikipedia).
    Tornando ai biglietti per la sfida del 3 maggio, dal 14 aprile, ovvero dopo il diritto riservato ai soli abbonati potranno essere acquistati da quei tifosi che la Lega definisce «fideizzati», ovvero con in tasca una tessera di appartenenza ad associazioni riconosciute dalla società e delle autorità, infine la vendita libera — per i tagliandi eventualmente ancora disponibili — inizierà il 22 aprile per chiudersi non appena arriverà il sold out.
    I prezzi: 90 euro per i tagliandi della tribuna Monte Mario; 40 per i distinti Sud e 20 per la curva Sud (i tre settori sono riservati ai tifosi viola).
    Ieriinfine la Lega ha stabilito che in occasione della finale di coppa Italia i bambini fino a 5 anni (nati dopo il 1° gennaio 2009), accompagnati da un genitore e previa la presentazione di un documento di riconoscimento, avranno la possibilità di assistere all’incontro gratuitamente.