Fio-Bol, le squadre a confronto: rossoblu fuori non male. Occhio a Krejci, e Dzemaili

0



La rincorsa all’Europa è ancora possibile, anche se molto dura per la Fiorentina. Domenica i viola affronteranno un Bologna senza obiettivii. Al Franchi arriverà la 13° forza del campionato. I rossoblu in classifica hanno ottenuto fin qui 34 punti con 9 vittorie, 7 pareggi e 13 ko. La Fiorentina, invece, di punti ne ha 48, con 13 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte. Nonostante le due vittorie di fila ottenute dai viola, il rendimento nelle ultime 5 gare è da metà classifica. 8 punti ottenuti, 7 invece dal Bologna con entrambe le squadre che arrivano da due successi consecutivi. Corre tanto la squadra di Sousa, quinta in Serie A con 108,5 Km di media a partita. Il Bologna è subito dietro, con 108,3.

FASE OFFENSIVA 46 i gol totali segnati dai viola, per il settimo attacco della Serie A con una media di 1,59 gol segnati a partita. Il Bologna ha invece segnato 29 reti, per 1 gol di media a partita che vale ai rossoblu il 16° attacco del torneo. Dal punto di vista delle conclusioni la Fiorentina è nettamente davanti alla squadra di Donadoni. 367 quelle totali, quarta assoluta. 203 nello specchio, 164 fuori. Il Bologna, invece, è 13° per tentativi a rete. 260 i tiri totali, di cui 137 in porta e 123 fuori. 84 gli assist tentati dai viola, di cui 20 riusciti per il settimo dato del torneo. Peggio il Bologna, che è a 50 totali di cui 15 riusciti, 16° dato. Crossa molto poco la squadra di Donadoni nonostante Destro in mezzo all’area. 152 gli utili, 134 quelli sbagliati per il 15° dato del campionato. La Fiorentina si ferma a 180 utili e 158 sbagliati, settimo dato del campionato. Il bomber dei rossoblu è Dzemaili con 8 retiDietro al centrocampista svizzero c’è Destro a 6. Per i viola Bernardeschi è fermo a 10 mentre a 14 c’è Kalinic. Ilicic, di tiri, ne ha effettuati 36 verso la porta, segnando però solo 4 reti. Kalinic segue con 35. Dzemaili è a 32. Alla voce assist Berna ed Ilicic sono a 4, così come Borja e Tello. Nel Bologna spicca Krejci con 7.

FASE DIFENSIVA 42 i gol al passivo del Bologna. 12° difesa della Serie A. I viola invece, con 37 gol, sono scalati al nono posto come miglior difesa nonostante le tre gare di fila con la porta inviolata. Maietta del Bologna è tra i primi 20 per palloni recuperati con 85.

FIORENTINA IN CASA La Fiorentina in casa è ancora imbattuta. Sette vittorie e sette pareggi il bottino della squadra di Sousa tra le mura amiche. Vittorie contro Cagliari, Udinese, Juventus, Sassuolo, Palermo, Roma e Chievo e pareggi con Torino, Genoa, Napoli, Sampdoria, Crotone, Atalanta e Milan. Tredici le reti incassate al Franchi dalla difesa gigliata. 22 quelli segnati. 6 su 14 le gare con la rete inviolata, a segno invece in 12 gare su 14.

BOLOGNA FUORI CASA  14 i punti fatti dai felsinei in trasferta. 3 vittorie, 5 pareggi e 6 ko. Vittorie con Sassuolo, Crotone e Pescara, pareggi con Genoa, Cagliari, Chievo, Lazio, Inter, ko con Samp, Juve, Udinese, Roma, Napoli e Toro. A segno in 11 gare su 14, con la propria porta rimasta inviolata 3 volte su 14. E tutte e tre le volte che non ha subito gol ha vinto la gara.

Occhio agli assist di Krejci, e agli inserimenti di Dzemaili. In trasferta il Bologna non ha fatto malissimo. Vincere per i viola, domenica, è fondamentale per continuare a sperare nell’Europa.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedentePaulo Sousa: “Il Direttore Corvino mi ha proposto il rinnovo del contratto”
Articolo successivoChiarugi: “Antognoni è un valore aggiunto che la società ha portato con se”
CONDIVIDI