Fio-Bologna, le squadre a confronto: ospiti bene con Sinisa. Ma fuori casa poche gioie

1



Le statistiche tattiche e numeriche della sfida del Franchi di domenica. Ospiti in grandissima forma. Con Sinisa Bologna stravolto. Occhio ai colpi di testa di Santander

Fiorentina e Bologna si affronteranno domenica per la tredicesima giornata di ritorno con rispettivamente 39 e 30 punti in classifica. 8 vittorie 15 pareggi e 8 ko per la Fiorentina, 7 vittorie 9 pareggi, e 15 sconfitte per i felsinei. La Fiorentina è la squadra che ha pareggiato più di tutti con 15 segni X. La Fiorentina in casa ha mandato al tappeto Chievo, Udinese, Spal e Atalanta. Pareggi con Torino, Lazio, Inter, Napoli, Samp, Cagliari e Roma al Franchi e ko contro Frosinone Parma e Juve. Il successo al Franchi manca da 8 gare ai viola in campionato. Il Bologna in trasferta, invece, ha vinto solo 2 volte, contro Torino ed Inter. Pareggi con Spal, Parma, Chievo, Sassuolo, Frosinone. Sconfitte con Atalanta, Udinese, Roma, Napoli, Empoli, Sampdoria, Cagliari, Juve, Genoa. A segno sempre nelle ultime 7 trasferte. Dove però ha sempre subito gol tranne che contro l’Inter. La Fiorentina in casa ha sempre segnato tranne che in 4 partite, mentre ha mantenuto la porta inviolata solo in 4 gare.

Stando al solo campionato, sono 46 i gol segnati dalla squadra di Montella, settimo attacco della Serie A. La squadra di Mihajlovic ne ha segnati 31, 15° attacco del campionato. 39 i gol incassati dalla retroguardia viola, settima miglior difesa del torneo. 7 gare su 31 la Fiorentina le ha chiuse senza subire reti, mentre solo in 8 non ha segnato. Il Bologna, invece, ne ha subiti 47, 7° peggior difesa del campionato.

339 i tiri totali della Fiorentina, ottavo dato assoluto della Serie A, di cui 173 in porta e 166 fuori. La squadra di Mihajlovic è 12° per occasioni create, con 290 tiri di cui 155 nello specchio e 135 fuori. Crea, dunque, più rispetto alla posizione di classifica che ricopre, la squadra rossoblu, e subisce un sacco di gol. Solo 20 gli assist per i viola, 15° dato, mentre sono 21 quelli del Bologna, 12° dato assoluto. Sfrutta pochissimo i cross la Fiorentina, 14° assoluta. Il Bologna, invece, è 11° per traversoni. 107 i km di media percorsi dai viola, 14° dato della Serie A. Il Bologna è invece la 2° squadra che percorre più km in A, con 110 km.

15 i gol fatti nei primi tempi, a fronte dei 16 nei secondi per la squadra felsinea. 23 i gol incassati dai bolognesi nei primi tempi, contro i 24 presi nelle riprese. La Fiorentina, ha segnato 30 gol su 46 nella ripresa. Così come nei secondi tempi di gara ha incassato 23 dei 39 gol subiti fin qui, 11 dei quali negli ultimi 15’ di gara.

24’57’’ di possesso palla medio, per la squadra di Montella, dato intermedio. Il Bologna si ferma a 23’1’’.

Sul fronte dei singoli: Chiesa è quello che ha avuto più occasioni da rete per i viola: 80. Benassi è il cannoniere gigliato con 7 reti (9 con la coppa). Chiesa è a 6 (12 se consideriamo anche la Coppa Italia), Simeone è a 6 gol (8 con la Coppa). Muriel a 6 (8 con la Coppa). Per il Bologna Santander è a 6 gol (3 di testa). Pulgar a 5. Sul fronte assist con 5 c’è Biraghi migliore dei viola come Chiesa. Nella squadra di Miha Orsolini è a 4. Per quanto riguarda i palloni recuperati, Veretout è nella top 15 assoluta della Serie A. Nagy e Pulgar sono nella top 15 dei calciatori che percorrono la distanza media più alta con oltre 11 km.