Fio-Cagliari, l’Album dei Ricordi: da Batigol al meglio secondi che ladri, fino al crack di Gomez

3



Sono 36 i precedenti tra Fiorentina e Cagliari a Firenze in Serie A. Il bilancio parla chiaramente in favore dei viola con 26 successi gigliati, 5 pareggi e 5 sole sconfitte. 

L’anno scorso, tuttavia, fu ko a Firenze per i ragazzi di Pioli. Gol di Pavoletti e sardi vittoriosi alla penultima giornata.

L’anno prima fu 1-0 viola, con il gol allo scadere di Nikola Kalinic, con esultanza anche polemica del croato, per qualche fischio di troppo, a suo dire, arrivato dagli spalti:

Celebre, perchè presa ad esempio di ciò che non va fatto, ovvero sottovalutare un avversario che sembra sulla carta già battuto, è l’1-3 dell’ultimo anno di Montella. Sardi di Festa corsari con doppietta di Cop e gol di Farias, ma poi ugualmente in B. Gara, quella, emblema del turnover del tecnico viola messo sotto accusa:

Altro brutto ricordo, nella gara del 2013 al Franchi. L’infortunio di Mario Gomez, il primo in maglia viola, è ancora nella mente di molti tifosi gigliati. Il tedesco, nel tentativo di evitare Agazzi in uscita si è procurò dapprima una lesione di secondo grado al collaterale, per poi ricadere con il problema alla zampa d’oca che lo tenne fuori dai campi per metà stagione, prima poi di rifarsi male col Napoli al San Paolo in campionato. Finì 1-1 quella partita con gol di Borja Valero di testa, e pareggio allo scadere di Pinilla:

 
Larga vittoria nel 2012-13, targata Gonzalo Rodriguez, Jovetic, Toni e Cuadrado per il 4-1 gigliato:

Pareggio, invece, nel 2011-12, l’ultima partita in casa dopo la salvezza ottenuta a Lecce con Guerini in panchina. Il Franchi praticamente deserto, in uno 0-0 senza emozioni se non per i cori di scherno intonati dal pubblico viola che ne aveva per tutti. E Della Valle dopo pochi minuti lasciò la tribuna autorità. Il nuovo ciclo, tuttavia, stava per partire.

  

Vittoria 1-0 nel 2009-10, targata Alberto Gilardino:

Vittoria anche nel 2008-09, 2-1 targata Pasqual e Vargas, in un finale di stagione che vedrà i viola di Prandelli centrare la qualificazione Champions. 5-1 nel 2007-08 con doppiette di Mutu e Santana e gol di Montolivo:

 1-0 nel 2006-07, targato Giampaolo Pazzini:

2-1 per i viola l’anno prima con Toni e Jorgensen, e identico punteggio nel 2004-05 con reti di Miccoli e Dainelli. 2-1 viola anche nel 2003-04, in Serie B, con reti di Riganò:

Nel 1999-2000 è 2-0 al Franchi, Batistuta e Mijatovic spingono i viola al successo:

L’anno prima, Fiorentina-Cagliari è l’ultima giornata d’andata, e la squadra di Trapattoni conquista contro i sardi il titolo virtuale di Campione d’Inverno. Finì 4-2 quella gara, con tripletta di Batigol e gol di Edmundo:

Altre vittorie in serie per la Fiorentina, come nel 1994-95, 2-1 con l’autorete di Napoli ed il gol di Batistuta:

O nel 1992-93, con i viola che retrocessero. Vittoria 2-1 con i sardi con Batistuta e Di Mauro:

 Nel 1990-91, è 4-1 a Firenze con gol di Dunga, Orlando, e doppietta di Nappi:

Tra le poche vittorie dei sardi a Firenze c’è quella del 1971-72. 0-1 decide Riva, così come successo ospite anche nel 1970-71 e nel 1969-70, quando il Cagliari vinse lo scudetto.

Indimenticabile il meglio secondi che ladri, a Cagliri: stagione 1981-82. Dopo un lungo testa a testa Fiorentina – Juventus per aggiudicarsi lo scudetto, si decide tutto all’ultima giornata con le due squadre appaiate in testa a pari punti,. Catanzaro-Juventus da una parte e Cagliari-Fiorentina dall’altro. Viola fermati sullo 0-0 con un gol annullato a Ciccio Graziani da Mattei per fallo di Bertoni su Corti, e Juventus vincitrice a Catanzaro 0-1 con rigore di Brady e clamoroso mancato rigore non concesso al Catanzaro nel primo tempo per fallo di Brio che colpì in faccia Borghi, come si vede anche dalle immagini (per chi se lo fosse dimenticato). Nacque lo slogan: “Meglio secondi che ladri”. I sardi quel giorno ottennero la permanenza in A.

Vincere domenica non è impossibile. Per continuare a lottare per l’Europa.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
fefè
Ospite
fefè

Meglio secondi che ladri lè veramente da sfigati

Simon mago
Ospite
Simon mago

Anche il nick fèfè è da sfigati….secondo me, anche più dello slogan…

Pratomagno Viola
Ospite
Pratomagno Viola

Ho ancora il groppo in gola per quelle merde di arbitri che dimostrarono che calciopoli c’era già nel 1982.Ricordo ancora(ero al chiosco degli sportivi di Piazza della Repubblica)persono anziane(io avevo 30 anni) piangere come viti tagliate e imprecare per aver sentito la radiocronaca e sapendo già del torto subito.Da allora ho iniziato a odiare la giuve e più passano gli anni e più l’odio aumenta.Rivedendo il filmato a maggior ragione si vede che non c’è fallo…ma mattei doveva fischiare……Brio che fa un rigore che lo videro da cremona da quanto era grande……..via via continuare.Vi odierò fin quanto vivrò.

Articolo precedenteCarnasciali: “Contro il Cagliari fiducia ai soliti, nonostante gli impegni con le nazionali”
Articolo successivoMercato, ufficiale il ritorno di Miguel Veloso al Genoa
CONDIVIDI