Fio-Genoa, squadre a confronto: grifone ottimo e solido in trasferta. Viola 5° difesa

4



Fiorentina e Genoa si trovano di fronte alla diciassettesima giornata con rispettivamente 22 e 13 punti in classifica. Per i viola sconfitte contro Inter, Crotone, Chievo e Juventus fuori 3-0, 2-1 e 1-0, e Sampdoria in casa 1-2, poi le due vittorie contro Hellas 0-5 in trasferta e col Bologna in casa 2-1 ed il pari ottenuto al Franchi contro l’Atalanta per 1-1 prima delle tre vittorie consecutive contro l’Udinese per 2-1 in casa, Benevento fuori 0-3 e Toro in casa 3-0 prima di incappare nel ko di Crotone 2-1, seguito da quello con la Roma e dai due pareggi 1-1 con Spal e Lazio ottenuti in trasferta. Quindi la vittoria col Sassuolo 3-0 ed il pari i Napoli. Fin qui tra le mura amiche, dunque, 13 punti ottenuti su 21 per i viola. Il Genoa ha perso ben 9 gare su 16 fin qui. Sconfitte fuori contro Spal, Inter e Udinese. Dei 13 punti rimediati fin qui dai rossoblu 11 sono arrivati in trasferta, con le vittorie ottenute contro Hellas, Crotone, Cagliari ed i pareggi con Milan e Sassuolo. In casa la Fiorentina ha sempre segnato almeno una rete, subendone però sempre almeno una tranne che contro Torino e Sassuolo. Il Genoa fuori ha segnato in 3 trasferte soltanto, mentre ha mantenuto la propria porta inviolata in 4 gare.

Con 19 reti al passivo la Fiorentina è la quinta difesa del campionato. 22, invece, ne ha subite la squadra di Ballardini, nona peggior difesa del torneo. Alla voce gol segnati, con 26 reti la Fiorentina è il settimo attacco del torneo con 1.63 gol segnati di media a partita. Il Genoa, invece, ne ha segnati 14, quintultimo attacco della Serie A con una media di 0.88 reti segnate a gara. La Fiorentina di Pioli è al quinto posto assoluto per tiri totali: 205. Dato che diventa il settimo assoluto per tiri nello specchio con 104 e primo assoluto per tiri fuori dallo specchio con 101. Il Genoa, invece, di tiri totali ne ha scagliati 156 13° dato del campionato, che diventa quintultimo con i 76 tiri nello specchio, e diventa 9° assoluto per tiri fuori dallo specchio con 80.

Dati che evidenziano come la Fiorentina debba migliorare quanto a precisione al tiro e cinismo mentre dietro abbia trovato grande solidità negli ultimi tempi. Il Genoa crea molto meno, e subisce però anche molto poco. Soprattutto in trasferta dove non bada al sottile ma al sodo.

 Piuttosto corale la manovra offensiva viola, che con 58 assist tentati è quinta assoluta in Serie A. Tuttavia, solamente 16 sono andati a buon fine. Settimo dato assoluto. Il Genoa a referto ha 46 tentativi di assist, 7° dato della Serie A di cui però 7 andati a buon fine, sestultimo dato. 200 i cross totali della squadra di Pioli, dodicesimo valore assoluto del campionato, 202 invece, per il Genoa. 111.6 i km percorsi di media dalla Fiorentina, che è la squadra del campionato che corre di più. Il Genoa ne fa solo 108 di chilometri, 11° valore assoluto. Con 98 corner la Fiorentina è la terza squadra che ne ha battuti di più in Serie A, che vuol dire profusione offensiva. Il Genoa, con 70 è 14°.

Sul fronte dei singoli, Thereau è il miglior marcatore delle due formazioni con 6 centri, grazie anche ai due segnati con la maglia dell’Udinese. Poi a 5 c’è Simeone ed a 4 Chiesa. Galabinov, Pellegri, Rigoni e Taarabt sono a 2 gol per il Genoa. Sul fronte assist Benassi è tra i migliori per tentati, con 10. Solo 2 riusciti tuttavia. Thereau è invece a 4 riusciti. Alla voce palle recuperate Astori è nella top 15 con 72 recuperi, quarto. Simeone è quello che cerca di più la rete delle due squadre, con 40 tiri totali, di cui 21 fuori e 19 nello specchio. Badelj è nella top 10 dei calciatori che percorrono la media Km più elevata del campionato, sugli 11,5 km.

Il Genoa formato trasferta è a dir poco insidioso. Le ultime due le ha vinte. Ma a Firenze non vanta una tradizione positiva.

4
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olegna
Ospite
olegna

io, ancora oggi, ricordo come un incubo quello che riuscimmo a combinare lo scorso anno, avanti di due reti, ci facemmo raggiungere sul 2 a 2, trovammo il 3 a 2, poi, qualche genio pensò bene di stendere in area proprio Simeone (quando ancora segnava alla grande, al Genoa, però) e fu 3 a 3.

Francesco
Ospite
Francesco

Loro faranno barricate e contropiede ma noi dobbiamo fare una partita intelligente senza sbilancia menti perché un gol prima o poi lo troviamo.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Allora, una settimana fa dissi che tra Na e le 2 genovesi una la toppiamo, ebbene, fate le dovute considerazioni, domenica (se va bene perché ho sensazioni anche peggiori) pareggio, film già visto e rivisto sono 2 anni che siamo li per vincere e li facciamo recuperare, classica altra partita in cui lasceremo punti per strada SPERO CHIARAMENTE I RAGAZZI MI ZITTISCANO FORZA RAGAZZI FORZA VIOLA SEMPRE SEMPRE

Rothbard
Tifoso
Murray Rothbard

Mi devo ricordare di mettere questo commento fra le cose di cui non mi frega una minchia

Articolo precedenteChiesa vuole riprendersi la rivincita col Genoa e intanto punta la Lazio
Articolo successivoFiorentina niente scherzi: testa e cuore per sognare
CONDIVIDI