FIO-JUV, la Moviola: giusto annullare il gol a Salah, dubbi sullo 0-3 di Bonucci

    0



    salahSpazio alla Moviola sui quotidiani sportivi: questa l’analisi della Gazzetta dello Sport, che dà 6 in pagella all’arbitro Massa:

    Episodi da tre partite ma tutti concentrati in Fiorentina-Juve. Non sempre Massa è lucido. E non sempre la moviola tv chiarisce tutto.
    GOL ANNULLATI In gol Salah al 4’: spinge da dietro Sturaro, non forte ma la spinta c’è. Segna Rodriguez di testa (37’ p.t.) ma Di Liberatore lo coglie in fuorigioco sulla punizione di Fernandez. Visto bene in offside al 20’ anche Morata, ma il tiro è parato.
    MORATA ESPULSO Siamo nel finale, la gara si è incattivita ma Massa qui esagera: Morata atterra Diamanti arrivando al lato, intervento da «giallo». Niente finale per lo spagnolo.
    MARCHISIO NO FINALE Anche Marchisio salta la finale (era diffidato): «giallo» per lui e Rodriguez in una mischia a inizio ripresa. Rodriguez salta con Morata e non gli risparmia una testata sulla spalla, Marchisio va a rimproverarlo, assembramento e qualche spinta, soluzione ovvia: ammoniti entrambi.
    ALTRI «GIALLI» Giusti. 1) Sturaro fa ostruzione su Salah che riparte. 2) Chiellini protesta in maniera esagerata: ha ragione a chiedere un angolo non visto, ma comportamenti del genere non possono essere ammessi. 3) Fernandez in ritardo, non cattivo, su Vidal. 4) Vidal colpisce Diamanti. Da «giallo» tendente all’arancione Valero che, a palla lontana, dà un pestone volontario a Vidal (regolamento di conti?). Anche Bonucci, graziato all’inizio per ostruzione a Salah, dà un pestone da dietro a Gomez.
    3-0 DISCUSSO Sul 3-0 di Bonucci, blocco reciproco tra Chiellini e due viola (Rodriguez e Savic): non c’è fallo. Piuttosto l’azione potrebbe essere nata da un fuorigioco, ma non c’è replay.
    RIGORI? NO Scontro in area viola Basanta-Padoin: il fiorentino tocca prima la palla. Non è rigore per la Fiorentina: non è mano di Chiellini.

    Questa invece l’analisi del Corriere dello Sport – Stadio, che dà 4,5 all’arbitro Massa:

    La partita, come facilmente immaginabile, parte subito forte. Il lavoro per l’arbitro Massa non manca. Al 4’ errore del direttore di gara. Manca, infatti, il fischio sul fallo di Bonucci ai danni di Salah che era andato via in velocità: l’intervento, peraltro, avrebbe meritato il giallo perchè da considerare fallo tattico. Un minuto più tardi, invece, Massa annulla giustamente un gol di Salah: l’egiziano fa fallo su Padoin prima di mettere in rete. Sturaro, invece, si fa ammonire per fallo sullo stesso Salah: giusta la scelta dell’arbitro, il mediano bianconero alza il braccio sul viso dell’attaccante della Fiorentina. Al minuto 37, poi, altro gol annullato ai padroni di casa. Stavolta va a segno Gonzalo Rodriguez di testa, ma la sua posizione di partenza sulla punizione di Mati Fernandez sembra di leggero fuorigioco. Al 40’ giallo a Chiellini per proteste plateali e prolungate: l’ammonizione ci sta tutta, anche se è Neto che deve dire a Massa che si tratta di angolo perché la palla è stata mandata sul fondo proprio da lui.

    Secondo tempo:

    Al minuto 14 della ripresa ci sono le proteste viola sul terzo gol della Juve: sul colpo decisivo di Bonucci, però, non sembrano esserci grandi dubbi, mentre lontano dal difensore c’è una mischia che si chiude con due giocatori viola a terra me non ci sono gli estremi per annullare la rete. Da quel momento la partita si innervosisce e Massa perde il controllo della situazione. Gonzalo Rodriguez scatena una mischia dopo un fallo: ne escono ammoniti lo stesso viola e Marchisio. Al 36’, poi, è giusto il giallo per Mati Fernandez. Al 33’ ammonito anche Vidal, che arriva in ritardo su Diamanti e fa infuriare Allegri per un fallo inutile. Il rosso a Morata, che entra duramente su Diamanti, appare eccessivo.