Fio-Sassuolo a confronto: tira da metà classifica, segna da B il Sassuolo. Ma fuori casa ok

3



Fiorentina e Sassuolo si trovano di fronte alla quindicesima giornata con rispettivamente 18 e 11 punti in classifica. Per i viola sconfitte contro Inter, Crotone, Chievo e Juventus fuori 3-0, 2-1 e 1-0, e Sampdoria in casa 1-2, poi le due vittorie contro Hellas 0-5 in trasferta e col Bologna in casa 2-1 ed il pari ottenuto al Franchi contro l’Atalanta per 1-1 prima delle tre vittorie consecutive contro l’Udinese per 2-1 in casa, Benevento fuori 0-3 e Toro in casa 3-0 prima di incappare nel ko di Crotone 2-1, seguito da quello con la Roma e dai due pareggi 1-1 con Spal e Lazio ottenuti in trasferta. Fin qui tra le mura amiche, dunque, 10 punti ottenuti su 18 per i viola. Il Sassuolo ha perso ben 9 gare su 14 fin qui. 4 ko negli ultimi 5 incontri. Sconfitte fuori contro Torino, Atalanta, Lazio, Napoli. In casa contro Bologna, Verona, Milan, Udinese e Juve. Pareggi contro Chievo e Genoa in casa, e vittorie esterne a Benevento, Cagliari e Spal. Degli 11 punti rimediati fin qui dai neroverdi 9 sono arrivati in trasferta. In casa la Fiorentina ha sempre segnato almeno una rete, subendone però sempre almeno una tranne che contro il Torino. Il Sassuolo fuori ha sempre segnato tranne che contro il Torino. La propria porta è rimasta inviolata in trasferta solo con Cagliari e Spal.

Con 19 reti al passivo la Fiorentina è la decima difesa del campionato. 24, invece, ne ha subite la squadra di Iachini, quarta peggior difesa del torneo. Alla voce gol segnati, con 23 reti la Fiorentina è il settimo attacco del torneo con 1.64 gol segnati di media a partita. Il Sassuolo, invece, ne ha segnati 8, penultimo attacco della Serie A con una media di 0.57 reti segnate a gara. La Fiorentina di Pioli è al quarto posto assoluto per tiri totali: 182. Dato che diventa il sesto assoluto per tiri nello specchio con 91 e primo assoluto per tiri fuori dallo specchio con 91. Il Sassuolo, invece, di tiri totali ne ha scagliati 145 decimo dato del campionato, che diventa 13° con i 70 tiri nello specchio, e diventa 4° assoluto per tiri fuori dallo specchio con 75.

Dati che evidenziano come la Fiorentina debba migliorare quanto a precisione al tiro e cinismo. Stessa identica cosa vale per il Sassuolo che crea da metà classifica ma segna da Serie B.  Entrambe le difese ballano, e non poco.

Piuttosto corale la manovra offensiva viola, che con 50 assist tentati è quinta assoluta in Serie A. Tuttavia, solamente 13 sono andati a buon fine. Settimo dato assoluto. Il Sassuolo a referto ha 34 tentativi di assist, 13° dato della Serie A di cui però 3 andati a buon fine, penultimo dato. 178 i cross totali della squadra di Pioli, quattordicesimo valore assoluto del campionato, 183 invece, per il Sassuolo che è tra le squadre che crossa di più in A. 111.1 i km percorsi di media dalla Fiorentina, che è la seconda squadra del campionato che corre di più. Il Sassuolo ne fa solo 107.8 di chilometri, 13° valore assoluto. Con 83 corner la Fiorentina è la terza squadra che ne ha battuti di più in Serie A, che vuol dire profusione offensiva. Il Sassuolo, con 74 è 6°. La Roma è la squadra in Serie A che ha colpito più legni, 11 tantissimi. Il portiere del Sassuolo è il quinto più impegnato del campionato. Quello della Fiorentina 13°.

Sul fronte dei singoli, Thereau è il miglior marcatore delle due formazioni con 6 centri, grazie anche ai due segnati con la maglia dell’Udinese. Poi a 4 c’è Simeone ed a 3. Matri e Politano per i neroverdi sono a 2 gol. Sul fronte assist Benassi è tra i migliori per tentati, con 10. Solo 2 riusciti tuttavia. Alla voce palle recuperate Astori è nella top 15 con 60 recuperi, quinto, seguito da Acerbi con 58. Chiesa è quello che cerca di più la rete delle due squadre, con 34 tiri totali, di cui 17 fuori e 17 nello specchio. Badelj è nella top 10 dei calciatori che percorrono la media Km più elevata del campionato, sugli 11,5 km.

Il Sassuolo formato trasferta è da temere più di quello formato Mapei Stadium. Ma per la Fiorentina serve solo vincere.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
marco mugello
Ospite
marco mugello

Il fatto che la Viola è prima per i tiri fuori dallo specchio è un dato interessante,si tira a cacchio di cane con pessimi tiratori…ed abbiamo difficoltà a penetrare in area e a tirare da vicino… nel frullatore deve essere rimasto un pò del peggior tiquitaca di Montella e del peggiore minuetto di Sousa… Per il quale, però bisogna riconoscere che doveva proteggere la difesa…, aveva un solo stopper bravo, … Pioli che ne ha quattro bravi, NE FA GIOCARE DUE SOLI…… Vedi le ingiustizie della vita?… A chi tutto, a chi niente…se a Sousa avessero dato 4 stopper fortissimi,… Leggi altro »

Indo
Tifoso
indo

A noi purtroppo manca uno come Bernardeschi…….ma avete visto che partita ha giocato ieri sera???????

Nessie
Ospite
Nessie

Infatti abbiamo guadagnato 30 milioni dal calciomercato altro che spesi 70 altrimenti valero kalinic tata ilic vecino berna erano ancora qua. Comunque io preferisco sportiello vertout pezzella dias simeone thereau visto che son viola

Articolo precedenteDifesa, tra Peruzzi, Dubois e Anderson spunta Baba del Chelsea
Articolo successivoFiorentina, formazione che pareggia non si cambia. Per adesso…
CONDIVIDI