Fiona May: “La Fiorentina conclude poco. Rigore decisione pro Juventus”

8



panico may hall of fame

Come riportato da Italpress,  questa mattina al Franchi in qualità di madrina delle Final Eight di basket in programma da giovedì al Mandela Forum di Firenze, l’ex atleta, nonché tifosa viola, Fiona May ha parlato così del rigore concesso e poi tolto alla Fiorentina nella partita contro la Juventus: “Si può parlare di decisione dubbiosa. Io sono rimasta a bocca aperta perché è stata una decisione un po’ pro Juventus ma questo è il calcio. Alla Fiorentina è mancato qualcosa, come le conclusioni a rete perché è già la terza volta che noto che manca la finalizzazione. Non so se questo dipenda da una questione psicologica perché nei primi 45’ ha giocato molto bene, molto meglio che contro Inter e Verona. Non so cosa le manca, non certamente i giocatori. Ho visto la Juventus per circa mezz’ora in crisi ma la Fiorentina non è riuscita a fare gol. La zona europea per la Fiorentina è lontanissima. Non penso che ciò dipenda dal fatto di comprare o meno dei giocatori, perché altrimenti tutti lo potrebbero fare. Sembra una buona squadra, giocano tutti bene insieme ma mi sembra le manchi convinzione”.