Fiore: “Vicinanza dei Della Valle determinante. Viola, stagione positiva”

5



Stefano Fiore, ex Fiorentina, ha parlato a Radio Blu: “La vicinanza dei Della Valle è un fattore davvero molto importante, anche per i risultati sportivi. Quando c’ero io a Firenze i Della Valle erano presenti ed avevano un grande peso. C’era voglia di costruire qualcosa di importante. La stagione della Fiorentina, secondo me, è positiva perché dopo le tante cessioni importanti si pensava che potesse essere un campionato più difficile”.

Commenta la notizia

5 Commenti on "Fiore: “Vicinanza dei Della Valle determinante. Viola, stagione positiva”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
geronimo
Ospite
Member

La vicinanza morale non gli costa…….. quella di fare una squadra degna e di seguirla continuamente pesa sul loro portafogli. La differenza sta tutta qui. Si sono riavvicinati alla squadra e ai tifosi x un lutto che ha colpito tutti…… ora però è finita e la vicinanza la devono avere con i fatti……. e qui casca l’asino!

Dall'Eremo di Camaldoli
Ospite
Member

Dichiarazioni di circostanza dietro specifica domanda del cronista di turno. Si sono rifatti vivi a seguito di una tragedia umana, sarebbe stato gravissimo il contrario. Ma se hanno confermato tutti i dirigenti ( ? ) attuali penso si vada poco lontano. Gnignigni è un pezzo di merda, Corvino un incapace mangia pane a tradimento, quell’altro mi pare anche buco, figuratevi voi indò si ritorna a cascare!

braccinocorto.com
Ospite
Member

Fiore? dalle dichiarazioni senza dubbio un papavero…..

jon Frankfurt
Ospite
Member

La vicinanza dei Della Valle determinante….sono venuti a vedere la partita a Milano e ne abbiamo prese 5….non dico altro…

paolo re
Ospite
Member

La vicinanza dei Della Valle ha un senso, cioè u un valore tangibile nel caso sia preludio al ritorno di possibili investimenti economici nella società viola da parte, appunto, della proprietà altrimenti da luogo solo alle classiche e già viste nozze coi fichi secchi.

Articolo precedenteHamsik verso la Cina, il padre del calciatore afferma: “Al 60% via da Napoli”
Articolo successivoCastellacci: “La perdita di Astori ha lasciato un vuoto nello spogliatoio dell’Italia”
CONDIVIDI