Fiorentina, Baba o Matri: battaglia con gli ex a Reggio Emilia

2



© Alessandro CASTALDI

I due attaccanti si giocano un posto contro la Fiorentina: il senegalese è favorito, l’esperto italiano è tornato al gol in Coppa Italia.

Comunque vada, domenica prossima la Fiorentina si troverà a battagliare contro un ex, scrive La Gazzetta dello Sport. Cresciuto o diventato viola, quindi Babacar o lui, Alessandro Matri, quello che «per tutti deve essere un esempio», diceva De Zerbi subito dopo la sudata pericolosa fatta contro il Catania. Matrix è la personificazione del dodicesimo uomo: solitamente il numero 9 lo fanno Boateng (ai box per infortunio) o Babacar, poi quando la situazione si fa difficile, estrema o addirittura rischiosa ecco lui, volto da ragazzino e con sempre il gol in canna. O comunque con movimenti esperti propedeutici a qualcosa di buono.

MAI ALLA VIOLA. Mercoledì scorso, Matri ha giocato quasi tutta la gara contro il Catania: un gol e il 2-1 provocato. Alessandro ha vestito una marea di maglie, da quando è al Sassuolo ha la numero 10 ma proprio con i neroverdi non ha mai segnato alla Fiorentina. Segnò ai viola con la maglia della Juve (e viceversa) ma non gli è ancora capitato in Emilia. «Io titolare – dice Matri -? Sono abituato a cercare di conquistarmi un posto sul campo. Quando il tecnico mi chiama in causa cerco di dare il massimo, a volte mi va bene, a volte no. La scelta spetta a lui».

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
dido
Ospite
dido

via attendiamo anche il gol dell’ex 🙁

Marco
Ospite
Marco

A SASSUOLO..PERDONO SICURO..PER COME SONO MESSI IN CAMPO E NELLO SPOGLIATOIO..MA SONO CONTENTO TANTO BISOGNA ORMAI RAGGIUNGERE IL FONDO. VEDIAMO SE I DV..SI TOLOGONO DAI 4 PASSI.

Articolo precedenteFiorentina, tre mosse più l’attacco. Pioli può svoltare così
Articolo successivoMarotta, mini-rivoluzione all’Inter. Due obiettivi principali: Chiesa e Milinkovic-Savic
CONDIVIDI