Fiorentina-Bologna, l’Album dei Ricordi: dallo striscione della B alle magie di Bati e Pepito

0



Dopo la vittoria contro il Verona per la Fiorentina è tempo di pensare al Bologna. I viola riceveranno i felsinei per la 66° volta. Il bilancio dice 36 vittorie Fiorentina, 16 pareggi e 13 vittorie del Bologna.

L’anno scorso fu 1-0 viola, con la rete decisiva di Babacar:

Due anni fa, invece, fu 2-0 viola con le reti di Kuba e Kalinic:

L’anno prima fu 3-0 Fiorentina. A segno Ilicic, Borja Valero e Giuseppe Rossi con una rete spettacolare:

Gara particolarmente sentita quella tra Fiorentina e Bologna, che l’anno prima vide la vittoria dei viola 1-0 con gol di Jovetic dopo pochi minuti di gioco.

Altra vittoria viola nel 2011-12Gilardino e Cerci le firme del 2-0 viola, gara, anche quella, che arrivava ad inizio stagione.

Cinque vittorie, dunque, per i viola negli ultimi cinque Fiorentina-Bologna al Franchi, mentre nel 2010-11 fu 1-1 all’ultima giornata interna del campionato di Mihajlovic e l’anno ancora prima ko 1-2, targato Gimenez e Di Vaio mentre ai viola non bastò il gol di Mutu. Altra vittoria gigliata invece nel 2008-09 1-0, ancora nel segno del Gila.

Vittoria 1-0 targata Riganò anche nel 2004-05, poi per ritrovare una vittoria viola tra tanti pareggi si deve risalire al Dicembre 1998. La Fiorentina di Trapattoni continuava la sua corsa verso il titolo di campione d’inverno che sarebbe arrivato di lì a poche settimane, vincendo 1-0 col Bologna nel segno di Batistuta, si apprestava anche ad attendere la partita dell’anno, che arrivava 7 giorni dopo contro la Juventus, quell’1-0 che poi è rimasto l’ultimo successo viola interno contro la Juve al Franchi fino al 4-2 del 2013-14:

Tanti pareggi, dicevamo, tra il 98-99 e il 2004-05, uno di questi fu un giorno particolare per Gabriel Omar Batistuta. Era il 1° aprile 2000, e Fiorentina-Bologna terminava 2-2, con il gol di numero 200 di Batistuta in maglia viola:

Vittoria nel 1996-97, 3-2 con reti di Baiano, Batistuta e Robbiati, strepitoso il gol su punizione del Re Leone.

La curiosità che non può non essere menzionata è lo striscione del 2004-2005. Bologna-Fiorentina finì 0-0. I rossoblu alla fine andarono allo spareggio e retrocessero. I viola si salvarono. Per qualcuno la B è stata ancora più lunga:

Da Bati, a Gila, per arrivare alla perla di Pepito Rossi. Con il Bologna, c’è da vincere per la Fiorentina per confermare quanto di buono visto a Verona.