Fiorentina contro l’Esbjerg, 4-3-1-2 o 4-3-3. Torna Borja Valero..

    0



    Fiorentina-Atalanta Montella PizarroSecondo quanto riporta il Corriere dello Sport Stadio (Francesco Gensini) domani sera contro i danesi dell’Esbjerg Montella abbandonerà il 3-5-2, vista anche l’assenza di Cuadrado, per schierare una Fiorentina col 4-3-1-2 col rombo a centrocampo adottato per la prima volta in stagione a Marassi in casa del Genoa sistemando Borja Valero alle spalle di Gomez e Rossi, oppure il 4-3-3 che è l’altro sistema tattico di riferimento.
    Sarà una decisione legata a più fattori, il primo dei quali è la composizione del centrocampo pensando in parte al posticipo di lunedì, quando la Fiorentina sarà di scena a Parma. Intanto, gioca di sicuro Borja Valero che ha saltato le ultime due per squalifica, è disponibile Ambrosini che ha recuperato dall’infiammazione al tendine d’Achille, Bakic si candida per un posto. La difesa a quattro è una certezza: torna Roncaglia a destra, Pasqual si prende la fascia sinistra mentre nel mezzo Tomovic e Compper saranno la coppia di centrali se un residuo di prudenza suggerirà di rimandare il
    rientro di Savic (che comunque ieri si è allenato in gruppo).
    Rimane l’attacco col secondo dubbio da risolvere: Gomez, come e quando? Titolare è un’opzione affascinante, però forse poco percorribile, ma è sicuro che l’attaccante tedesco abbia bisogno di giocare per ritrovare la forma migliore, quindi un pezzo di partita sarà sicuramente suo, magari stavolta nella staffetta con Matri che dovrebbe essere affiancato da uno tra Ilicic e Joaquin nel caso di 4-3-1-2 o da Joaquin e Matos nel caso di 4-3-3.