Fiorentina, cosa ti sta accadendo? Tello e Tino Costa manca solo l’annuncio ufficiale. Per Lisandro Lopez ci sarà ancora da lavorare ma c’è ottimismo. Per Rossi nessuna offerta arrivata alla Fiorentina

    0



    Vecino milanSan Siro i viola dovevano tornare a spiccare il volo verso i primissimi posti della classifica e invece ha conosciuto la nono sconfitta stagionale. Soprattutto non torna la prestazione di Kalinic e compagni, lontani anni luce da come fatto durante il girone di andata.
    Contro il Milana una squadra confusa, sempre passiva, insicura e paurosa. Una partita che la Fiorentina avrebbe potuto fare sua se avesse giocato veloce, rapida. Se avesse tenuto i ritmi alti, invece niente di tutto questo. Adesso serve una riflessione per capire cosa è successo e cosa sta accadendo, trovare le soluzioni e ripartire. Sarebbe un delitto rovinare quanto di fantastico fatto fino a oggi. Soluzione che devono essere trovate da tutti: allenatore, giocatori, dirigenti, presidente e proprietà.

    TelloSecondo quanto raccolto da Fiorentina.it a Milano dopo la partita, manca solo l’ufficialità ma Tello e Tino Costa sono da considerarsi due giocatori viola. In Fiorentina sono molto più che ottimisti. Tra oggi e domani sono previsti gli annunci ufficiali, appena le questione burocratiche saranno risolte.. Nelle ultime ore i dirigenti viola hanno lavorato molto per arrivare a trovare le giuste soluzioni per chiudere le trattative aperte da giorni.
    Per quanto riguarda Tello il giocatore arriva in Fiorentina con la forma del prestito con diritto di riscatto a fine stagione. Nella trattativa sono stati inseriti bonus per il cartellino (di proprietà del Barcellona) e per l’ingaggio del giocatore.
    Per Tino Costa da giorni l’accordo con lo Spartak Mosca è stato trovato. Il giocatore doveva risolvere questioni personali col Genoa e il club russo. Sarà lui il primo rinforzo a centrocampo.
    Secondo i piani della Fiorentina uno dei due giocatori già in settimana si aggregherà al gruppo di Paulo Sousa.
    Resta da capire se poi Tello e Tino Cosata saranno i giocatori giusto per risolvere i problemi che ha in questo momento la Fiorentina.
    Questione Lisandro Lopez. La vicenda non è definita come quella per Tello e Tino Costa ma nelle ultime ore c’è stato un nuovo avvicinamento verso la Fiorentina. Certo, la società viola deve ancora lavorarci su per definire il tutto ma in Fiorentina c’è un moderato ottimismo. In settimana i dirigenti viola incontreranno nuovamente l’agente del giocatore, in Italia in questi giorni anche perché è il procuratore di Schelotto nuovo allenatore del Palermo. Oltre all’agente di Lisandro Lopez la Fiorentina tornerà a parlare col Benfica per trovare una intesa finale (il giocatore vuole giocare nella squadra di Paulo Sousa).
    Sousa e RossiVicenda Rossi. Nonostante quello che qualcuno ha voluto far emergere di sicuro in Fiorentina non è arrivata nessuna offerta per l’attaccante viola. Il Genoa ha fatto un tiepido sondaggio e basta. Per il resto nulla di più. E visto che mancano meno di 15 giorni alla chiusura del mercato le possibilità che Rossi lasci Firenze diminuiscono, anche perché la stessa società viola non è proprio intenzionata a far partire il giocatore. Anche perché nell’ultima settimana si è allenato momento bene e questo ha impressionato tutti.