Fiorentina costruita in funzione di Saponara. Ora deve trovare forma e continuità

30



Non solo per la cifra che la Fiorentina ha pattuito per il suo riscatto (obbligatorio) di 9 milioni di euro complessivi, ma anche e soprattutto per caratteristiche e doti: questa Fiorentina è stata costruita in funzione di Riccardo Saponara e del trequartista. In particolar modo per il 4-2-3-1. Tanto forte questa idea che prima di portare Stefano Pioli a cambiare modulo sono servite due soste, diverse prestazioni incolore, e batoste. Anche perché pur di non snaturare questa ideologia è stato schierato Benassi fuori ruolo, con magri risultati, per diverse giornate.

Ecco come Corvino è andato a prendere Eysseric, che nelle idee di chi lo ha portato a Firenze era la sua alternativa, ecco come Thereau non fosse neanche nei piani del dg viola prima della richiesta lastminute di Pioli. Ecco perché non si è deciso di prendere più centrocampisti, e di lasciare solamente Cristoforo e Sanchez come alternative a Badelj e Veretout, visto che Benassi era visto come possibile trequartista o esterno alto all’occorrenza (da arretrare in fase difensiva in mediana). E avere 4 uomini per due posti può anche andar bene. Almeno nelle idee iniziali. Già dai primi giorni di lavoro a Moena, inoltre, era emersa la  sensazione che nei compiti assegnati a questa Fiorentina in fase di costruzione di gioco offensivo ci fosse la volontà di evitare il cross alto, ma di favorire l’inserimento da dietro dei centrocampisti e degli esterni d’attacco. Tanto che Simeone non è certo da considerarsi un puntero.

Nelle idee c’era dunque la volontà di giocare palla a terra, con un attaccante che sfruttasse la sua dote di attaccare la profondità da mettere in moto con la visione verticale dello stesso Saponara e sfruttare le doti di inserimento e l’esuberanza fisica di Chiesa.

Qualcosa è andato storto, tuttavia, nel piano di recupero dell’ex Empoli. Col senno di poi avrebbe avuto maggior senso evitare di fargli terminare la stagione passata, dove il raggiungimento dell’E.L. è stato fallito, e magari farlo operare prima. Ma anche nella valutazione dei tempi di recupero post artroscopia alla caviglia ci deve essere stato qualcosa che non ha funzionato come da previsione. Nelle idee della Fiorentina c’era infatti di averlo a disposizione al 100% già dalla prima giornata. Ed invece, a dicembre, ancora non lo è. Anche perché una ricaduta muscolare dopo 3 mesi di lavoro differenziato era da mettere in conto.

Poi una prima rivoluzione tattica, con l’arretramento di Benassi ed il passaggio al 4-3-3. Adesso una nuova possibile virata tattica alla difesa a 3 e all’attacco a due punte. Non è andato bene Simeone da unica punta, senza Saponara, appunto, ovvero senza quasi nessuno in rosa che riesca a sfruttarne le doti di attaccatore della profondità. E non è andata bene neanche la difesa. Adesso, Saponara, è pronto al rientro in pianta stabile. Pioli per non snaturare un apparente equilibrio tattico che sembrava esser stato trovato col 4-3-3 lo ha provato in allenamento più volte mezz’ala, ma è molto probabile che l’ex Empoli torni a giocare dietro le punte. Il 3-5-1-1 è molto più di un’idea. Chiesa a sinistra o destra con Laurini o Biraghi di conseguenza sull’altra corsia, Benassi basso insieme a Badelj e Veretout, Saponara dietro Simeone o Babacar.

Le basi per una nuova rivoluzione tattica sono state così gettate. Adesso, però, Pioli e tutta la Fiorentina si attendono enormi passi in avanti da Saponara stesso. Col lavoro dovrà ritrovare forma e continuità. Anche perché per varie vicissitudini ancora non si è mai visto il vero Saponara. E adesso potrebbe essere arrivato il momento di trovare delle risposte, nei fatti, e non solo nelle idee.

30
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
olegna
Ospite
olegna

la questione, sempre a mio parere, è molto più semplice e quindi anche più triste e complicata allo stesso modo:
facciamo che Pioli sia un cuoco appena appena sufficiente, per allestire e rifornire la sua cucina chiede determinati prodotti ed ingredienti.
per fornirglieli, glieli forniscono anche, solo che sono di qualità scadente, mezzi marci, insomma fanno …….
al di là dei limiti che Pioli ha sicuramente già di suo, qualunque piatto cerchi di preparare gli ingredienti quelli sono e quelli restano e quindi i suddetti piatti sempre ……. faranno.

Bomber
Ospite
Bomber

Questa è una barzelletta …Saponetta fa [email protected]

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

FORZA VIOLA SEMPRE FINO A CAPODANNO IN CASA TUTTE VITTORIE

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

praet costava troppo, o non aveva un agente ” amico ” del ciccione , meglio saponara che in un anno non ha combinato nulla di nulla……e veder giocare ieri sera Capezzi ( che era nostro x due spiccioli ) e guardare chi abbiamo in rosa , mi mette tristezza……il danno ha nome e cognome ( anzi due ) corvino e cognigni……..tolti loro si respira meglio

Giorgio
Ospite
Giorgio

E ricordiamoci pure che quando il ciccione prese Maxi Olivera(prototipo dei bidoni) ebbe pure l’arroganza di affermare che se non conoscevamo Maxi Olivera era un problema nostro. Ora di chi e’ il problema? Attendo risposta dal suddetto(che non arrivera’ mai)

Don.Draper
Tifoso
Don Draper

I casi sono due; o chi ha scritto questa news ha preso un abbaglio grande come una casa e allora dovrebbe riflettere assai sulla sua competenza in materia, oppure al contrario la dirigenza e la proprietà della Fiorentina dovrebbero essere azzerati completamente, perchè sarebbe veramente troppo. Mah…..

Fammi capire
Ospite
Fammi capire

Si può sapere chi ha scritto questo articolo? No, perche’ se non è vero sarebbe da togliere dall’Albo il latore di questa news se è vero da far fare il viale dei Mille a tutta la società….

pratociri
Ospite
pratociri

Saponara? Il buon Corsi ce l’ha rivogato. Il suo ingaggio lo farei pagare a i Corvo.

vixoaduo
Ospite
vixoaduo

scrivere che la Fiorentina è costruita su saponara lo trovo sconveniente ed ingiusto oltre che falso . Chiunque in Fiorentina conosceva le condizioni fisiche di questo ragazzo . L’Empoli non ha mai fatto sconti ai Viola , le poche volte che abbiamo fatto affari con il Corsi ci abbiamo sempre rimesso . Corsi è un volpone e Gnigni non lo è……… o perlomeno non lo è per quanto riguarda il calcio , se saponara era bono non lo prendeva la Fiorentina .

frank
Ospite
frank

se le conoscevano mi pare furbo a bestia fissare il riscatto obbligatorio. io glieli farei pagare di tasca sua a Corvino.

enzo
Ospite
enzo

Non ascoltate chi ha scritto questo articolo;la Fiorentina non è stata costruita attorno a nessuno in particolare sul trequartista. Diciamo che il modulo iniziale di Pioli il 4-2-3-1 prevede tre uomini che appoggino la punta,mentre invece NON si vede quasi mai nessuno in area tranne che non sia Simeone spesso isolato; pertanto o si alza tutta la squadra verso la porta avversaria e qualunque modulo è compatibile oppure si individua un modulo adatto ad avere quanti più giocatori possibili in appoggio all’unica punta,per esempio con Chiesa avanzato e Therau in panchina pronto a subentrare più fresco dal secondo tempo

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Quindi costruita su di un trequartista che, ad essere generosi, può essere considerato la centesima parte di un Rivera e, per rimanere nel nostro “orticello”, una settantesima parte di un Merlo o di un Antognoni.

IrBudelloDiToPa
Tifoso
IrBudelloDiToPa

eh si, conviene che per un brodo sempre rotto si snaturi il migliore della squadra (chiesa) per fargli fare la fascia invece che metterlo a fare gol, grandissima genialata

VecchioFrank
Ospite
VecchioFrank

Il punto è che stiamo parlando di un calciatore che manifesta problemi fisici da quando è arrivato. E da una caviglia “ripulita”, dopo un recupero lunghissimo (4 mesi), siamo passati prima a risentimenti muscolari, e poi ad una metatarsalgia, tradotti in un altro mese di stop.
Saponara non gioca da 11 mesi, ed è ovviamente fuori forma, e fuori condizione. E pure fisicamente non appare una roccia. Mi spiace per l’articolista, ma questo non è un giocatore che oggi come oggi possa fare “enormi passi in avanti”. Se tutto va bene, se ne riparla a gennaio.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Allora si va poco lontano.Giocatore normalissimo ,lento e per di piu’ sempre rotto.

pier
Ospite
pier

Costruire una squadra su un giocatore probabilmente buono ma certamente non un campione che è ed è stato perennemente rotto è da nella migliore delle ipotesi da totali incompetenti oppure da veri e propri farabutti…

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Quindi mi state dicendo che la Fiorentina è stata costruita intorno a Saponara, un giocatore si bravo ma che tutti, ma proprio tutti sapevano che aveva dei problemi non indifferenti, che doveva recuperare la forma fisica, il ritmo partita e che tutto questo sarebbe stato complicato…. mah, credo che se le cose stanno così ci sia poco da commentare. Meglio che sia una boutade giornalistica, altrimenti altro che tristezza, siamo alla follia pura.

Purple50141
Tifoso
purple50141

Mi pare di poter dire che sia la pura opinione del giornalista (che avrebbe fatto meglio a firmarsi e a scrivere “secondo me”). Non mi risulta nessun dirigente o allenatore della Fiorentina abbia dichiarato niente del genere.

Secondo me, l’opinione del giornalista è completamente sbagliata.

romans
Ospite
romans

per quello che ho visto io fino ad oggi se la squadra viene fatta per lui penso che non andremo oltre il decimo posto , se era bravo non lo so ma ora anche fisicamente non mi sembra molto efficente

Ubi50
Tifoso
mi sono rotto.cogl,,,

Ma fatemi il piacere..non sparate più cazzate…!!!

VLV
Ospite
VLV

Sei in grado di fare un commento che abbia un senso o ti limiti solo a questo perché sei evidentemente decerebrato??

Fausto Rinaldi
Ospite
Fausto Rinaldi

Mi pare che il commento lo abbia fatto; non è d’accordo su quanto scritto…

danielbertoni
Ospite
danielbertoni

A me dispiace molto, soprattutto perché Saponara ha davvero piedi buoni, ma purtroppo ho la sensazione, ormai quasi una certezza, che sul piano fisico/atletico proprio non ci siamo più. E non credo che sia una questione di forma da recuperare. Lo guardavo attentamente, proprio per cercare di capire meglio, quei pochi minuti che ha giocato a Ferrara e a Roma, e sono rimasto di sasso. Sembrava di vedere, almeno a me ha fatto questa impressione, un giocatore del torneo dei bancari, con movenze “felpate”, nessuna reattività, nessuna predisposizione al contrasto, fermo sul posto, in definitiva completamente fuori luogo in mezzo… Leggi altro »

Ponzio
Tifoso
ponzio

se recupera e trova una buona posizione in campo è un signor giocatore. SPeriamo che sia così

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Ho letto solo il titolo!
Saponara sempre indisponibile con pioli che deve ancora capire se sta allenando in serie A o se si tratta di calcio in spiaggia!!!
non continuo perché ne ho per tutti tranne che per il presidente in quanto sempre assente non so chi è come persona ma so che è un gran ……… come figura dirigenziale!

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Povero Sapo… Spero con tutto il cuore, prima per lui e poi per noi, che sia tutto alle spalle, ma la vicenda lombalgia cronica (e non la caviglia, che è una sciocchezza passeggera al confronto) tiene banco nel mondo calcistico da anni. Speriamo siano state dicerie o esagerazioni, anche se quel ‘qualcosa che non va’ nella valutazione dei tempi di recupero potrebbe in realtà nascondere proprio l’ennesima ricaduta lombalgica.

Ciuppa
Ospite
Ciuppa

Non sai nemmeno vagamente di cosa stai parlando.. da’retta a me!

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Eh si, hai ragione. D’altrone io mi diverto a inventarmi le notizie, che vuoi farci.

Serie B
Ospite
Serie B

Se l’era bono un veniva qui

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

OVO TITULI

Articolo precedenteSassuolo: poco turnover per Iachini in Coppa. Davanti Berardi, Matri e Politano
Articolo successivoSerie A, la Lega ufficializza la data dei recuperi delle partite rinviate per maltempo
CONDIVIDI