Fiorentina e i talenti in bilico: cinque casi spinosi per Pioli

33



Cinque casi che Stefano Pioli dovrà risolvere nel corso delle prossime settimane. Il primo riguarda Babacar, giocatore che come Malusci o Werther pare destinato a essere un eterno giovane. Ogni allenatore gli preferisce un altro, e anche alla prossima occasione utile, l’Udinese, andrà così. Il secondo caso riguarda Benassi, talento pagato caro che non ha trovato ancora la sua collocazione. Pioli dovrà cambiare qualcosa per permettergli di rendere al meglio. Il terzo riguarda Saponara, altro grande investimento che è a rischio posto in caso di cambio modulo e che si ritrova anche a competere con un altro talento come quello di Eysseric. Poi si passa a Vitor Hugo, difensore pagato 8 milioni che però, senza il varo della difesa a tre, rischia di ritagliarsi solo il ruolo di riserva di lusso. Infine Ianis Hagi, talento purissimo che però dovrà ancora avere pazienza prima di trovare posto. Lo scirve questa mattina La Repubblica.

33
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Mario number one
Ospite
Mario number one

Per Gianni usa: il corvo invece è un grande scopritore di talenti molto più del tanto celebrato sabatini dell inda .come ho già avuto modo di dire, siamo gli unici a Firenze a non apprezzarlo .eppure so”per certo che per lui tornare a Firenze è stata una scelta anche di cuore..Era vicinissimo a una grande di Londra. ” ma lenzuolai ..che ve lo dico a fare? ???

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Nel campo della enogastronomia,però.

Mariani
Tifoso
la gigliata

SALVEREI SOLO HAGI e magari Saponara, che deve però ritrovare fiducia e forma fisica. Tutto il resto..è meglio non parlare.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Paolo di Cagliari, Corvino e’ un grande conoscitore di talenti scarsi.Ne indovina una su cento.Riguarda la lista da quando e’ a Firenze,quelli abbastanza buoni si contano sulle dita di una mano.

Marione
Ospite
Marione

Solo Hagi avrà un futuro radioso

gianni usa
Ospite
gianni usa

Mi hai preceduto.Gli altri quattro sono giocatori da meta’ classifica in giu’.Speravo di piu’ in Babacar.

Mariani
Tifoso
la gigliata

BABACAR ? ma cosa speravi? Lo abbiamo visto subito. Già negli scorsi anni.

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

Sono sorpreso (dal 31 agosto) dalle scelte di Corvino. Perche Eysseric perche Benassi quando hao già in rosa giocatori simili? Perché Hugo quando puoi prendere Pezzella?? Perché Gaspar ?? Chi lo ha proposto?? In A non ci può stare. Decisamente mediocre. E Zechnini?? È più bravo di Sottil? Lo devo ancora scoprire. Se avessi condotto io la campagna acquisti avrei toppato la stessa percentuale di Corvino. Con la differenza che io capisco poco o niente mentre Corvino passa per essere un grande conoscitore di talenti

Francoviola
Tifoso
Francoviola

Babacar da vendere, Benassi terzo di centrocampo, Saponara Sayonara, Hugo nella difesa a tre, Hagi e ora di vederlo in campo

pier
Ospite
pier

Talenti??? Per ora scommesse e tutte perse!

Biobba2017
Tifoso
Biobba2017

Aspettano che Hagi abbia 30 anni poi lo faranno giocare.

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Talenti…nel senso di Viale. In effetti c’è parecchio traffico.

Almagores
Tifoso
Noble Member

Comincio a pensare che Saponara sia stato un errore, troppo rotto e, quando è in campo, mi sembra confuso e di poca personalità. Nelle prime partite e nel precampionato a me era piaciuto molto Eysseric, poi si è infortunato alla caviglia, ma punterei su di lui. Benassi… o si concerte in calciatore porta legna o, altrimenti, non è proprio questa ira di dio, molto meglio Dias secondo me. Hagi è un’altra storia, per me è un giocatore di alto livello, introduciamolo in squadra gradualmente e sono certo che ci farà divertire.

Passarella
Ospite
Passarella

Eysseric è piaciuto anche a me. Soprattutto contro l’Inter è stato molto bravo. Staremo a vedere. Saponara voglio sperare Hagi e Lo Faso hanno talento ma Pioli non li impiega.
Un mio amico che frequentava parecchi giocatori laziali mi disse una volta che Pioli è abilissimo nel creare fratture all’interno dello spogliatoio tra vecchi e giovani. Forse non aveva tutti i torti. Speriamo in un’inversione di tendenza netta ed immediata e perché no in un cambio di allenatore prima di Natale.

Articolo precedenteLo Faso pregusta l’esordio: è pronto e Pioli lo farà giocare in una delle prossime gare
Articolo successivoTrequarti viola, Eysseric o Benassi? Il dubbio di Pioli per domenica
CONDIVIDI