Fiorentina e l’allenatore che non c’è. Futuro Bernardeschi, è sempre più un caso. Mercato e investimenti, la Juve insegna: 307 milioni dalla Champions

154



In cerca di un allenatore, in cerca di un futuro. Mentre la squadra sta preparando la sfida di sabato contro l’Inter, per qualcuno una partita che può tenere ancora vive le speranze di Europa, la Fiorentina sta cercando il sostituto di Paulo Sousa.

Un giorno Di Francesco è vicino, il giorno dopo è invece Pioli. Poi Maran, Semplici, Rastelli, Mazzarri, per finire con Spalletti e Sarri.

Probabilmente alcuni di questi allenatori farebbero carte false pur di allenare la Fiorentina, ma molti di loro sono frenati dalle ‘prospettive’ che possono essere garantite.

Ecco perché Di Francesco potrebbe valutare un nuovo progetto con il Sassuolo, Mazzarri rimanere in Inghilterra, Spalletti forse andare all’Inter e Sarri rimanere al Napoli oppure decidere di andare ad allenare all’esterno.

Da mesi i dirigenti viola, Pantaleo Corvino, hanno sottolineato che questa squadra è arrivata a fine corsa, che è finito un ciclo. E che in vista del prossimo anno molte cose, molti giocatori, sarebbero cambiati. Ma mentre ancora non si sa chi sarà il nuovo allenatore si punti al riscatto di Cristian Tello e quello di Salcedo, tanto per fare due nomi. Giocatori, inutile nasconderlo, che non hanno impressionato e lasciato un bel ricordo nella tifoseria viola. E non solo. E questo non fa ben sperare i tifosi viola.

A tutto questo, poi, c’è da aggiungere che il budget che Corvino potrà avere da investire sul mercato dovrà arrivare dalle cessioni. Con un’aggiunta: non è che tutto quanto sarà ricavato dalle cessioni (al momento la lista prevede Ilicic, Badelj, Tatarusanu, forse Kalinic, forse Bernardeschi, forse Babacar) sarà totalmente messo a disposizione per il mercato. Solo una parte, come capitato nelle ultime sessioni di mercato.

Resta tutto da decidere il futuro di Federico Bernardeschi. L’offerta della società viola di 2.500.000 a stagione resta sul tavolo. Il giocatore ha preso tempo, vorrebbe rimanere ma il suo agente lavora da tempo per portarlo via da Firenze. E quando le cose vanno così prima o poi le incomprensioni nascono e alla fine si scegli di andare a giocare altrove. L’offerta viola è importante, di quelle che molti giocatori non rifiuterebbero, ma Bernardeschi è destinato a lasciare Firenze prima o poi (si torna alla questione delle prospettive e delle ambizioni) e allora a chi converrebbe che alla fine il numero 10 viola resti a Firenze per solo un’altra stagione. Perché, così sarebbe.

Infine, per crescere, per aumentare il fatturato non serve solo scommettere su giovani di prospettiva o provare a rilanciare giocatori, serve tornare in Champions League. Non lo diciamo noi ma gli stessi club che vi partecipano. Per fare questo serve investire, investire in maniera importante e produttiva. Solo in questa maniera la squadra potrà tornare in Champions League e la società veder fruttare i propri investimenti, col rientro di capitali. Un esempio? La Juventus che a Barcellona si è qualificata alle semifinali di Champions e nelle casse dei bianconeri sono già entrati oltre 115 milioni di euro (market pool per € 57,5 milioni, partecipazione al group stage per € 12,7 milioni, premi partita per 7 milioni, accesso agli ottavi per 6 milioni, bonus per accesso ai quarti per € 6,5 milioni e bonus per semifinale € 7,5 milioni. Andranno sommati anche gli incassi delle sei partite casalinghe fin qui disputate (€ 17.079.089) ed € 1 milione quale bonus previsto dal main sponsor Jeep per l’accesso ai quarti di finale). Nelle ultime tre edizioni della Champions League, la Juventus ha incassato, tra market pool, premi e ricavi da botteghino un totale di oltre € 307 milioni.

In sostanza se investi, nella giusta maniera, portando buoni e ottimi giocatori, i risultati sportivi ed economici arriveranno, altrimenti il futuro non potrà essere ambizioso e competitivo.

Infine, davanti a iniziative come quella “Tifo Pulito”, bisogna fare i complimenti alla Fiorentina per l’iniziativa, mirata ad aiutare chi ha bisogno, chi è senza lavoro. L’accordo con Vorwerk Folletto e Comune di Firenze è da sottolineare bene per la bontà e la finalità del progetto: “È in programma per il 9 maggio il primo appuntamento con “In Folletto” la giornata formativa per offrire l’opportunità di un impiego a coloro che desiderano rientrare nel mondo del lavoro. Folletto, sempre sensibile alle problematiche sociali, apre, infatti, le porte della propria scuola di formazione per venditori a coloro che si sono rivolti all’assessorato, ai centri per l’impiego o ai servizi sociali per far fronte alle proprie difficoltà. Grazie alla sinergia con l’amministrazione comunale alcuni posti di venditore potranno così essere coperti proprio da chi ha più bisogno di trovare una nuova dimensione lavorativa e di integrarsi nella società civile”. 

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
vecchio criticone
Ospite

articolo insensato.
Non lo sapete che andare in CL è pericoloso perché richiede di aumentare il monte ingaggi?
Ve lo ricordate o ve lo devo far ripetere dal Ragioniere?
Immagino che vi abbia già telefonato redarguendovi

pippo
Ospite

Ma mettetevi nei panni di BERNA ; allora società mi fate una scuadra competitiva vero ???
SI COME NO risponde la società , come quella data a PAULO SOUSA , aaaaa ho capito ci penso bene non rinnovo e vi SALUTO , questo è quello che è successo . e gni gni $$$$$$$$$$$

VIOLASOUL
Ospite

La legge del calcio è semplice e sempre la stessa: 1- investi nei giocatori giusti e di sicuro affidamento; 2-in tal modo accedi alla Champions; 3- coi soldi della Champions mantieni alta la qualità della squadra e puoi fare sempre un mercato vantaggioso rispetto alle altre.
Guardate le squadre più forti in EU, sono sempre le solite o quasi.

Pio Coppi
Ospite

Bel paragone: la Juventus ha fior di dirigenti mica delle T.D.C. come i Della Valle!

ferdi scandicci
Ospite

Ha insegnato anche l’inter diMoratti.

Checco 54
Ospite

… solo per terminare … Tralascio poi il discorso delle polemiche fatte volutamente per aumentare audience e click, perché nonostante Lei non le voglia commentare, sono palesi e sotto gli occhi di tutti.

principe
Ospite

Dai DV non si spreme nulla e quindi incazzarsi ormai non si ha più forza.Di loro si ricorderà sempre la storia calcistica di Firenze come di periodo infinito nefasto.Peggio di loro ci sono solo i leccavalle.Ecco questi servi sono inaccettabili

Vittoriosullabalaustra
Ospite

vero. LA VERA POVERTA DI FIRENZE SONO COLORO CHE APPOGGIANO I DELLEBELLE

michele
Ospite

Vada a letto principe, e si faccia rimboccare le coperte che sennò mi casca nel sonno

Checco 54
Ospite
Egr. sig. Ceccarelli la ringrazio, per avermi voluto rispondere, non pensavo di meritare la sua attenzione ,Quello che volevo dire e confermo è che analizzando i numeri, e soprattutto sparando titoli a nove colonne si illude la gente che una possibile partecipazione alla CL possa portare nelle casse di una società 300 milioni euro, e oggi a Firenze abbiamo bisogno di tutto tranne che illudere la gente. In realtà la Juve avendo fatto la finale anno scorso ha incassato ca. 113 milioni di euro di cui quasi il 50% sono relativi al Market Pool, dove la juve avendo vinto lo scudetto in Italia dei diritti TV distribuiti per la partecipazione alla CL prende il 50% del totale, quindi per prendere i 100 milioni non basta arrivare alla finale ma devi aver vinto anche lo scudetto in Italia. Se nei preliminari non ti qualifichi prendi 0 euro se passi il turno… Leggi altro »
Ruipersempre
Ospite

Cazzate…Solo l’ingresso ai gironi vale 40 milioni…Qualsiasi posizione abbia raggiunto in campionato…Priam,seconda o terza non cambia un cazzo…E anche chi si qualifica vincendo l’Europa League prende 40 milioni…

marco
Ospite

azz..
la giuve prende in anno, quanto serve a noi per fare lo stadio!
dellavalle svegliaaaaaa!

gianni usa
Ospite

Ma quale ciclo? I cicli sono quelli quando si vince qualcosa e poi c’e’ il calo.Forse intende dire CICLO PERDENTE,del quale Corvino e’ stato il creatore piu’ importante.

piero
Ospite

per me non viene ne di francesco, ne pioli, ne prandelli, sarri, spalletti, il prox allenatore sarà uno ancora non uscito sui giornali come fu per sousa quando venne da noi!!!!…cmq per me siamo una società senza comando…..via i dv da firenze!!!

Canterbury
Ospite
Pensare davvero di far ragionare certi brodi è battaglia persa. Hanno conosciuto solo la Fiorentina targata DV e non sanno che la Fiorentina esisteva moolto prima di loro. Fiato e tempo sprecato. Hanno gestito sotto il piano sportivo da cani, spendendo a babbomorto per giocatori inutili e piano, piano hanno depauperato il tasso tecnico della società. Io li critico non perché non cacciano i soldi ma per come hanno gestito il reparto sportivo, senza competenza, lungimiranza e programmazione e adesso paghiamo le conseguenze. Con una proprietà forte e stabile come la loro, se solo si fossero contornati di persone competenti di calcio e con le idee chiare, potevamo toglierci soddisfazioni. Purtroppo questo non è avvenuto perché a loro non interessa ma quello che più fa incz è che molte teste di legno di tifosi non capiscono questa aberrazione e li difendono pure. Che tristezza infinita e che rammarico….
soffici
Ospite

Non conosco approfonditamente tutte le pieghe di calciopoli percui non sono in grado di dire in quale esatta misura i Dv siano state vittime, furbi complici o (piu’ probabile ) si sono adattati senza ammattirci troppo sopra. Rimane il fatto, credo assodato, che nel calcio italiano e non solo, non si tratta semplicemnete solo di bravura e competenza sportiva per emergere. Detto questo i margini per fare meglio ci sono.

michele
Ospite

senza competenza, lungimiranza e programmazione ….sei sicuro che si possa arrivare a giocare in Europa continuativamente per parecchi anni?

Girolamo Savonarola
Ospite

Canterbury, prendi la macchina fatti i 300 km, vai sotto la sede (cosi vedi anche lo stadio e ti fai una girata a Firenze) e fai una bella protesta quando c’e’ il CDA
se non hai le palle di fare questo chetati fava e rimani nella nebbia del nord

ZERO TOLLERANZA – 100% TIFO

paoloviola
Ospite

Sicuramente hai ragione ma la divisione che si è creata intorno alla Fiorentina secondo te a chi giova , di sicuro non giova alla squadra , se non si rema tutti dalla stessa parte si va poco lontano , la Fiorentina esisterà con o senza della valle e noi tifosi tifiamo e non ci facciamo infinocchiare da tutti i giornalai che vogliono solo il nostro male

paoloviola
Ospite

Io tifero’ sempre la mia amata Fiorentina , con della valle e senza della valle con bernardeschi e senza con chiesa e senza con sousa e senza , chiunque porterà sulle spalle la nostra maglia viola avrà il mio amore anche senza vincere niente , questo secondo me è il tifo il resto sono solo chiacchiere per far parlare

Potini
Ospite

L’uomo si distingue dall’animale per il senso di critica invece di accettare fatalisticamente tutto ciò che avviene. Alcuni no.

paoloviola
Ospite

il tuo è un commento offensivo gratuito che non aggiunge niente e comunque l’uomo si distingue dall’animale per la parola e il pensiero non certo per il “senso critico”

fabio
Ospite

L’omo nero direbbe “ma siete pazzi, quanto dovremo spendere noi, che stiamo aspettando solo che si coroni il nostro sogno di essere imprenditori costruttori, per togliere le tende?”

Tresantiviola
Ospite

Fabio ha ragione ,io queste cose le dico da anni ,loro non si smuoveranno piu da questo andamento aspettano solo di avere le carte in regola per poter proporre ad un potenziale acquirente il progetto e poi vendere tutto il pacchetto societa viola compresa ,solo allora potranno realizzare la cifra da sempre richiesta cosa non fattibile attualmente perché la Fiorentina non ha quei valori ne per il parco giocatori e tantomeno per immobili centri sportivi o altro da mettere sul piatto dato che loro non hanno investito un soldo per queste cose a Firenze ,la speranza di tutti noi tifosi viola è che tutto questo si concretizzi il prima possibile così queste persone inutili per la squadra e la città raggiungano il loro scopo e tornino da dove sono venute.

Vittoriosullabalaustra
Ospite

CHE LIBERAZIONE QUANDO I DELLEBOLLE SE NE ANDRANNO SPERANDO SI PORTINO DIETRO GLI INSOPPORTABILI LECCHINI

Giacomo
Ospite

il tecnico esarà prandelli

Canterbury
Ospite

No, sarà Bersellini….

Violino
Ospite

No, sarà Fascetti

OttoKrunz
Ospite

No, sarà Agroppi

Aliush
Ospite

Ovvio! Ormai tutti conoscono i braccini, ergo, li evitano come la peste!

michele
Ospite

Un po’ come il resto del mondo con te?

Il Drisa
Ospite

Vi stanno antipatici i DV? A me no sia per quello che hanno fatto per la Fiorentina che per Firenze, ma vi posso capire. Il punto è: si blatera e si inveisce contro di loro ma non c’è, e mettiamocelo in testa non ci sarà per tanto tempo, un’alternativa valida. Quindi io dico compattiamo l’ambiente e pensiamo positivo.

Vittoriosullabalaustra
Ospite

brobabilmente non sai nulla della vera passionale Fiorentina che è stata grande senza i delleballe. pensi sia stato sempre cosi e invece prima allo stadio andavamo con gioia e non con la certezza dell’umiliazione e della presa in giro dei tuoi stessi dirigenti.

purple
Ospite

che non ci sia un’alternativa valida è
tutto da dimostrare , nessuno lo sa , nessuno ,
perchè la Fiorentina NON è in vendita , e a
tenerla come gli ultimi 2 anni , sono buoni tutti…
vedremo l’anno prossimo che squadra
faranno , dopo di che riparleremo ancora
del significato che assume l’espressione
” alternativa valida “

Pitino
Ospite

Secondo me invece in vendita lo è, il vero problema sta nel prezzo.

mug
Ospite

un consiglio, prima compatta il tuo italiano

Vittoriosullabalaustra
Ospite

quando non si ha nulla da dire si va a guardare la grammatica

ILBOSSFIORENTINO
Ospite

sei un lecca valle vero

Raglio
Utente

Se questa Fiorentina, tanto attenta al bilancio, offre 2,5 milioni a Bernardeschi, significa che il giocatore quanto prima sarà ceduto e che tutti (giocatore, suo entourage e dirigenti viola) sono già d’accordo su questo punto.

Vittoriosullabalaustra
Ospite

Possiamo costruire tutti i castelli di carte che vogliamo, ma finchè resteranno i delleballe e i loro ragionieri con i l progetto e il bilancio saranno solo delusioni, tristezza, umiliazioni e prese in giro!!!!

ILBOSSFIORENTINO
Ospite

chi ti mette in giù il dito è un lecca valle oppure un malato sindrome gubbio

Giovanni drogo
Ospite

Io dico solo che per chiudere un ciclo bisognerebbe almeno averlo aperto

cerbero
Ospite

credo che i dellavalle ci abbiano provato a suo tempo. purtroppo gli investimenti fatti, gomez e rossi, sono andati male e hanno devastato le casse della viola da 5 anni.

Raglio
Utente

Il tuo è uno dei peggiori commenti che abbia mai letto su questo sito!
Secondo te la Viola prandelliana come faceva ad andare in Champion’s League? Ci andava perché, tra gli altri, poteva schierare giocatori formidabili come Toni, Mutu, Gilardino e Jovetic..
Fino a prova contraria in campo ci vanno i giocatori, e i giocatori forti sono quelli che fanno la differenza.

Bargan
Ospite

L’anno di Gomez furono venduti Jovetic e Ljiaic. Per quanto ci verrà propinata questa nenia? Per sempre.

grottaferrataviola
Ospite

e quell’anno il bilancio finì pure in attivo….il problema è stato quello successivo per il monte ingaggi e per il fatto che non si nadò in CL…ma un anno si può sbagliare, basta ripartire…se si continua a piangere per un investimento sbagliato, la ruota si ferma e si sprofonda…..un imprenditore lo dovrebbe sapere bene…un imprenditore…peccato che diegone nostro è da quel dì che è passato alla SPECULAZIONE piuttosto che alla IMPRENDITORIA…. (leggi BNL, ecc…)

marco
Ospite

anche se è antipatico Guidolin sarebbe la migliore scelta.

Violanellevene
Ospite

Non credo bastino i soldi per metter su una squadra competitiva: guardiamo l’InTer quanto ha speso quest’anno (180 milioni mi pare) e sta messa come noi. Sono convinto che negli ultimi due anni ci abbiamo messo del nostro ma non siamo neppure fortunati. Quest’anno non bisogna sbagliare mercato: cedere a caro prezzo chi non vuole restare e comprare 3-4 elementi che possano farci fare la differenza.

PolemicoViola
Ospite
Già già. Ceccarelli descrive bene una situazione che è addirittura grottesca nella sua paradossalità; una contraddizione genetica, perenne ormai in questa Fiorentina targata DV dove da una parte si continuano a proclamare cambiamenti, rifondazioni, nuovi progetti e dall’altra, nei fatti, si continua a non fare niente, ma proprio NIENTE, per cambiare davvero qualcosa. A partire dalla questione allenatore: una girandola infinita di nomi sciorinati a caso dai media della carta stampata tanto per vendere qualche copia dei loro giornaletti, d’accordo, ma che senza dubbio dimostra altresì che un nuovo mister è ancora ben lontano non dall’essere assunto, ma almeno dall’essere individuato. E vorremmo ben vedere, visto che, e qui Ceccarelli va contraddetto, molti allenatori cosiddetti papabili in questa Fiorentina farebbero carte false per NON venirci. E non potrebbe essere altrimenti vista l’assoluta mancanza, ormai arcinota in tutto il mondo calcistico, di prospettive e di serietà che caratterizza la gestione dellavalliana.… Leggi altro »
Patrizio Petruccioli
Utente

ma come si fa a fare i confronti con squadre come la juve …..quello che ci frega è sempre quella ; mancanza di capire la realtà … provate a fare un confronto tra il costo della rosa della juve e confrontatela con quella della fiorentina , poi sommate gli ingaggi , poi c’è il mercato dei gadget e delle magliette , poi gli incassi dalla televisione poi l’incasso dagli affitti dei negozi dentro lo stadio di proprietà , poi lo sponsor….devo continuare?

Bargan
Ospite

Ti sei dimenticato il bacino d’utenza. Si sa, tutta l’Italia, meno piccole zone, è in provincia di Torino. Trapani; Viareggio, Lucca, Reggio Calabria; Trieste…

GIULIANO
Ospite
PREMESSO CHE OGNUNO DI NOI HA GIUSTAMENTE LE PROPRIE OPINIONI, E PERSONALMENTE RISPETTO LE OPINIONI DI TUTTI I TIFOSI DELLA FIORENTINA COME IL SOTTOSCRITTO, COMUNQUE ALCUNI POST CHE STO LEGGENDO MI SUSCITANO SINCERAMENTE FORTI PERPLESSITà. INFATTI RITENGO CHE QUASI TUTTI NOI CHE COMMENTIAMO GLI ARTICOLI SIAMO DACCORDO CHE LA NOSTRA PROPRIETà DALL’ADDIO DI MONTELLA IN POI LE HA COMBINATE DI TUTTI I COLORI, DAL CASO SALAH, AL CASO MILINKOVIC SAVIC, DALL’AVER PERSO UN PORTIERE COME NETO A PARAMETRO ZERO, DA ALCUNE SESSIONI DI CALCIO MERCATO VERAMENTE IMBARAZZANTI, DALL’AVER CONFERMATO L’ESTATE SCORSA UN ALLENATORE CHE PUR BRAVO AVEVA CHIUSO I PONTI CON LA DIRIGENZA E I PROPRIETARI GIA DALL’ANNO PRECEDENTE,UNA CONFERMA AVVENUTA SOLTANTO PER NON METTERE A LIBRO PAGA DUE ALLENATORI,E MI FERMO QUI PERCHè VERAMENTE POTREI AGGIUNGERE ANCORA ALTRI CAPOLAVORI FIRMATI DALLA NOSTRA PROPRIETà. DETTO QUESTO PERò POI RESTO BASITO DI FRONTE A CERTE ANALISI DEI FATTI DETTATE SOLTANTO DALLA… Leggi altro »
Potini
Ospite

Ti ho letto con interesse fino a “un portiere come Neto”. Infatti da quando è andato via questo fenomeno è diventato titolare della giuve e del Brasile…

GIULIANO
Ospite

un portiere voglio ricordarti che all’epoca del mancato rinnovo sul mercato valeva almeno 12/15 milioni, e noi l’abbiamo perso a zero euro!!!!!!!!!!!!. io contesto questo fatto, l’averlo perso a parametro zero, se poi lui decide di andare alla juve, ben sapendo che ha davanti un mostro sacro come buffon, è normale che non giochi titolare, ma personalmente non mi interessa affatto cio che ha deciso neto per il suo futuro, a me interessa il bene della fiorentina se ancora non l’hai capito!!!!!!!!!!!, e ti ripeto non si perde un portiere del valore economico di neto a zero euro, bastava fare un rinnovo con clausola liberatoria e avremmo monetizzato il giusto. ora speriamo soltanto di non ripetere la frittata anche con badelj.

PaolinoPaperino
Ospite

Che Sousa sia un tecnico bravo o ciuco non ha importanza per quello che riguarda le sue esternazioni con riferimento a l'”omo nero” che affossa tutto. Condivido in pieno e sottolineo che Cognigni NON SA FARE CALCIO, e non c’entrano nulla i bilanci in pareggio. Se poi ci mettiamo che “lui” ha fatto ritornare Corvino il quale non ha ancora, almeno sembra, il nuovo allenatore per preparare la squadra e considerando gli ultimi due anni in viola e l’ultima campagna “acquisti” con la quale ha portato ciofeche incomparabili e giocatori improbabili mi verrebbe da credere ad una retrocessione pressoché scontata, ma ovviamente spero di no.

Andreappp
Ospite

In questa società c’è da rifondare di tutto e di più !!!
Champions league ? Ma di cosa state parlando , rimanete con i piedi per terra ….
Proprio non vi rendete conto della situazione che abbiamo in casa !!!!

SATANELLO VIOLA
Ospite

SI SI MA GOBBI RICORDATEVI………………..GRAZIE MAGATH………………………..UN RICORDO CHE NESSUNO DIMENTICA…………………………………….

onesty
Ospite

E’ come in politica tutti a lamentarsi (giustamente ) e poi nessuno protesta davvero e si rivota i soliti che ci affamano. E chi comanda indifferente alla tristezza stanchezza e nausea della piazza tira dritto e se nefrega se non del suo!!

ZINZO
Ospite

A QUESTI BUFFONI DEI DELLABALLE INVESTIRE NELLA SQUADRA PER PORTARLA IN CHAMPION LIGHE NON GLI PUò FREGARE DI MENO !! ANCHE QUEST’ANNO SARà UN MERCATO IMPOSTATO PRIMA SULLE CESSIONI ECCELLENTI ! POI CON POCHI SPICCIOLI CHE DARANNO AL CORVO SI FARà LA CAMPAGNA ACQUISTI ! QUINDI SOLO GIOCATORI SCONOSCIUTI MEZZI ROTTI IN PRESTITO E BIDONI SCARTATI DA ALTRE SOCIETà !! QUESTA è L’ATTUALE FIORENTINA !! CARI CLIENTI FATE VOI !! MA IO GIà DA SABATO COMINCEREI A FARMI SENTIRE E FORTE !!! DA QUESTI BUFFONI CIABATTARI

francesca
Ospite

perché ci meravigliamo tanto della Juventus se i DV fanno altrettanto per la Fiorentina

Potini
Ospite

What?

luca
Ospite

L’anno scorso a Gennaio, con un paio di acquisti e buona fortuna ci si poteva qualificare .. Invece ci ricordate chi hanno preso? Ecco mi sembra tutto chiaro . NON GLI INTERESSA e voi fate l’abbonamento…bravi!

michele
Ospite

– 17 dalla roma, terza. ……un paio di ciufoli dovevi acquistare, ecco….

Marco Siena
Ospite

GIANNI CECCARELLI, ci sono tifosi (???) a cui ormai la tristezza e la rassegnazione, nonché la subordinazione ai Della Valle, hanno ormai offuscato in modo permanente la capacità di ragionare. Apprezzo il suo sforzo di risvegliare queste infelici coscienze intorpidite. Cerchiamo di far tornare i tifosi a fare i tifosi, altrimenti la Fiorentina scomparirà!

Marco Siena
Ospite

PILONE VIOLA, ma chi sei Cognini in incognito? Il nulla non sta in questo articolo, ma dentro la società in cui continui ad avere fiducia…

nik purple
Ospite

Vedo con piacere che nella lista dei papabili comincia a comparire il nome di RASTELLI!! l’ho detto un mesetto fa e mi hanno preso tutti per i fondelli ma per me, a meno che non venga uno fra spalletti, sarri o prandelli (praticemente impossibile), sarebbe la scelta migliore…… sicuramente meglio del tanto osannato Di Francesco da cuore giallorosso!

Gigi
Ospite

Noi abbiamo l’aspirasudicio

Violino
Ospite

Domenica ci facciamo uno striscione

Violino
Ospite

Il più grande di tutti. Il commento che vale uno scudetto

woyzeck
Ospite
Alla fine ci stiamo arrivando: per crescere servono INVESTIMENTI…. il bacino d’utenza, la dimensione e altre amenità del genere non sono ineludibili leggi divine fissate ab eterno, possono invece essere create, come? CON GLI INVESTIMENTI! In questo modo sarà possibile aumentare la competitività e di conseguenza il numero di tifosi e quindi il numero di entrate provenienti dal merchandising, dagli incassi, dai diritti tv etc etc… Tutto ciò per altro è evidente da molteplici esempi internazionali: purtroppo però l’abominevole FairPlay finanziario diabolicamente ideato dal volpone francese ha fornito un grande alibi a tutti coloro che non avevano intenzione di investire… Infatti invece di regolamentare le spese eccessive di chi era già indebitato o che rischiava di indebitarsi eccessivamente, ha bloccato anche gli investimenti di coloro che volevano crescere, relegandoli in un ghetto (quasi) senza via d’uscita (inter docet, quante false cassandre ne avevano pronosticato una rovina ignominiosa – certo poi,… Leggi altro »
Jepz
Ospite

È vero. Guarda Chelsea Manchester City lo stesso PSG. Che erano grandi squadre prima degli investimenti? No. Che avevano vinto prima di Ambramovic o Al Mansour? Poco o niente come noi….Nn si chiede mica tanto ma se si sbandiera il bacino d utenza x giustificare l assenza di investimenti allora si dice il falso. Comprarmi 3 o 4 grandi giocatori e andiamo in champions poi voglio vederlo il bacino d utenza. Invece parlano di rinforzi pensando di vendere i giocatori migliori. Ma dove vuoi andare che nn trovi manco un allenatore..

Tiziano
Ospite

Pilone Viola, scrivi quanto come certezze e non tue ipotesi. Hai “orecchie” fidate dentro la società? O sei tu stesso un dirigente della società?
Grazie per l’eventuale tua risposta.

Pilone Viola
Ospite
Articolo di una nullità incredibile ma d’altronde capisco anche che di qualcosa bisogna pur parlare e se non ci si mette pepe negli articoli c’è poca attrattiva alla lettura ….l’allenatore lo hanno in mano da gennaio ma prima di dirlo aspettano la fine del campionato quando si potrà legalmente fare un nuovo contratto, questo è anche il motivo per cui hanno deciso di andare avanti con Sousa fino alla fine turandosi naso e orecchie e sopportando i suoi atteggiamenti, prendere un’altro allenatore sarebbe stato un casino perchè avresti dovuto accantonare l’allenatore già scelto per fare una scelta dettata dal momento ….non è difficile da capire che a campionato in corso e con contratti in essere non si può dire abbiamo preso l’allenatore …prima di tutto perchè sarebbe illegale e punibile per legge visto che è l’allenatore di un’altra squadra sotto contratto e deve risolvere con la vecchia società (poi i… Leggi altro »
Ruipersempre
Ospite

Peccato che l’allenatore in mano da Dicembre non sia Di Francesco ma Maran…Peccato che Victor Hugo non verrà a Firenze…Stessa cosa per Jesus,Benassi e Zapata…Piccini costa 3,5 milioni,Castrovilli non è detto che venga acquistato e Bernardeschi quasi sicuramente farà ciao ciao a fine Agosto…

PolemicoViola
Ospite

Pilone Viola, ma te sogni o hai la sfera di vetro? Come fai a descrivere così minuziosamente il futuro?

ATTACCAMENTO MORBOSO
Ospite

L’obiettivo quindi sono i 30 milioni di “paracadute” per chi è in Serie A da almeno tre anni e “riesce” a scendere in Serie B…?

Samuele
Ospite

Pilone Viola, ma se come dici tu prendere un’altro allenatore sarebbe stato un casino perché sarebbe stata una scelta dettata dal momento, allora come mai secondo te Di Francesco lo hanno in mano già da Gennaio? Ti contraddici.

Faro
Ospite

Non siete stancati di commentare il nulla di questa fiorentina dei della valle>?

Mario da Baragiano
Ospite

Scusate qualcuno sa dirmi quanto investe il Monaco che e’ primo in Francia,gomito a gomito col psg plurimilionario e semifinalista in coppa campioni.Detto questo per puntualizzare che con competenza e lungimiranza si possono ottenere grandi risultati.Ripeto da mesi coppia Sartori-Gasperini al posto dei duo Sousa-Oronzo e poi ne riparliamo.

Ruipersempre
Ospite

140 milioni negli ultimi 2 anni…

Faro
Ospite

Non vi siete stancati di tifare la fiorentina dei della valle?

Ezio
Ospite

Per quanto mi riguarda io la tiferò sempre fosse anche presidente Raffaella Carrà.

Saimonpp
Ospite

NO!

fra,scandicci
Ospite
La speranza di rivedere la Fiorentina competere per qualcosa è ormai svanita! Cosa vuoi pretendere se la proprietà è disinteressata, deserta tutte le partite, non comunica, non dice niente di un suo dipendente che attacca ogni giorno loro stessi (Sousa), non prende decisioni sul nuovo allenatore, non stila un programma per la prossima stagione di obiettivi sportivi??? Una società vincente lo si vede dalla presenza costante, assidua e interessata a tutto ciò che le ruota attorno: Marotta, Nedved e Agnelli per la Juve, Montezzemolo che è stato per la Ferrari, Beckenbauer per il Bayern. Le società come quelle sportive sono fatte prima di tutto di uomini, ma non uomini qualsiasi, uomini di sport, icone, simboli per una città, un marchio, un colore, una bandiera…. In Fiorentina non c’è nessuna persona che possa rappresentare tutto questo (escluso Antognoni ma che ha un ruolo ahimè marginale). I vari Mencucci, PAnerai, Cognigni, Rogg,… Leggi altro »
Andrea Certaldo
Ospite

Ma cosa c’entra il paragone con la Juve?
Loro hanno quella potenzialità perchè riescono a vincere sempre in italia !!
E’ una ruota che gira…più vincono più guadagnano, più guadagnano più vincono !
Se esistesse un metodo equo di spartizione dei diritti tv e degli entroiti non so se la Juve avrebbe tutto questo beneficio…
La Fiorentina e noi di Firenze dobbiamo metterci in mente, purtroppo, di essere una fascia inferiore a tutte le “strisciate” e le romane…se un anno arriviamo prima di queste è grasso che cola…figuriamoci vincere qualcosa !!

matteo praga
Ospite

Ma se quando c’è da votare per cambiare la ripartizione votano con le strisciate e la roma???? cosa volete sperare???

antiDV
Ospite

Si, voglio proprio vedere cosa di inventeranno le due sorelline per entrare stabilmente in CL, ora che anche le milanesi torneranno ad investire sul mercato….via i DV da Firenze!!

Andrea Certaldo
Ospite

Si, perchè senza i DV vincerai scudetti e champion a diritto !!!

voi sognate troppo !!

grottaferrataviola
Ospite

visto che sei di certaldo…chiedi a Luciano Spalletti, intenditore di calcio, cosa ne pensa dei Della BAlle….

chotto
Ospite

scusate ma come è possibile dare il nome di un allenatore che fino alla fine del campionato è vincolato a un’altra squadra. Esiste anche il FairPlay o no?

maurizio Milano
Ospite

Via subito via subito

Tiziano
Ospite

Articolo limpido nella sua desolante verità.
Solo, per me, due cose da aggiustare:
La Uefa, non la Champion, è l’ habitat a noi più naturale, ma, per raggiungerlo e starci senza essere buttati fuori subito, occorre, appunto, una società ben organizzata e ambiziosa. Cosa che questa Viola non è.
L’operazione Folletto è solo d’immagine: nessuno più vuole fare il commerciale ( venditore) perché il “fisso” non c’è e quando c’è è una miseria, mentre il guadagno che avviene sulle vendite è aleatorio.

VIOLA
Ospite

MA NESSUN ALLENATORE DI BUON LIVELLO VIENE ALLA FIORENTINA ATTUALE SOLO AL PENSIERO DI COLLOQUIARE CON CORVINO IL LETTERATO DEI D.S

Roberto
Ospite

Mettiamoci l’anima in pace abbiamo avuto la possibilità di fare qualcosa di buno negli ultimi 4/5 anni visto che le due milanesi arrancano ma la nostra proprietà interessava solo ripianare lo pseudo buco di bilancio fregandosene altamente dell’aspetto sportivo e dell’attacamento dei tifosi alla maglia.
Per i prossimi decenni torneremo ad essere una squadra mediocre e quando andrà bene il nostro scudetto sarà entrare nei preliminari di EL.

wpDiscuz
Articolo precedenteSaponara: “Contro l’Inter una sfida decisiva per l’Europa”
Articolo successivoGalbiati: “Pioli allenatore giusto per Firenze. Gonzalo? Se parte prenderei Tonelli”
CONDIVIDI