Fiorentina e Zero, assalto al Campo di Marte. I consigli per parcheggiare le auto

    0



    Stadio Artemio Franchi di FirenzeSerata di passione, quella di domani, al Campo di Marte. E non soltanto per chi tifa viola: al ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Udinese, si aggiunge la seconda data in città di Renato Zero, in programma al Mandela Forum.
    Calvario, dunque, per i residenti, ma anche per i fruitori dei due eventi, sentitissimi per vari motivi.
    Cominciamo dalla musica: l’artista romano ha mantenuto la promessa fatta ai suoi ’sorcini’ e dopo i sold-out dello scorso ottobre si esibisce stasera e domani a Firenze. Evidentemente, quando sono state fissate le date, non si potevano fare i conti con gli impegni “notturni” della formazione di Montella.
    Per l’occasione, Palazzo Vecchio metterà sulle strade più vigili del solito, anche se verrà confermato il consueto “piano stadio“ e relative chiusure.
    Onde evitare che si accavallino i due afflussi, con conseguenze drammatiche sulla circolazione in città, l’organizzazione del concerto ha anticipato l’apertura dei cancelli alle ore 17, ma l’invito ad arrivare presto vale anche per i tifosi viola, come ricorda l’assessore Bonaccorsi. Già dalle 17, infatti, i fan di Zero potranno godersi, con lo stesso biglietto, spettacoli e performance. Novità importanti per quanto riguarda il parcheggio.
    Per i possessori del biglietto del concerto saranno attivi, soltanto domani (non stasera) due parcheggi ad hoc, nelle aree adiacenti al Mandela Forum e alla piscina Costoli. I parcheggi saranno a pagamento e vi si accederà dal viale Manfredo Fanti. Previsti anche due servizi (gratuiti) di bus navetta: una linea collegherà il Mandela Forum con piazza Alberti — dove ha sede il parcheggio Alberti della Firenze Parcheggi, più di trecento posti, info allo 055.50302209, www.firenzeparcheggi.it — con partenze ogni dieci minuti dalle ore 17 fino all’una di notte.
    La seconda navetta sarà in funzione a partire dalle ore 18 da e per il parcheggio (gratuito) della stazione di Rovezzano, in via della Chimera, zona Firenze est. Anche questa linea sarà attiva fino all’una di notte con partenze ogni dieci minuti.
    Il consiglio è di limitare l’accesso con mezzi privati al quadrilatero compreso tra il sottopasso del Gignoro-piazza Alberti-ponte al Pino-cavalcavia delle Cure. All’interno di questa area, soprattutto nelle ore del deflusso, il traffico sarà inevitabilmente intenso. Perché bisogna fare i conti anche con il pienone dello stadio Artemio Franchi. La partita con l’Udinese vale la finalissima di Roma: la società viola, nel tentativo di richiamare più tifosi possibili, ha previsto prezzi molto vantaggiosi e lo stadio si preannuncia davvero tutto esaurito. In mezzo alla passione per il calcio e per la musica, ci sono pure gli abitanti del Campo di Marte, costretti anche stavolta a sopportare un afflusso di quaranta-cinquantamila persone spalmate in due eventoni.
    Già sabato scorso fin da mezzogiorno nel quartiere è stato il caos per la concomitanza di una manifestazione di ginnastica il pomeriggio al palasport e la partita di campionato della Fiorentina anticipata alle 18. Parcheggi introvabili dall’ora di pranzo fino all’ora di cena. Un’occasione purtroppo non così isolata soprattutto nella stagione dei grandi concerti, quando il Mandela Forum si riempie nella sua massima capienza.