Fiorentina, formazione che pareggia non si cambia. Per adesso…

Di Qs-La Nazione

9



Come riporta Il Qs-La Nazione, formazione che pareggia non si cambia. Di solito non cambia quella che vince, ma oggi al Franchi, contro il Sassuolo dell’ex viola Beppe Iachini, Stefano Pioli è orientato a schierare l’undici iniziale che domenica scorsa ha pareggiato all’Olimpico contro la Lazio. Quindi, una Fiorentina in campo col 4-3-3 con Sportiello in porta, la linea difensiva formata da Laurini a destra, Pezzella e Astori al centro, Biraghi a sinistra. La linea mediana di centrocampo vedrà Benassi sul centrodestra, Badelj in cabina di regia e Veretout sul centrosinistra. Nessuna novità nemmeno in attacco dove Chiesa partirà dall’out di destra, Thereau da quello di sinistra e Simeone al centro. Pioli è orientato a confermare la stessa formazione perché in questo momento è quella che gli garantisce maggiori certezze e conosce meglio i movimenti di gioco. Davanti avrà un Sassuolo, che dopo il cambio di allenatore, cercherà di riscattarsi subito, puntando su giocatori come Berardi ma non solo. In settimana si è parlato molto della possibilità di un cambio tattico da parte di Pioli, come quello di giocare con una difesa a tre (quindi con l’inserimento iniziale di Vitor Hugo) come nel secondo tempo contro la Lazio. Una soluzione tattica che oltre a cambiare i movimenti del reparto offensivo dovrebbe veder cambiare anche l’assetto tattico di centrocampo e attacco. Con Chiesa, uno tra tutti, che dovrebbe tornare a fare l’esterno a tutta fascia come fatto più volte lo scorso anno con Paulo Sousa. Pioli ha sottolineato che il modulo con la difesa a tre gli piace, che sta lavorando con la squadra per capire meglio movimenti e soluzioni più adatte, ma che Chiesa resta un attaccante e che quindi deve giocare alto. In poche parole: per il momento si parte con la difesa a quattro e poi vedremo. Meglio proseguire sulla vecchia strada e non alterare certi equilibri tattici. A gara in corso, poi, le cose potrebbero cambiare.

Dovesse riproporre la difesa a tre, con l’inserimento di Vitor Hugo, Pioli sarebbe costretto, appunto, a chiedere a Chiesa di sacrificarsi ancor di più, oppure inserire anche Gaspar e a quel punto formare una linea di cinque giocatori a centrocampo, col portoghese e Biraghi esterni altri mentre Chiesa e Thereau a ridosso di Simeone. Difficile al momento, sempre secondo Pioli, ipotizzare una Fiorentina con due punte come Simeone e Babacar, con dietro Chiesa e Thereau: la squadra non sarebbe capace di avere il giusto equilibrio con tutti questi attaccanti.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Uccio
Tifoso
paolo

con tutto il rispetto questa formazione ha francamente rotto il cazzo

Fabio
Ospite
Fabio

Volevo capire se il titolo era ironico o se invece qualcuno non ha ben presente da quanto tempo non vinciamo una partita…

marco mugello
Ospite
marco mugello

Per adesso o per i prossimi 15 anni?…Sicuramente per i prossimi 2 anni…. Visto che non gli danno tantissimo, Pioli ha concordato che garantisce solo una formazione, e un modulo all’anno… col 433 abbiamo già utilizzato quello dell’anno prossimo!!!!!!!!!!!!!

frank
Ospite
frank

bisogna accontentarsi del “formazione che pareggia non si cambia” 🙂 speriamo di non finire a dire “formazione che non perde con troppi goal di scarto non si cambia” vista l’aria che tira

Cuore Viola
Ospite
Cuore Viola

Non ho parole. Pioli, nonostante i risultati negativi, non cambia mai nulla. Per me ci voleva un Mister giovane ed ambizioso che volesse emergere e che proponesse nuove soluzioni. Pioli mi ha deluso molto. All’inizio ci credevo, ma il suo immobilismo e proporre sempre gli stessi schemi e giocatori, nonostante i pessimi risultati, non lo capisco. Io cambierei. Sono convinto che possiamo fare molto di più… Forza VIOLA

Johnny
Ospite
Johnny

Vince???????????????????? Mah……….!!!!!forse era il caso proprio di cambiare sia modulo che interpreti…….vabbe ma abbiamo grinta coraggio in panchina….che devi faree…forza viola sempre e cmq….

Biba
Ospite
Biba

Commento al titolo….e quando abbiamo vinto ultimamente….

(EX) Tifoso
Ospite
(EX) Tifoso

“Formazione che vince non si cambia”. Ma noi non si vince mai, per cui…

Biba
Ospite
Biba

Almeno potessimo veder giocare Hagi Lo Faso Milenkovic…non saranno boni…ma peggio di quelli in campo è difficile…

Articolo precedenteFio-Sassuolo a confronto: tira da metà classifica, segna da B il Sassuolo. Ma fuori casa ok
Articolo successivoQuotidiani a confronto: la formazione viola chi l’azzecca?
CONDIVIDI