Fiorentina in missione fiducia: opportunità (e rischi) contro l’Udinese

da La Nazione

7



Vigilia piena di aspettative e un po’ deve averne anche Diego Della Valle che ieri a sorpresa ha incontrato Pioli e i dirigenti dopo il blitz fiorentino molto extracalcistico della sera precedente: viola al bivio, la partita contro l’Udinese (ore 12.30) arriva dopo il magro filotto di tre incroci che ha portato solo un punto. Classifica smilza, attenzione soprattutto a quello che può valere la Fiorentina: nessuno lo sa, compresa lei, mentre Pioli invia messaggi da decifrare sul cambio di modulo («Valuteremo, ma la sconfitta contro il Chievo non è dipesa da quello») e considera la sconfitta di Verona un incidente di percorso da dimenticare in fretta. Il problema della Fiorentina è quello di ritrovare fiducia dopo un periodo negativo sotto il profilo dei risultati, quindi occhio agli esperimenti. Prevendita dei biglietti tutto sommato positiva, vengono annunciate più di 22mila presenze.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

Oggi vittoria 70%, pareggio 25%, sconfitta 5%.
Non ci sta di perdere con l’Udinese e con Del Neri. Più facile con il Benevento.
Comunque aspetto sempre la liberazione dall’occupazione marchigiana

Index-567
Ospite
Index-567

….ilmodulo è sbagliato almeno con questi giocatori i risultati lo dimostrano. Un Benassi fuori ruolo che trascina fuori ruolo anche Chiesa non ce lo possiamo permettere. Dunque o si gioca a tre dietro con 5 a centrocampo o si va a un 4-3-3. Non vedo alternative se non quella di continuare a perdere…dediamo oggi cosa succede.

Momo
Tifoso
momo

Comunque giri la frittata e” sempre scadente.
Speriamo di rimanere in una zona tranquilla di classifica senza essere risucchiati in zona salvezza, ma le ultime sono veramente scarse, meno male. E poi che giochino almeno parzialmente giovani come Milenkovic in primis, Hagi, Sottil. Ma anche Ranieri e Gori.

Gabriel
Ospite
Gabriel

La cosa che non capisco è continuare con un modulo che non serve a nessuno nessuno capisce bene cosa chiede il mister e si parla di rilancio dopo lo scempio di Verona ,il buon pioli vuole continuare a scherzare o forse è ora che inizi a prendere la cosa seriamente?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Provate con la computer grafica a togliere la barba a Pioli, e a mettergli una parrucca adeguata, sembra tutto Sousa… Gli manca solo la parlata strascicata e incomprensibile, perchè il non trovare il bandolo della matassa ce l’ha già. Vediamo oggi veramente speranzosi come ogni volta, perchè amiamo la Viola molto più di Pioli, Della Valle e perfino dei giocatori.

Romeo
Tifoso
Romeo

Con birarghi e Gaspare la vedo dura

Nengab
Ospite
Nengab

Dopo la non prestazione con il Chievo, oggi ci riscatteremo, almeno spero

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: alle 12.30 pranzo contro l’Udinese
Articolo successivoDiego in viola: la spinta in più. Passi di riavvicinamento alla Fiorentina
CONDIVIDI