Fiorentina, la mediocrità è assoluta. Vice Badelj? Poteva essere Torreira, ma…

142



Il ridimensionamento tecnico della Fiorentina è stato, forse, ancora più pesante di quanto si potesse pensare in estate. Nonostante i circa 70 milioni di euro spesi per costruire questa squadra ci sono pochi spunti e poche note liete da sottolineare sino ad ora. Regna incontrastata una mediocrità che sta lasciando la Fiorentina nella terra di nessuno in classifica (e non solo). Le partite regalano più sbadigli che sorrisi. La mediocrità dilagante passa attraverso tutte le componenti di questa Fiorentina, a partire dalla proprietà impalpabile, ad una squadra che gioca senza idee con un’evoluzione minima da agosto ad oggi. C’è da lavorare, dice Pioli, ha ragione, ma siamo a fine novembre e non si vedono certo grandi miglioramenti in campo. Con voglia ma senza idee, purtroppo, si va poco lontano.

Risultati che ad una prima occhiata potrebbero sembrare sorprendenti, come la sconfitta di Crotone, il pareggio contro la Spal, la sconfitta contro il Chievo, sono semplicemente la testimonianza che la Fiorentina è una squadra mediocre, appesa al sogno (o forse utopia) dell’Europa League, grazie a squadre come Milan e Torino che stanno facendo di tutto per mantenere i viola in odore di settimo posto.

Le attenuanti della squadra giovane e costruita alla fine del mercato (che in realtà è un aggravante per la società) cominciano a scricchiolare anche se forse l’errore più grande è di chi ancora spera di poter vedere nascere una Fiorentina che in realtà non esiste. Questa è una squadra mediocre che farà un campionato altalenante, prima si accetta questa verità e prima si capisce il cammino della Fiorentina.

Chiudiamo con una piccola parentesi di mercato: Torreira, centrocampista della Sampdoria che sta facendo benissimo in questa stagione e che ha quelle caratteristiche da regista e costruttore di gioco che mancano proprio alla Fiorentina, specie in un futuro senza Badelj. Ecco proprio Torreira sarebbe divenuto un giocatore della Fiorentina se i viola non avessero mandato via Pradè per riprendere Corvino. Difatti poi lo stesso Torreira (così come Praet) si sono accasati con Pradè alla Sampdoria.

142
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
VIOLASNIPER
Ospite
VIOLASNIPER

IO MI ASPETTO L ANNUNCIO , CIOè LA VENDITA DELLA SOCIETà , TROPPE COSE NON TORNANO,
Quale presidente di A si comporta come loro ?? nemmeno il VIRESCIT
B Mercato alla meno , per fare plusvalenza e rientrare.
C Impossibile ricucire lo strappo con i tifosi , parlo di quelli che ancora ragionano , di bolliti ce ne sono a pacchi.

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

A FIRENZE SI DICE SENZA LILLERI U SI LALLERA ,.. LA DORIA CON PRADE’ DG, ha comperato gli uomini che desiderava QUANDO ERA A FIRENZE’ CIOE’ . RAMIREZ. TORRIERA,,ZAPATA,STRINIC,ECC ECC…….. CON LA TACCAGNERIA E VOLER SPENDERE POCO SIGNIFICA AVERE UNA SOCIETA PER NULLA AMBIZIOSA E I RISULTATI LI STAMO VEDENDO CON QUESTO FANTASTICO CAMPIONATO CHE, SE ALLA FINE ARRIVEREMO D ECIMI ….. SAREBBE UN BUON TRAGUARDO……. MA VI RENDETE CONTO………………………….. NOI POPOLO VIOLA NON CHIEDIAMO LO SCUDETTO MA ALMENO AVERE UNA SQUADRA ALL’ALTEZZA DI LOTTARE PER QUALCOSA……………….. NOI SICURAMENTE E LO PENSO IN MANIERA ASSOLUTA LA GENTE DI FIRENZE LO… Leggi altro »

S.Schwarz
Tifoso
S.Schwarz

La taccagneria in questo caso c’entra poco. Pradé ha preso i suddetti giocatori (ci metto anche Praet e Linetty) spendendo la metà di quanto ha sperperato Corvino coi bidoni che ha portato a Firenze.
Per il resto d’accoro col tuo commento.

flamel
Ospite
flamel

A parte il fatto di essere per natura Guelfi e Ghibellini, penso, e cio’ mi addolora, che mai una proprieta’ era riuscita in 50 anni a dividere cosi’ la citta’ e la tifoseria ,alla fine piu’ male che bene, mi auguro che se ne vadano al piu’ presto ,siamo stati uniti in c2 e adesso e’ solo macello.

Mario number one
Ospite
Mario number one

Ultima cosa. Per tutti quelli per cui , è diventata una moda invidiare la lazio e addirittura la Samp. .Bene sappiate , che se vogliamo dirla tutta , la lazio anche come competizioni vinte , è da gli anni 90 che ti surclassa …eppure non c’erano ancora i della valle. … p.s. conoscere un po ‘di storia calcistica prima di parlarne. …….

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Per una volta ti devo dare ragione. La Lazio è dagli anni ’90 che ci surclassa. Ma c’è una piccolissima differenza di cui non tieni conto. Era la Lazio di Cragnotti che spendeva 100 miliardi per Crespo (solo per fare un esempio).
Oggi la Lazio ha un Lotito qualsiasi, mentre noi abbiamo i facoltosissimi venditori di infradito. E ci surclassa lo stesso.
http://www.calciomercato.com/news/fiorentina-i-della-valle-e-un-patrimonio-da-sceicchi-806998
Secondo te le due cose sono compatibili e paragonabili fra loro?

Mario number one
Ospite
Mario number one

Ti ti do’ ragione pure io.potremmo aprire poi un discorso da dove venivano i soldi , di Cragnotti. .E come poi è finita. ..Tu parli della Lazio di Lotito. ok probabilmente dirigenti più bravi …A volte episodi , che cambiano la storia..Mi sembra che , a una coppa Italia e un Europa league , non ci siamo andati così lontani .anche sotto la gestione della valle! ?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

MARIO, lascia stare da dove venivano i soldi di Cragnotti. Lo sappiamo tutti cosa è successo. Fatto sta che “quella” Lazio investiva molto ma molto di più di quanto facesse VCG (che pure non lesinava soldi – quando poteva – nella Viola). Lotito non solo ha dirigenti più bravi (e già riprendere Corvino è un’ulteriore aggravante per la peggiore proprietà mai esistita nella Viola dal 1926 fino al 2002), ma è uno che, ad esempio, ha dirottato Keità alle sue condizioni. Il giocatore voleva la Juve. I gobbi i 30 milioni da lui richiesti non li ha scuciti e lui… Leggi altro »

andrea
Ospite
andrea

negli ultimi 20 campionati di serie a giocati da fiorentina e lazio dal 1995/1996 al 2016/2017
11 volte e’ arrivata davanti la lazio e nove volte la fiorentina, non c’e’ tanta differenza anche se nel 99/2000 la lazio a vinto il suo secondo scudetto- 2 quanti la fiorentina, coppe italia
6 ciascuna: in ambito internazionale fiorentina 1 coppa delle coppe, 1 mitropa cup e 1 finale di coppa campioni piu’ una supercoppa italiana; lazio 1 coppa delle coppe 1 supercoppa europea, 4 supercoppe italiane; non c’e’ come vedi molta differenza

Mario number one
Ospite
Mario number one

Beh .io ho parlato dagli anni 90…concordi che i successi laziali, siano un po’ più “freschi”?

Mario number one
Ospite
Mario number one

Il duca ha ragione, sono aria fritta.. che aiutano i lenzuolai a prendere fiato..Per poi sparire alla prima vittoria. torreira , da noi venderebbe bibite in maratona. …vaia vaia

Firenze regna
Ospite
Firenze regna

Non rispondete, non è lucido

Kiniko
Ospite
Kiniko

Verità dura . Speriamo che i Dv leggano questo articolo e decidano di levare le tende.
Mediocri per mediocri, preferisco almeno non farmi prendere in giro…
Ps l’obbiettivo di questo anno era lottare per l’Europa e la semifinale di Coppa Italia… direi che hanno smarrito il senso del ridicolo

Calcio Moderno
Ospite
Calcio Moderno

Vengo poco a Firenze, ma ho sempre tifato Fiorentina, ma quel che leggo sulla squadra principale della Città (tra l’altro città meravigliosa) è veramente bizzarro. Sinceramente credo che i media e gli appassionati locali non si rendono conto che viviamo in uno Stato che non permette più a nessuno di comportarsi come si poteva in passato. Se non le proprietà estere, peraltro indicherei solo quella attuale nerazzurra (in maniera oculata, due/tre innesti di sicuro rendimento a cifre accettabili salvo Dalbert), trovatemene una che investe, ossia che spontaneamente, immette denaro (cifre importanti) in una società di calcio. A memoria, senza andare… Leggi altro »

Ruipersempre
Ospite
Ruipersempre

Posa il fiasco…

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Se le sciocchezze le scrivi tre volte non è che diventano verità…

Calcio Moderno
Ospite
Calcio Moderno

Vengo poco a Firenze, ma ho sempre tifato Fiorentina, ma quel che leggo sulla squadra principale della Città (tra l’altro città meravigliosa) è veramente bizzarro. Sinceramente credo che i media e gli appassionati locali non si rendono conto che viviamo in uno Stato che non permette più a nessuno di comportarsi come si poteva in passato. Se non le proprietà estere, peraltro indicherei solo quella attuale nerazzurra (in maniera oculata, due/tre innesti di sicuro rendimento a cifre accettabili salvo Dalbert), trovatemene una che investe, ossia che spontaneamente, immette denaro (cifre importanti) in una società di calcio. A memoria, senza andare… Leggi altro »

MaurizioBG
Member
MaurizioBG

Bah queste sono verità supposte…e come cantava Caparezza in quanto “supposte”…

Calcio Moderno
Ospite
Calcio Moderno

Vengo poco a Firenze, ma ho sempre tifato Fiorentina, ma quel che leggo sulla squadra principale della Città (tra l’altro città meravigliosa) è veramente bizzarro. Sinceramente credo che i media e gli appassionati locali non si rendono conto che viviamo in uno Stato che non permette più a nessuno di comportarsi come si poteva in passato. Se non le proprietà estere, peraltro indicherei solo quella attuale nerazzurra (in maniera oculata, due/tre innesti di sicuro rendimento a cifre accettabili salvo Dalbert), trovatemene una che investe, ossia che spontaneamente, immette denaro (cifre importanti) in una società di calcio. A memoria, senza andare… Leggi altro »

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Ma i Della Valle, quando se ne vanno???
Da quasi vent’anni senza Fiorentina. Che brutta cosa.
ANDATEVENE!!!

Calcio Moderno
Ospite
Calcio Moderno

Vengo poco a Firenze, ma ho sempre tifato Fiorentina, ma quel che leggo sulla squadra principale della Città (tra l’altro città meravigliosa) è veramente bizzarro. Sinceramente credo che i media e gli appassionati locali non si rendono conto che viviamo in uno Stato che non permette più a nessuno di comportarsi come si poteva in passato. Se non le proprietà estere, peraltro indicherei solo quella attuale nerazzurra (in maniera oculata, due/tre innesti di sicuro rendimento a cifre accettabili salvo Dalbert), trovatemene una che investe, ossia che spontaneamente, immette denaro (cifre importanti) in una società di calcio. A memoria, senza andare… Leggi altro »

Calcio Moderno
Ospite
Calcio Moderno

Vengo poco a Firenze, ma ho sempre tifato Fiorentina, ma quel che leggo sulla squadra principale della Città (tra l’altro città meravigliosa) è veramente bizzarro. Sinceramente credo che i media e gli appassionati locali non si rendono conto che viviamo in uno Stato che non permette più a nessuno di comportarsi come si poteva in passato. Se non le proprietà estere, peraltro indicherei solo quella attuale nerazzurra (in maniera oculata, due/tre innesti di sicuro rendimento a cifre accettabili salvo Dalbert), trovatemene una che investe, ossia che spontaneamente, immette denaro (cifre importanti) in una società di calcio. A memoria, senza andare… Leggi altro »

Articolo precedentePezzella e Gil Dias insieme ai tifosi per foto e autografi (FOTO FI.IT)
Articolo successivoSecco: “Chiesa è diventato il leader della squadra, Astori incedibile”
CONDIVIDI