Fiorentina, Mencucci: “Falso in bilancio, accuse insensate”

Fonte: Italpress

16



mencucci hall of fame

La decisione presa in favore della Fiorentina “è sempre una soddisfazione però già il fatto che avevamo richiesto il rito abbreviato era un segno evidente che le cose erano veramente chiare. Francamente è pazzesco che qualcuno possa fare delle accuse in quel modo. Spero che facciano pagare le spese legali a chi ha intentato cause assolutamente insensate”. Lo ha detto il consigliere delegato della Fiorentina, Sandro Mencucci, rispondendo ad una domanda dei giornalisti che gli hanno chiesto un commento alla decisione presa nelle scorse del gup di Firenze che ha assolto i componenti del Consiglio d’amministrazione e del collegio sindacale della Fiorentina, e Diego Della Valle, imputato come amministratore di fatto, al processo con rito abbreviato a Firenze sulla vicenda dei presunti mancati accantonamenti in bilancio, eventualmente da destinare a risarcire il Bologna per Calciopoli.

16
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Stefano
Ospite
Stefano

Richiesta insensata e immotivata. Si accantona passività probabili. Un risarcimento per calciopoli era ormai impraticabile. Sarebbe stato falso in bilancio se l’avessero inserito perché altamente improbabile. Lo sa qualsiasi studente di un ITC e un giudice in cerca di notorietà ci fa un processo.

Il Duca
Ospite
Il Duca

e ora il Cav. Gazzoni può andare a bersi un bicchiere della sua Idrolitina…..che gli faccia pro

Tiziano1984
Tifoso
Tiziano

Ma perché parla … perché …

Il Duca
Ospite
Il Duca

parla perchè dice le cose come stanno, ti disturba la verità?

Massimo
Ospite
Massimo

Stai zitto Ciucci, fai più bella figura!

Il Duca
Ospite
Il Duca

pensa per te, scioccherello, a startene zitto

Gigi
Ospite
Gigi

Poveri bolognesi……
Becchi e bastonati
Così va il mondo, pardon, la giustizia in Italia

toni
Ospite
toni

è un sito adatto a te….continua pure a scrivere…..è il tuo habitat. Scusate l’intromissione, avevo giurato di non scrivere qua, però ti obbligano certi commenti

dante
Ospite
dante

claudiodasasso hai ricordato giustamente l’episodio con la samp: al 13′ del 1’t eravamo in 9 e si perse 3-0.Ricordo pure la patetica sceneggiata del presidente della samp sotto la curva e tutte le altre carognate subite.

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Appunto Dante. Non sono volutamente entrato nel merito, ma credo che Gazzoni Frascara, facendo causa alla Viola e alla Juve società, omettendo Moggi, abbia proprio sbagliato gli obiettivi. In fondo la Juve e la Viola hanno pagato come società sportive, una andando in B e una penalizzata nel campionato che venne dopo, ma Moggi, a parte la radiazione calcistica, cos’ha patito? Soprattutto alla luce del fatto che spesso agiva per suo tornaconto personale, come dimostrato. A pensar male….ma vien da pensare che che nessuno abbia fatto causa a Moggi, per un semplice motivo, cioè che in fondo tutti erano legati… Leggi altro »

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

GAZZONI FRASCARA adesso levati di torno alla svelta.. E non rompere mai più i cosidetti!!!

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Gazzoni Frascara purtroppo è una delle tante vittime del sistema Moggi che si insiste a chiamare calciopoli come se si volesse nascondere chi era il principale attore di quel gioco truffaldino, soprattutto in danno dei tifosi e di chi pensava al calcio come un momento di serenità dalle fatiche settimanali. L’allora presidente del Bologna, anche se indirettamente fu danneggiato dai risultati della Fiorentina che a sua volta veniva sistematicamente danneggiata dall’inizio del campionato. Ma allora dov’era Gazzoni quando alla Fiorentina furono espulsi due giocatori in 20 minuti a Genova? Visto che sapeva, come tutti, del sistema in atto, perché non… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Il Bologna andò in B (non fallì) perchè perse TUTTE le ultime partite e poi PERSE lo spareggio contro una squadra decimata da squalifiche.
Quindi, Gazzoni, puppa.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

La questione era fantascienza sin dall’inizio (falso in bilancio per non aver accantonato somme per una richiesta di risarcimento danno che non solo non si sa se verrà accolta, ma che non è neanche tanto definita nella quantificazione: per dire se la viola accantonava 10 euro c’era il reato?). Se funzionasse così tutte le società che hanno cause in corso dovrebbero sempre ed obbligatoriamente accantonare somme (indefinite?). Infatti, a dire il vero il p.m. aveva chiesto subito l’archiviazione; se non ricordo male è stato poi il gip che anziché archiviare come chiesto dal p.m. lo ha costretto a formulare il… Leggi altro »

Simon mago
Ospite
Simon mago

Tutto vero. Però è stato il gup, non il gip….

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Il GIP, giudice per le indagini preliminari, presentò le sue conclusioni al PM che chiese l’archiviazione. Il GIP come in suo potere si oppose e pretese che si andasse in giudizio. La Fiorentina ha chiesto di non andare ad un processo, che avrebbe comportato eventualmente appello e Cassazione, ma di accedere al cosiddetto “rito abbreviato” con emissione della sentenza da parte del GUP (giudice per le udienze preliminari) che ha disposto l’archiviazione. In definitiva il GUP (come anche il PM) ci ha dato ragione e il GIP l’ha preso dove non batte il sole.

Articolo precedentePrimavera, la Fiorentina in dieci vince in rimonta contro il Chievo
Articolo successivoCavalli: “ADV ti stimo però mi porti in Tribunale. Perché?” (FOTO)
CONDIVIDI